l'alba del sesto sole

CAMBIA LA FAVOLA CHE HAI MESSO IN SCENA !!! di Sara Cabella

| 0 commenti

Lo so che il tempo sembra stringersi e gli eventi intorno si muovono caotici. Più caotici al primo sguardo. Allo sguardo di superficie. Ma ti viene chiesto di lasciare la zavorra più pesante che hai portato fino a quì: quella della preoccupazione! Lascia le preoccupazioni che ti affliggono sul futuro, sulla mancanza, sul rifiuto su tutto quello che da sempre ti porti come bagaglio dietro le spalle. Abbandona ciò che è la paura del domani, lascia andare le aspettative che credi di avere e le convinzioni su quello che è la tua felicità o la tua infelicità.Su quello che è e non è. Su cosa credi di volere e chi credi di essere.

Apri mente e cuore e accogli la possibilità di essere felice adesso esattamente così come sei, esattamente con quello che c’è. Apri alla possibilità che sia stato proprio tu ad aver voluto e aver creato inconsapevolmente tutto questo che ora hai intorno. Tutto quello di cui ora ti lamenti. Tutto ciò che ti fa preoccupare. Accogli la possibilità che sia credibile che cambiando il tuo stato -Adesso!!- tu possa anche modificare ciò che attorno a te eternamente cambia, eternamente muta … e eternamente si ripete uguale a quel che è da era in era. Non aspettare domani, non aspettare la prossima luna il prossimo mese il prossimo giorno per fare questo salto. Adesso è il tempo per smettere di preoccuparsi. Per accogliere la possibilità che nella Fiducia altre Forze Sacre e Amorevoli possano intervenire per proteggere e assistere. Per cambiare davvero una volta per tutte la favola che hai messo in scena. Le prossime giornate se vissute nella vibrazione di questi flussi e di queste onde che si accavallano e anche confondo e intorbidiscono i pensieri e il sentire saranno favorevoli a diversi futuri possibili. La luna nuova e l’inizio di un nuovo tempo profetizzato da tanto. Le potenti e luminose forze del sole e dell’estate che portano abbondanza e crescita e nutrimento. Sono tutti segni e simboli di un futuro diverso: nell’abbondanza e nella luce. Però lascia la zavorra pesante della preoccupazione. Vivi quella leggerezza che è l’opposto della superficialità: è anzi la consapevolezza dei Doni e della Meraviglia che sono ora qui. Non preoccuparti di niente.

Adesso.
E che la spinta dell’onda ti sia leggera e cara.
Sara Cabella

Fonte : https://www.facebook.com/LaSorgenteDellaDea/



Grazie...

Condividi

Lascia un commento