Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

23 MARZO 2016 LUNA PIENA ED ECLISSI DI LUNA IN BILANCIA…COSA EMERGERA’ CHE DEVE ESSERE LASCIATO ANDARE ???

| 0 commenti

Full-Moon-In-Capricorn-Mastering-Our-New-Reality-3

 

LUNA PIENA ED ECLISSI DI LUNA IN BILANCIA

Questa Luna Piena avrà luogo poco dopo l’equinozio di primavera, il 23 marzo 2016 alle 12:02 ora italiana e comporta anche un’eclissi lunare. La Luna Piena è in Bilancia a 3° 17′ e il Sole è in Ariete nello stesso grado.

Siamo immersi in un periodo molto denso a livello energetico; dall’ultima eclissi di Sole del 9 marzo ’16 (anche se non visibile da noi in Italia), al momento di Luna piena, il 23 marzo ’16, si stanno verificando grandi movimenti di scardinamento di antichi dogmi, credenze, verità che pensavamo fossero la nostra realtà ultima, e invece ora rischiano di rivelarsi non più consoni al nostro sviluppo.

In questo periodo dell’anno, è tipica la presenza di molti pianeti nel segno dei Pesci, che concludono il ciclo annuale traghettandoci nel mondo del sentimento e delle emozioni da rilasciare, in un processo di purificazione di tutte le scorie emotive, e dall’altra parte abbiamo l’affacciarsi impetuoso, delle energie dell’inizio e delle regioni istintuali e reattive, rappresentate dall’impeto dell’elemento fuoco nel segno dell’Ariete. In tutto questo passaggio che corrisponde anche stagionalmente, alla rinascita primaverile e all’abbandono dell’inverno, si colloca questo mese la Luna Piena e l’eclissi di Luna, nel segno della Bilancia. Cosa sta a significare questo?

Credo si tratti di una questione di pesi e di capire dove è posizionato il famoso ago della bilancia. Si sta ribilanciando tutto il nostro asse energetico riguardante la sfera relazionale ed affettiva e ciò che non possiamo più portarci dietro in questa vita, se vogliamo davvero poter accedere al nuovo, in termini di nuovo Dharma nel nostro presente e futuro.

Dall’inizio del nuovo ciclo di Luna nuova del 9 marzo fino a giungereall’equinozio di Primavera e in ultimo a questo Plenilunio con eclissi di luna, che chiude il percorso, siamo passati dentro un potentissimo imbuto a livello di energie. Non avete avuto la sensazione che ogni cosa è stata più forte e più immediata di prima? Come se le questioni che rimandavamo da tempo, ora ci chiedessero con impellenza e forza di essere riconosciute?

Ora le energi cosmiche si muovono affinchè noi possiamospurgare, tutto quello che è rimasto fermo e non elaboratototalmente nella nostra vita.Viene da sè, che per spurgare qualcosa, avverrà che questo qualcosa, emerga da dove è rimasto a imputridire fino ad adesso.

Mi rendo conto che non ho scelto belle immagini, ma penso che rendano il concetto a livello concreto il concetto. Se immaginiamo quando sgorghiamo un lavandino, non sarà piacevole l’odore o l’atto in sè da compiere in sè, ma poi l’acqua riprenderà a scorrere pulita e i canali d’accesso saranno finalmente sgombri. L’eclissi di Luna, sta attuando proprio questo. L’oscuramento momentaneo della luce tra Sole e Luna che spesso ci permetta una chiarificazione di visione (l’opposizione tra Sole e Luna ci permette nella Luna piena di vedere cosa ci sta di fronte, proprio perchè in luce), farà emergere quel qualcosa, che necessita di essere visto, riveduto, e lasciato andare.

Certo, a un livello profondo, questo è un lavoro di secoli e anche tante vite, non certo di una primavera o una luna piena, ma questo momento ad alta concentrazione di piani, emotivo, istintivo e spirituale, segna una tappa importante, in cui noi possiamo seminare, una volta in più l’intento di comprensione e pulizia delle nostre vite.

L’asse Bilancia – Ariete tocca il nodo riguardante la relazione con l’altro e la nostra volontà personale.
Il canale da pulire e da spurgare ancora una volta, riguarda il mondo emozionale e il sentimento che ci unisce all’altro e la sua modalità di essere. Questo chiaramente andrà a far luce sullamodalità originaria di come si sono sviluppati i primi legami affettivi per noi, e quindi tutti gli schemi di difesa e/o manipolazioneche usiamo inconsapevolemente da adulti per trattenere a noi qualcuno, o per respingerlo e mettere barriere difensive che infine ci isolano dall’affetto e l’amore che cerchiamo. Potremmo iniziare con il chiederci alcune domande:

Cosa sono disposto a sacrificare in nome della relazione?

Cosa non mostro e non dico di me per paura, vergogna, incapacità di svelarmi e darmi totalmente in questa relazione?

Cosa non sono più disposto a sacrificare in nome della relazione?

Dove mi colloco io rispetto all’altro? E rispetto ai miei desideri? Quanto spazio sacrifico di me?

Oppure quanto poco sacrifico di me?

Questa Luna sta toccando in profondità le nostre dinamiche relazionali per cercare di far luce sul nostro modo di amare. Se noi siamo sbilanciati nel dare e ricevere, questo disequilibrio creerà un conflitto interiore che si ripercuoterà nella relazione.

Spesso viene scordato il terzo polo, che esiste tra il soggetto e la persona amata, ed è proprio quella cosa a cui noi diamo nome direlazione. Di qualsiasi natura essi siano le nostre relazioni, esse sono una terzo polo energetico, che si crea tra noi e l’altro, e proprio come essenza e come terzo tra me e l’altro, ha una sua voce in capitolo. Immaginiamolo come una pianta, a seconda di come noi la cureremo, lei crescerà.

Spesso nel patteggiamento relazionale, si instaurano vere e proprie guerre di potere sul chi ha ragione o meno o in cui si dimentica totalmente, che spesso non sono io nè l’altro ad avere ragione o torto, ma il punto in questione è il terzo polo: cosa sono disposto io a dare a mettere in campo per questa relazione? Non per lui o per lei, ma per la meravigliosa, fragile pianta – relazione, che io ho seminato. Cosa sono disposto a investire? A quel punto io posso anche riununciare per una volta o per molte, alla mia porzione di ragione o torto, se credo che questo nutra o faccia bene all’interezza del rapporto.

Non sto dando dunque ragione a lui o lei, sto seminando dei valori sacri per me, se io ho saputo essere onesto nel scegliere la relazione che sto vivendo (amicizia, di coppia, di lavoro ecc.). Questo ci porta a capire il vero significato del segno della Bilancia di questa luna piena: la scelta dei nostri valori. I valori interiori che abbiamo coltivato, le nostre antiche credenze rispetto al valore – relazione, saranno ora messe totalmente in discussione, per poter essere purificate e rinnovate. Ora sta a noi fare la scelta, dove vogliamo stare?

Stiamo ormai capendo l’immenso potere che abbiamo con i nostri pensieri, le parole e le intenzioni che poniamo nella nostra vita, essi sono il germoglio sottile che sta alla base di ogni nostra scelta e convinzione. Sempre di più l’umanità sta andando verso la direzione evolutiva di capire il suo peso e la responsabilità nell’andamento dei fatti che gli accadono, non possiamo più considerarci vittime impotenti di qualcosa, perchè quel qualcosa,arriva irrimediabilmente da un’energia che abbiamo emanato noi per prim, e che l’universo semplicemente ci rimanda indietro.

Dunque ora è giunto il momento con questa Luna, di chiederci quale apporto e quale pensiero nascosto, si cela alla base delle nostre relazioni affettive e della nostra vita attuale, a quel punto, possiamo scegliere maturamente la direzione da prendere, e in questo, il polo opposto del Sole in Ariete ( Marte) ci condurrà con la determinazione e l’intuito del fuoco dove noi abbiamo consapevolmente scelto di dirigerci.

Buona Luna piena a tutti.

Anna Elisa Albanese

FONTE:http://www.sentieroastrologico.it/luna-piena-ed-eclissi-di-luna-in-bilancia/

PAGINA FB :https://www.facebook.com/Sentieroastrologico/?fref=ts

OFFERTE DI PASQUA

La Luna
Il Profumo della Luna

Voto medio su 10 recensioni: Da non perdere

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: