Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

SALVATI!

| 0 commenti

“Alle cose ci arriviamo o per conoscenza o per sofferenza.”

Cit.

Vorrei chiederti se ti stai concedendo di perderti, di sprofondare nel buio più totale, di rovesciare la tavola imbandita su cui ogni giorno ti siedi per mangiare.

Vorrei chiederti se ti stai concedendo di fare rumore, di alzare la polvere, sporcare e sporcarti, e soprattutto se ti stai concedendo di essere te stesso.

Perditi, e solo allora potrai ritrovarti.

Entra con tutto il tuo coraggio nel tunnel del buio e solo allora potrai trovare te stesso ed entrare nella luce più accecante.

E’ più difficile scegliere una nuova rivelata verità che una vecchia menzogna. E’ più difficile credere allo sconosciuto piuttosto che a ciò che da sempre è familiare, così come è più facile invece crogiolarsi nella falsa sicurezza che entrare con coraggio nella nuova dimora, la tua casa, te stesso. Quanta paura hai ancora di te stesso. Perché non ti accetti cosi come sei, perché non ti concedi…scegliendo di essere felice!? Ti resta difficile scegliere la felicità, perché sei incredibilmente legato alla sofferenza e credi di non meritarla… certamente; in fondo la sofferenza è l’unica cosa che conosci.

Adesso però basta, SALVATI! Tu puoi essere felice!

False verità ancora ti tirano nella trappola, ti circuiscono ammaliandoti con i soliti pensieri di una illusoria sicurezza in cui alla fine ti ritrovi a dire:” ma si….tutto sommato è vero….meglio non spostare niente, meglio non fare rumore, meglio non chiedere, meglio non cambiare, tutto sommato…posso ancora stare come ho fatto fino ad ora…tutto sommato si…” Questo non è vivere, questo è sopravvivere! Questa non è la vita autentica. Apri gli occhi e stai attento non farti ingannare!

Il vecchio ti vuole trascinare ancora con i suoi meccanismi di auto-sabotaggio fatto di continui dubbi e paure, vuole tenerti li ancorato a Lui, e quando meno te l’aspetti, quando ti sembra di aver fatto finalmente il passo e di poter respirare….eccolo che di nuovo compare e silenziosamente ti sussurra: “Ma sei sicuro? Non ti starai forse sbagliando? Pensaci bene…”

…Non farti ingannare! Dubbi e paure sono dell’ego, del bambino, della personalità che ancora non molla la presa. Non sei tu! Allunga la mano e prenditi ciò che vuoi, puoi farlo.

SALVATI! Non credere, non cadere nella trappola, oramai la riconosci, rompi il meccanismo. Ci sei, sei arrivato fino a qui con la tua consapevolezza sotto braccio. Sono trappole, sono solo prove per te, per auto-affermare la tua essenza. Scegli la tua autenticità e fallo ogni volta. Non esiste oggi e per sempre, quanto una continua messa in discussione. Estenuante è vero, ma sei qui e soprattutto ci sei Adesso…e se non ora, quando? E’ arrivata l’occasione perché tu sei pronto, pronto per agire e per rispondere con la Tua Verità, qualsiasi essa sia, ripeto qualsiasi!

SALVATI! Di lunga notte dell’anima non ne esiste solo una, muori a te stesso continuamente e ogni giorno, in ogni cosa che compi e in ogni scelta. Muori al tuo io, al tuo ego che ti vuole tirare giù…che ti trascina.

Allunga la mano e prenditi ciò che vuoi, fallo adesso. 

Alza la polvere, fai rumore, rompi, sporcati, sei adulto, tu puoi tutto!

Ma soprattutto fai qualcosa che non hai mai fatto…coraggio!

Sei l’unico ed il solo responsabile della tua felicità: sceglila. 

SALVATI.

Con amore,

Alessandra Ruta

Fonte : https://sultettoconale.wordpress.com/2017/07/02/salvati/


Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: