Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

18 AGOSTO 2016… LUNA PIENA IN ACQUARIO: LA LIBERTÀ DELL’ANIMA

| 0 commenti

466bf7666e96ab52560d8171edaac0f2

 

Quando nasciamo in questo mondo, a differenza di quello che si pensa, non nasciamo senza condizionamento alcuno.
L’anima si porta appresso il ricordo di vite precedenti, o per chi non crede in vite precedenti, porta con sé un esperienza “lasciata in sospeso” da un antenato.

Quando i nostri figli crescono si tende spesso a dire: ha preso il carattere dalla mamma o dal papà, quando invece l’ha preso dalle stelle.

Quando l’Anima accetta di fare esperienza su questa terra, sceglie di recitare  un ruolo ben preciso, indossa gli abiti più consoni all’esperienza che deve imparare e si presta ad entrare in scena.

Fin da piccolo attira a sé le esperienze che deve vivere per poter adempiere alla sua missione terrena, una missione che non verrà facilmente rivelata a tutti, alcuni se la devono proprio conquistare con sudore.
l più delle volte le esperienze che dobbiamo vivere ci fanno perdere il contatto con la nostra vera Essenza.

Ma allora chi siamo? E’ questo che dobbiamo ricordare.

Ci si identifica a tal punto con il nuovo ruolo da dimenticare di essere innanzitutto Anima, prima che persona. Perdiamo contatto con la nostra Luce interiore, e cerchiamo a tutti i costi di venir visti e riconosciuti per evitare di sentirci svanire, ma questa è la paura dell’ego, non dell’Anima.

Sviluppiamo pertanto una personalità, ed il più delle volte la sviluppiamo solo per attirare attenzione. Compiaciamo gli altri, ed entriamo in quel circolo vizioso, (ed umano.) che tende a ricercare la felicità nella vita terrena. Che sia attraverso l’Amore, un lavoro, una carriera, uno stile di vita o una professione.

Alcuni di noi sembrano riuscirci più che altri. Hanno una carriera soddisfacente, sono persone conosciute dal mondo intero, sono belle e felici della vita che stanno vivendo. Altre sembrano essere più sfortunate, come destinate all’insuccesso.

In entrambi i casi, queste persone stanno nutrendo il proprio ego, dimenticando che l’unica cosa che porteranno con sé quando lasceranno questo mondo, è la loro Anima.

Alle nostre latitudini questa Luna Piena nel segno dell’Acquario viene illuminata dal Sole in Leone, che splenderà in casa decima. Un Sole visto da tutti in pieno giorno, un Sole che scalda il cuore ed alle nostre latitudini pure i nostri corpi , un Sole che ci regala gioiose giornate estive. , un Sole che vuole essere visto insomma, e che non passa di certo inosservato. (ammesso che non piova)
La Luna Piena in opposizione invece, raggiungendo il culmine alle 11:26:23  non sarà visibile ai nostri occhi, ma non rimarrà di certo inascoltata, soprattutto emotivamente.

Questa Luna piena ci invita ad osservare le emozioni con distacco (cosa non difficile per una Luna in acquario) per comprendere come il nostro Ego è abituato a reagire emotivamente per via delle emozioni vissute. Splenderà in casa quarta, la casa della casa, la casa della famiglia per l’astrologia classica, ma anche la dimora della nostra Anima per l’astrologia Evolutiva. Il centro, il fulcro.
Ma sarà anche accompagnata da un Eclissi Lunare. E’ dunque un momento in cui tutto si ferma e le emozioni si rivelano. Si creerà uno spazio “vuoto”, di ascolto ed osservazione, e potrete più “facilmente” entrate in contatto con la vostra Anima osservando le vostre ferite, ma con distacco. In quel momento preciso però rimanete solo in ascolto, se desiderate meditare, o fare un rituale fatelo prima o dopo l’eclissi lunare.

Veniamo invitati a riscoprire la nostra vera natura.
Un’Anima che non è nata per venir accettata e vista dal mondo intero,  ma accettata ed amata da se stessa prima di tutto.

Allora cercate di entrare in contatto con le vostre ferite, chiedetevi se state splendendo per voi stessi o per gli altri. Per piacere personale, o per compiacere qualcuno. Chiedetevi se vi siete identificati in un ruolo, anche se Spirituale!
Ascoltate le vostre emozioni. Siete felici? anche se doveste perdere il lavoro?
Chi siete realmente? cos’è la vera felicità?

Quadrati al Nodo Lunare Sud, Marte e Saturno (che in questi giorni nel mondo astrologico vengono chiamati spesso in causa, come responsabili di possibili disastri e catastrofi), indicando dal mio punto di vista un ostacolo che ci ha impedito di essere quello che davvero volevamo essere. La sfida che ora ci lanciano mano nella mano trovandosi entrambi nel segno del Sagittario ed in casa seconda è quella di esprimere le nostre emozioni si, ma senza rabbia e non impulsivamente, ma in modo Saggio come insegna Saturno. Ci invitano anche ad espandere noi stessi e mostrare la nostra vera identità riconnettendoci invitandoci anche a connetterci con la nostra vera Essenza, perché solo lei ci sa dire cosa realmente desideriamo e chi vogliamo essere.

Credo che ognuno di noi abbia una missione in questo mondo, ed ogni missione serve per far migliorare ed evolvere il mondo in cui viviamo. Non siamo separati uno dall’altro. Solo l’illlusione di questa dimensione, i corpi fisici e le diversità di carattere sembrano separarci, ma non è così.

La realtà dell’Ego viene troppo facilmente distorta dalle nostre emozioni represse o meno, emozioni che hanno creato la realtà che NOI vediamo. per vedere chiaramente occorre fare chiarezza interiore.

Se ognuno di noi venisse in contatto con il suo sogno interiore e con la sua vera Essenza, potrebbe comprendere cosa realmente desidera fare la sua Anima. Ma deve prima riconoscere e lasciar fluire quelle emozioni che l’hanno condizionato per vite intere. Ma è fondamentale dis-identificarsi con il proprio ego che cerca sempre di venir compreso e di aver ragione, più l’ego è ferito più cerca di difendersi. Dobbiamo piuttosto ritrovare la forza interiore, liberare le emozioni represse per fare più chiarezza interiore in modo da ritrovare un contatto più unico e vero con il tutto, Essenza che anima ogni cosa e vive pre sempre.

A quel punto ognuno di noi potrà meglio mettersi a disposizione ed offrire il suo talento non solo a Dio, ma a tutta l’umanità, riconquistando quella gioia vera! una gioia duratura! la voglia di splendere sempre! nell’anima, non come personalità.

Certo non basterà questa Luna Piena a riconnettersi con la nostra vera Essenza, ci vuole tempo e costanza, ma ci viene per lo meno offerta l’opportunità di prendere in considerazione che non siamo affatto chi crediamo di essere e di iniziare un nuovo percorso non privo di sfide, ma sicuramente rimunerativo al momento opportuno.

E’ davvero un momento importante perché le eclissi lunari rappresentano la fine di un ciclo ed il suo effetto può essere percepito da 6 mesi prima fino a 6 mesi dopo l’evento.
Ma il 1° settembre ed ancora il 16 settembre gli eventi astrologici verranno influenzati da un Eclissi Solare alla quale seguirà un’altra eclissi Lunare, e questa sarà un altra storia ancora, ma dal mio punto di vista sempre una grande opportunità evolutiva.

Claudia Sapienza

FONTE: http://astrosapienza.blogspot.it/2016/08/luna-piena-in-acquario-la-liberta.html

Pagina FB : https://www.facebook.com/AstroSapienza/?fref=ts

 

Astrologia Evolutiva
Il viaggio dell’anima attraverso gli stati di coscienza

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

€ 19.5

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: