Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

14 DICEMBRE 2016 …LUNA PIENA IN GEMELLI : UN PORTALE PER LA NOSTRA RINASCITA SPIRITUALE di Cristiana Caria

| 0 commenti

november-full-moon-2015

Tra il 13 e il 14 Dicembre, a seconda della zona temporale, sperimenteremo lo schema energetico della configurazione celeste creata dalla Luna Piena in Gemelli, che aprirà un portale manifestato nel cielo da un “rettangolo mistico”, un aquilone e una sezione a T. Il “rettangolo mistico” è una conformazione soprannominata “I Cercatori della Luce”. Si forma quando due coppie di opposizioni sono in sestile l’una all’altra. Il Sole e la Luna saranno i due luminari opposti tra loro e ci chiederanno di affrontare la verità del nostro cuore e seguire la Luce dell’anima.


Il Sole è l’Anima, l’essenza di chi siamo, mentre la Luna rappresenta il passato, gli schemi della personalità, quello che pensavamo di voler essere.


Luna Piena in Gemelli: Un Portale per la Nostra Rinascita Spirituale

Gemelli – Johfra Bosschart

Il segno dei Gemelli ha a che vedere con le relazioni, e la relazione principale che abbiamo nella vita è con noi stessi: si tratta del rapporto tra la personalità (o sé inferiore) e l’Anima (Sé superiore). Dal punto di vista della personalità i Gemelli sono orientati verso il servizio a se stessi, mentre a livello esoterico riguardano il servizio all’Uno, l’andare oltre la dualità che sentiamo dentro per seguire la nostra vera essenza. I Gemelli veicolano l’energia del Raggio 2, il Raggio dell’Amore/Saggezza, che riguarda la rinuncia alla grande eresia della separazione, la rivelazione della Luce e la Vera illuminazione. Per questa ragione, questo segno zodiacale, è talvolta chiamato “la costellazione della risoluzione della dualità in una sintesi fluida”. Esotericamente i Gemelli, il segno zodiacale in cui ritroviamo la Luna, è la forza che produce i cambiamenti necessari alla rivelazione della nostra anima; mentre il Sagittario, il segno del Sole, rappresenta la forza vitale che integra i tre aspetti della personalità (pensare, sentire e comportamento) con le qualità dell’anima. I Gemelli si relazionano al corpo eterico e nel linguaggio del colore sono associati all’arancione; questo segno zodiacale è il custode dell’energia del condizionamento e l’intermediario tra l’anima e la personalità. Nell’uomo ordinario il veicolo eterico è il trasmettitore dell’energia psichica, che galvanizza e coordina il denso corpo fisico e permette il controllo mentale e astrale da parte della personalità.


Quando l’individuo si trova sul Sentiero del Discepolato, il corpo eterico diviene il trasmettitore dell’energia dell’anima e produce un cambiamento di forza che riduce e affievolisce il potere della personalità, supportando il manifestarsi della volontà dell’essenza di chi siamo veramente.


Il simbolo Sabiano di questa Luna Piena è tre uccellini in un nido alto in un albero. Gli uccelli si riferiscono alle forze spirituali che saranno ricevute e assimilate nella mente dell’individuo liberandolo dall’influenza degli schemi della personalità. Mentre il simbolo Sabiano del Sole, in Sagittario, ci parla di una transizione dal vecchio al nuovo, dell’accettazione di una nuova fase di esperienza in preparazione alle nuove opportunità che questa presenterà: un gruppo di emigranti mentre completano i requisiti di entrata in un nuovo paese.

Luna Piena in Gemelli: Un Portale per la Nostra Rinascita Spirituale

Giudizio Universale – Michelangelo Buonarroti

La Luna Piena sarà congiunta a due Stelle Fisse importanti: Mintaka nella cintura di Orione e Phact nella costellazione della Colomba. Nella Bibbia Phact era la colomba che Noè lanciò dall’Arca per esplorare la possibilità dell’esistenza della terra ferma dopo il Diluvio Universale, che simbolicamente rappresentava la morte del vecchio modo di vivere. Quando l’uccello fece ritorno tenendo nel becco un ramoscello di ulivo – l’emblema del nuovo inizio – ad annunciare che le acque stavano ritirandosi, mostrò una nuova terra di possibilità rivelate dall’apertura all’obbedienza alla guida dell’anima. Mintaka è la stella centrale nella cintura di Orione. Questa costellazione ritrae un cacciatore gigante con una clava nella mano destra e un leone morto nella sinistra.

Luna Piena in Gemelli: Un Portale per la Nostra Rinascita Spirituale

L’Occhio di Horus e la Ghiandola Pineale

Nell’antica mitologia Orione è strettamente collegato al mito egiziano di Osiride, il Dio dell’oltretomba, e a suo figlio Horus. Osiride rivela la saggezza dell’ignoto e la vera natura del nostro cuore, assistendoci nel trovare le risposte che cerchiamo. Quando la verità dell’anima giunge alla consapevolezza, Horus, il Dio del Cielo, colui che contiene il Sole e la Luna, “l’Occhio-che-Vede-Ogni-Cosa” – raffigurato dal falco – ci mostra la via di azione e la direzione che dobbiamo seguire. “L’Occhio-che-Vede-Ogni-Cosa” è il terzo occhio, o occhio spirituale; è l’osservatore della realtà, il testimone interiore che, una volta risvegliato, dissolve i veli dell’illusione permettendoci di “vedere chiaramente”. È la ghiandola situata al centro del cervello umano, chiamata ghiandola pineale, ritenuta essere “la sede dell’anima”. La sua stimolazione apre la porta all’esperienza del matrimonio interiore, in cui la personalità e l’anima diventano Uno, svelando ciò che giace oltre l’apparenza delle nostre vite e rivelando la verità dell’anima.

Luna Piena in Gemelli: Un Portale per la Nostra Rinascita Spirituale

Il Bagatto – Tarocchi di Oswald Wirth

Mintaka è stata associata dai kabbalisti alla lettera ebraica Aleph e alla carta dei Tarocchi esoterici “Il Bagatto”. Il Bagatto, a indicare qualcuno che maneggia una bacchetta che rappresenta il potere della sua passione, è ritornato in tutti i legami karmici di cui l’umanità si è circondata per comprendere ciò che è vero e ciò che non è vero in se stesso. In questa carta viene messo alla prova per vedere se è in grado di passare al livello di coscienza successivo. Se non oltrepasserà la soglia, rimarrà un uomo ordinario e diverrà il mago che prende in giro e inganna le persone. Ma, se apre la grande porta dell’anima, diverrà lo strumento affinché un’energia più alta possa operare attraverso di lui. Questo è il significato di quanto scritto nella Genesi, e cioè che il potere e il dominio del mondo è stato dato all’uomo affinché possa essere usato per operare nel nome di Dio.

Secondo lo Zohar, Dio diede all’Aleph la funzione di unificare tutte le altre lettere – che sono i mattoni costituenti della realtà – per mantenere l’equilibrio tra il dare e il ricevere. L’Aleph ha a che vedere con l’unione tra il Creatore e la Creazione, e rappresenta il costante flusso di Amore che tra essi scorre. L’Aleph rappresenta la piccola voce interiore in ognuno di noi, ci chiede di spogliarci delle illusioni che ci tengono intrappolati e di seguire l’anima che è li ad aspettarci.

Durante questa Luna Piena in Gemelli la disposizione dei corpi celesti nel cielo creerà un intenso flusso di energia che ci assisterà nel lasciare andare il vecchio e accogliere le nuove opportunità che ci verranno presentate. È giunto ora il momento della valutazione finale e dell’accettazione dell’invito che giunge dall’universo: Segui la guida della voce interiore del tuo cuore e la tua vera vita ti verrà rivelata.

 

Luna Piena in Gemelli: Un Portale per la Nostra Rinascita Spirituale

Attivazione del Terzo Occhio – Alex Gray

Le ali della speranza languono per scarso utilizzo.

Quando le ali si dissolvono e s’indeboliscono, la vita inizia a perdere il suo valore.

Ogni cellula nel nostro corpo è stata creata per accettare le sfide.

La tua vita è stata scritta per affrontare qualunque cosa ti tenga prigioniero.

Non sederti in fondo al pozzo, senza curarti della salvezza.

Ascolta la piccola voce che ti chiama.

Raggiungi l’eccellenza oltre la tua stessa maturità!

Jalāl al-Dīn Rūmī

 

Cristiana Caria

Fonte : http://it.blog.cristianacaria.com/2016/12/12/luna-piena-in-gemelli-un-portale-per-la-nostra-rinascita-spirituale/

Pagina FB ; https://www.facebook.com/CristianaCariaTeacher/?ref=hl

 


Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: