Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

16 OTTOBRE 2016… LUNA PIENA IN ARIETE: DIVENTIAMO GUERRIERI GENTILI di Anna Elisa Albanese

| 0 commenti

1fdd769e0f8e6035a7e8e03c9e883b5f

 

Il Plenilunio avrà luogo nel segno dell’Ariete a 23°, nelle prime ore del mattino del 16 ottobre 2016, alle ore 6.25

Il Plenilunio avrà luogo nel segno dell’Ariete  il 16 ottobre 2016, alle ore 6.25-

Una Luna Piena elettrica questo mese… nel segno di fuoco per eccellenza, istintivo e pulsionale come l’Ariete, congiunta ad Urano in Casa 7, opposta al Sole in Bilancia in Casa 1. Iniziamo a parlare giusto solo di questo, che già da solo come aspetto basta a raccontare, l‘asse – polarità  – che ci pone di fronte questo nuovo Plenilunio di metà ottobre: Io – l’Altro – LA RELAZIONE.

Ogni opposizione o complementarietà ( due segni posti sullo stesso Asse ma in posizione diametralmente opposta), ha in sé lo stesso seme di appartenenza o lo stesso genere di energia, solo che esprime in modo diametralmente opposto sul piano della manifestazione terrena. Sul piano spirituale l’unione tra le due forze si riunisce al centro, o per dirla alla maniera Junaghiana, è al centro che dovrebbe avvenire la connuctio – il matrimonio alchemico – la conciliazione degli opposti, ed è proprio qui, che torniamo esattamente nel punto e nel nodo focale di dove ci vuole portare questo Asse Ariete – Bilancia, la polarità messa in pieno risalto e resa manifesta e consapevole, con questa Lunazione.

Nel piano reale, non ancora evoluto, noi viviamo spesso questi due aspetti della stessa Unità come separati, e quindi ci sentiamo lacerati e in conflitto tra due aspetti di noi stessi e con l’altro essere umano che li incarna in un rapposto: una parte che desidera qualcosa a livello individuale e egoistico e la parte di noi che vuole andare incontro al desiderio altrui per non perderlo, in un rapporto affettivo. Non essere troppo in un polo o nell’altro non è facile, le energie più portate a esprimere individualità come il fuoco e il temperamento Ariete, dovranno imparare qualcosa dal temperamento Bilancia, più portato al compromesso e al pensiero razionale e viceversa.

Ogni polo ha bisogno di integrare l’energia opposta per essere completo.

Per osservare meglio questo aspetto della nostra vita e della nostra Psiche, poniamoci alcune domande su come viviamo le nostre relazioni più intime, o anche i nostri rapporti con i parenti vicini e di legami che arrivano dall’infanzia o cristallizzati in certi ruoli fissi da molto tempo:

In che modo io mi posiziono all’interno di una relazione?

Dove metto il barometro della scelta e del mio desiderare qualcosa per me? E’ più vicino ai miei desideri o più vicino ai desideri dell’altro?

Come agisco la mia volontà e come vengo incontro alle richieste altrui? Sono equilibrate queste due parti, o ce n’è una a cui dò meno ascolto? 

Se decido di rinunciare a qualcosa in favore del rapporto, lo faccio pesare, lo esprimo, o lo scelgo con maturità e consapevolezza?

La cosa interessante di questo Plenilunio, che i due segni, Bilancia e Ariete, si pongono, rispetto alle Case Astrologiche, in posizione alternata: nella 1 Casa troviamo l’energia Bilancia e nella 7 Casa, troviamo l’energia Arietina.

Cosa vuol dire questo?

Quest’asse ribaltata ci vuole proprio dare la possibilità di compiere il salto dall’altro lato del fiume per riuscire  a integrare ciò che ci sfugge e riesce ostico essere ma che nella realtà spirituale è già avvenuto e già esiste. In 1 Casa dunque troviamo ben tre pianeti nel segno della Bilancia – Sole, Mercurio e Giove (alla fine della 12 Casa). Nel settore di Casa 1 – Ascendente, dove noi siamo chiamati ad esprimere tutto ciò che a che vedere con l‘iniziativa, lo slancio, la vita, l’affermazione della propria identità – (maschera iniziale – Ascendente), verrà richiesta una trasformazione molto grande: un ridimensionamento di molti dei nostri valori e desideri in virtù di qualcosa di più pacato  e meno istintuale, filtrato dalla mente che può osservare con distacco le cose e anche se stesso.

In giorni in cui vi è in atto un grande concentrato di energia in trasformazione, iniziato con maggiore intensità nel ciclo di Luna Nuova del 1 ottobre, e continuato con l’avvicinamento dell’imminente quadratura di  Giove in Bilancia e Plutone in Capricorno, siamo messi di fronte al primo tassello della metamorfosi; com’è la nostra energia iniziale, la nostra postura inconsapevole di fronte agli altri e al mondo? C0m’è il nostro impatto sulla vita? 

Ci viene chiesto di guardarci con le limpide e razionali lenti della Bilancia, che sa usare il suo raffinato gusto e la sua mente sopraffina, per valutare e scegliere ciò e da chi vuole essere circondata. Non sto parlando di giudizio (lato ombra della Bilancia che ancora non si fida del suo sentire profondo e si sta cercando ancora), fare qualche passo indietro, dall’Io- Ego – personalità, ed essere imparziale – Riuscire a guardarsi con più distanza.

Ora è il momento di vedere cosa mettiamo in campo senza nemmeno accorgerci nel primo impatto energetico immediato ( 1 Casa), quale “forma pensiero” inconscia e inconsapevole, sottintende ogni nostra apertura o chiusura nei confronti dell’incontro con la vita e gli altri esseri umani.

Dall’altro lato del ponte nell’altra estremità del dualismo, troviamo infatti la cosiddetta Casa dell’Altro da noi (Casa 7) e qui abbiamo la presenza di questa meravigliosa Luna Piena in Ariete congiunta ad Urano, che ci mostra la via, illuminandoci a piena luce tutte le inquietudini e le ribellioni interiori che non ascoltiamo in una relazione.

La Casa 7,  conosciuta come il settore del matrimonio, dove condividere i nostri talenti e le nostre qualità nel cammino con un altro essere umano (sia esso partner, socio, amico), ora si trova costellata di energie dell’elemento Fuoco Ariete, legate da Urano, il pianeta della totale fedeltà a se stessi e della libertà autentica ( e del non- compromesso o mediazione), e ci portano ad entrare in contatto ed esprimere la nostra volontà e vedere quella parte di noi che compiace o sacrifica qualcosa di sé, per paura di perdere l’altro, e non per altruismo o vera bontà.

Quest’asse Bilancia – Ariete, vuole aiutarci a togliere tutti i veli di “ipocrisia” relazionale e di quieto vivere o di bugie con noi stessi, che spesso attuiamo per mancanza di sicurezza interiore , contatto con il nostro vero Sè, in funzione di un salto qualitativo che è tanto che è già in atto a livello collettivo.

La grande Croce dei Segni Cardinali ( Ariete – Bilancia – Cancro – Capricorno), che si sta mettendo in moto ancora con la venuta di Giove in Bilancia, ora sta trovando il suo punto di massimo fulcro espressivo, lavorando sulle cause antiche delle nostra paura, radicate e stratificate nella radice profonda del nostro passato e della nostra Anima antica.

Plutone in Capricorno sarà congiunto a Marte nel Fondo Cielo, proprio all’inizio della IV casa – la radice profonda – il nodo del passato antico – il nodo o karma famigliare – l’energia dei padri dei nostri padri. Ora è il momento di disseppellire tutti i segreti o i tabù legati a questi antichi legami e retaggi di condizionamento e muoverci verso l’autenticità della nostra libertà creativa: Urano e Luna nel vitale ed esplosivo segno dell’Ariete.

Ricordiamoci però che il lato ombra di Urano e dell’Ariete, sono la velocità repentina di scelta che può portare a grandi danni e pentimenti successivi, se non temprata dal giusto compromesso e dalla invece opposta, spesso indecisa energia Bilancia. Ora dunque è il momento di poter giungere alla percezione di quell’intuito rapido (Ariete), mediato però e supportato dalla giustizia e sapienza dei pro e contro (Bilancia). Questa Lunazione potentissima con le due polarità invertite Bilancia – Ariete sarà per noi l’occasione di rivoluzionare con grazia, combattere con armonia, salvando la relazione (Casa7 – Bilancia), ma non tradendo noi stessi ( Casa 1 – Ariete).

La vera rivoluzione ora sarà ora un fuoco relazionale maturo e saggiamente amministrato, con la sapiente dose di istinto e mediazione e una scintilla di coraggio di espressione e volontà indirizzata con determinazione. Una sorta di guerriero Bilancino-Arietino che può essere sia gentile che fermo, imparziale e intuitivo allo stesso tempo e può vivere dentro un rapporto e una relazione sana e costruttiva, stando alla giusta vicinanza e distanza, sapendo dire i No quando serve e i Si sentendoli nel profondo di se stesso, coltivando così il vero cammino a due, nella piena libertà e Amore, che ogni individuo e Anima, sa di poter dare e meritare per se stesso.

Buona Luna piena a tutti,

Anna Elisa  

FONTE: http://www.sentieroastrologico.it/luna-piena-ariete-diventiamo-guerrieri-gentili/

Pagina FB : https://www.facebook.com/Sentieroastrologico/?fref=ts


L'Agenda della Luna 2017
Vivere in armonia con le fasi della luna ogni giorno dell’anno – Da portare sempre in tasca – A colori
€ 8

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: