Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

AGOSTO-SETTEMBRE 2016…MARTE E SATURNO CONGIUNTI AL SAGITTARIO: DARE FORZA ALLA VOCE DEL MAESTRO INTERIORE

| 0 commenti

saturn-and-mars

 

IL MAESTRO E L’ALLIEVO, IMPARARE IL SERVIZIO – MARTE E SATURNO CONGIUNTI IN SAGITTARIO – AGOSTO/SETTEMBRE 2016

Dal 03 agosto al 27 settembre 2016 Marte torna in Sagittario, dove aveva già transitato dal 07 marzo al 27 maggio, aprendo la porta alle Eclissi di Primavera e alla guarigione che esse hanno portato rispetto al Bambino Interiore. Questo transito d’estate di Marte accompagna e dona forza alle Eclissi di pre-autunno del 01 e 16 settembre, che  rappresenteranno per tanti la chiusura di un ciclo karmico molto antico.
In preparazione di questo, ora Marte ci permette un altro viaggio molto interessante perché, come in primavera, esso va a fare da supporto all’azione del Maestro Saturno nella nostra vita, rendendo manifesti i suoi messaggi, che altrimenti rimarrebbero inconsci. In astrologia, il significato di Saturno viene associato al Silenzio, ad una fase di congelamento, di deprivazione, perché dove esso si trova nella nostra mappa, lì ci sarà indicata la prova da superare per toccare il talento. Leggi qui per approfondimenti. L’ingresso di Marte in Sagittario, pianeta di Fuoco, dona forza alla Voce interiore del Maestro, così che l’Umano possa ascoltare, rendendosi consapevole di cosa l’Anima gli/le sta chiedendo in quel momento. Così non ci sarà bisogno che quell’insegnamento che abbiamo bisogno di integrare diventi necessariamente esperienza. Spiego con un esempio. forse banale, ma chiarificatore. Sappiamo che la nostra vita da occidentali produttivi ci spinge a ritmi forsennati, Per stare dietro agli impegni, non ci rendiamo conto di chi siamo o cosa vogliamo e spesso ci ritroviamo fuori strada. Sarebbe necessario rallentare e fermarsi, così da chiarirsi le idee. Se ciò non avviene con un atto volontario, spesso ci ammaliamo, ci facciamo male ad un piede, la macchina si rompe, ecc. e siamo costretti a fermarci in ogni caso.
Nell’arco di questi due mesi di transito di Marte in Sagittario non ci sarà possibile più nasconderci dietro ad un dito. Le cose diventeranno chiare, le soluzioni pronte, e le resistenze che causano ritardi e ristagni ormai non riusciremo più mantenerle. Anche perché Saturno il 13 agosto torna in moto diretto e a quel punto ci porta di tutto nella vita. Tutti i dubbi che ci hanno bloccato verranno chiariti, le domande risposte, i blocchi sciolti. Non sarà più possibile dare la colpa agli altri. La vittima interiore sarà veramente pesante da continuare a nutrire. Tutto quello a cui avremo aspirato potrebbe comparire davanti alla porta, quindi come non farsi trovar pronti?
E’ chiaramente una presa di responsabilità e Marte creerà i presupposti per questo tipo di nuova esperienza verso la Maestria. E’ la sua qualità attiva e propellente a portarci in contatto con il Maestro Interiore, perché le qualità che colorano Marte in Sagittario sono rivolte alla vita spirituale, alla missione di vita. C’è anche il rischio che si espandano nell’evangelizzazione e nel sentirsi detentori della Verità Assoluta, ma la presenza di Saturno riesce a contenere ogni senso di esagerazione di quel Fuoco.
In ogni caso Marte funge da Cavaliere nel metterci in contatto con il Re – nel profondo del Cuore, risvegliando il senso del servizio, di essere qui per qualcosa di più grande di noi, qualcosa per cui valga la pena impegnarsi, qualcosa che includa il Benessere comune, un supporto collettivo. Il Sagittario è l’ultimo segno di Fuoco e fa parte della quaterna di segni che si identificano con il Futuro, con l’Assoluto. Porta dunque l’Umano a salire la scala dorata della consapevolezza, verso il raggiungimento di uno stato di coscienza illuminato, lontano dalle piccolezze dell’ego che lascia il posto alla Mente Superiore. E questo è il passaggio più importante del transito di agosto/settembre. E’ possibile arrivare alla Luce evitando di venirne accecati, mettendo l’ego nel suo giusto posto, cioè contenitore dell’Anima, fautore di occasione di manifestazione del Sé, e di conseguenza attivo promotore del processo di radicamento.
Saturno in transito da settembre 2015 ha modellato dentro di noi ogni fase di questo cammino di trascendenza ed ascesa e ora che torna in moto diretto, ci porta ad un importante salto che potrebbe essere definito come un raccolto. Veramente raccoglieremo ciò che abbiamo seminato da marzo ad ora. Ma di questo scriverò nei prossimi giorni.
Stefania Gyan Salila
Simbologia di Saturno
Come venire a Patti con il Grande Vecchio

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

€ 20

Saturno
Anatomia astrologica di un pianeta

Voto medio su 1 recensioni: Buono

€ 17.5

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: