l'alba del sesto sole

ASTROLOGIA INTUITIVA – LUNA IN ARIETE CONGIUNTA AD URANO – L’ATTIVAZIONE DELLA NUOVA VISIONE

| 0 commenti

I movimenti lunari a partire dall’Eclissi del 21 agosto stanno suggellando momenti di grande cambiamento. Il Plenilunio in Pesci del 06 settembre, avvenuto in congiunzione con Nettuno, l’Archetipo del Femminile Divino, ha messo in evidenza l’urgenza di purificare il mondo emozionale per imparare il Silenzio e riformulare l’intento del perché siamo qui: ora più che mai è importante conoscere il proposito della missione di vita. Durante la stessa Eclissi il potente Novilunio di Fuoco (in Leone in Trigono con Ariete e Sagittario) ha dato il via a questo Processo di ulteriore discesa dentro gli abissi individuali per portare luce, fare chiarezza, asportare i meccanismi, gli automatismi.
Di nuovo, un aiuto per RICORDARE. Chi vive in noi? Chi è l’Angelo che ci abita? Tutto risale in superficie, mai come ora. Ed il corpo duole. Il ventre si gonfia, perché ciò che era custodito si sta rivelando. Sono anni che ce ne stiamo occupando, questo periodo è stato un lungo viaggio a ritroso dentro di noi. Io personalmente sono ormai ventun anni che mi sono messa in strada, passo dopo passo, verso il Ricongiungimento con me stessa, con tutti i pezzi di me donati a chi ho amato. Tutto l’amore non corrisposto viene ora guarito dal metterci al primo posto rispetto alla richiesta d’amore, ed è come il Ritorno a Casa dell’Eremita, che ritrova se stesso dentro un altro sguardo. Uno sguardo nuovo che ha maturato una potente Saggezza d’Amore.  Il percorso all’interno della Grotta dei Cristalli, i Registi Akashici che custodiscono le memorie di chi siamo, è quello rappresentato dalla Bottiglia 9 di Aura-Soma, chiamata il Cuore del Cuore. E’ l’Eremita che parte per il proprio viaggio di auto-ricordo.
Durante il percorso Egli si ricorderà di sé, smettendo di giudicarsi per gli errori commessi, entrando in una relazione di profonda intimità con se stesso, ricongiungendosi con se stesso, oltre le richieste d’amore inascoltate, a causa delle quali ha disperso parti di sé, sentendosi frammentato, spaventano, sradicato, disconnesso. Ora è tempo di maturare la visione di Unità, coltivando la volontà di essere di nuovo Uno, accolti, benedetti. E’ la Saggezza d’Amore contenuta nella bottiglia Aura-Soma 87. E’ il Ritorno a Casa.
Così la Purificazione che si fa sempre più intensa; essa ci deve aiutare a far emergere gli strati più antichi e quindi più inconsci. E nascoste tra le pieghe di quegli strati ci sono le emozioni più dolorose, le frustrazioni, le grida disperate, le paure più potenti, che il nostro corpo si sta facendo carico di espellere.
Quindi il Novilunio di Fuoco ha attivato il processo – qui il LINK per approfondimento, il Plenilunio in Pesci ha fatto emergere la Verità del Cuore, le emozioni più vere, le più difficili da contattare – qui il LINK. Oggi, 09.09, la Luna si trova in congiunzione precisa con Urano in Ariete, la Forza Propulsiva del Cambiamento, uno degli Archetipi protagonisti dell’Eclissi del 21 agosto. Questa congiunzione dura poco nel tempo, la Luna cambia Segno zodiacale ogni 2 giorni, ma questi passaggi sono estremamente attivanti ed il loro effetto prosegue nel tempo.
Urano è la Luce del Laser che taglia, pulisce, brucia, separa. Toglie improvvisamente ciò che deve essere eliminato. E’ una frequenza molto elevata, quindi estremamente veloce, che scuote alle fondamenta le strutture dentro cui si insinua, trasformandole per sempre. Il Processo di attivazione interiore alla propria Luce, all’emanazione dei veri colori della nostra Aura continua. La Luna crea un ponte tra la Coscienza Collettiva e la Sensibilità telepatica di Urano, così che il sistema nervoso possa contenere lo stimolo elettrico (Urano è simbolo di elettricità e di carica energetica potente) per procedere oltre. L’obiettivo è di arrivare a radicare dentro il corpo fisico, fin dentro le cellule, tutta la nuova visione che si sta aprendo. La Via del Risveglio è la consapevolezza di ciò che accade dentro e fuori di noi, in una connessione profonda con il Tutto, avendo sviluppato il senso di appartenenza a qualunque sia la nostra realtà, desiderando fortemente di voler superare il conflitto, qualunque conflitto. Gli eventi esterni lo stanno dicendo chiaramente. L’unica Via ora è la connessione interiore, mantenendo il posto che occupiamo con la forza della centratura nel Cuore, respirando dentro la Presenza. Così attiviamo uno stato di coscienza in grado di ancorarsi ad una frequenza elevata, in modo che ogni situazione venga inserito un contesto evolutivo preciso, portandoci oltre lo stato di coscienza della paura, verso la visione che Tutto, in qualunque modo, è mosso da un atto d’Amore.
Stefania Gyan Salila
Aura Soma
Guarire con le energie dei colori, delle piante e dei cristalli

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

€ 16


Grazie...

Condividi

Lascia un commento