Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

Cambiamenti evolutivi in atto…siamo seduti su di un “trono” e non lo sappiamo…

| 0 commenti

Theologue2

 

IMPERFEZIONI? TUTTO è COME DEVE ESSERE

Il Cambiamento sta avvenendo, lentamente ed inesorabilmente! Arrivano articoli e messaggi da ogni dove, impossibile ignorarli, annunci di portali energetici che si aprono e portano energie per farcela, esplosioni solari, eventi astrologici inconsueti e rari, tutto concorre ad ampliare la nostra visione e percezione!

Ci sentiamo sotto tiro, stressati e stanchi, confusi anche, come se ci trovassimo in un vortice che ci sconquassa e ci toglie certezze; punti di riferimento che ci indicavano la via spariscono, mutano o sembrano deviarci. Avvenimenti, situazioni e persone si ripresentano a ricordarci cosa abbiamo lasciato alle nostre spalle di non risolto… già non risolto… risolvere è faticoso e doloroso, eppure sembra che questo periodo ci ponga in evidenza brandelli di un passato, anche recente, che non abbiamo compreso e ripulito a dovere, dobbiamo andare per forza nel profondo e cosa troviamo?
Sempre le stesse cose, quelle che pensavamo di avere messo a posto, dipendenze, attaccamenti, insicurezze, vederle ancora lì è disarmante, viene da chiedersi ma cosa abbiamo fatto fin’ora?
Ci sembrava… credevamo di aver risolto!

E se non ci fosse nulla da risolvere, se non ci fosse niente e nessuno contro cui combattere?
E se tutto ciò che stiamo cercando di modificare fosse una parte integrante di noi?
Se fosse proprio quel desiderio di vedere risolti certi nostri bisogni e atteggiamenti il motore che ci spinge in avanti?
Combattere le imperfezioni, combattere contro noi stessi è un assurdità!
Effettivamente pensiamoci… se non avessimo avuto quello che ritenevamo un fardello saremmo dove ci troviamo oggi? Il nostro karma… nulla è per caso… forse si tratta solo di accogliere tutte queste imperfezioni.
Imperfezioni?
Se tutto è come dev’essere, se nulla è per caso, tutto ciò che fa parte di noi è perfetto così com’è, se risolviamo tutti quei piccoli e grandi ed enormi conflitti interiori dopo che si fa?
Il Nirvana!!! La perfezione!!!

E allora benvenute imperfezioni, vi accogliamo grati della vostra esistenza, vi accudiremo come teneri germogli della perfezione! Dobbiamo solo curarle ed amarle e trasmutarle. Senza combatterle, senza crearci sensi di colpa per come siamo, senza sentirci inadeguati, viviamole queste imperfezioni, sguazziamoci dentro, solo così potremo veramente conoscerle, sentirle di più!
La vita questo fa, la grande Maestra ce le ripropone periodicamente ed in questi ultimi mesi è diventata più assidua, più solerte nel riproporci situazioni che le mettono in evidenza ma siamo noi che le attiriamo, la nostra consapevolezza acquisita, quella parte di noi Superiore che vuol portarci e percepirle più attentamente, ora possiamo. La nostra vita, così come si è dipanata nel corso degli anni è perfezione, una perfezione che ci sembrava imperfetta, questo ci ha portati qui!

Per anni e anni abbiamo ignorato certe nostre carenze, poi abbiamo cominciato ad accorgerci che tutto dipendeva da noi, siamo diventati consapevoli e responsabili ed abbiamo cominciato a voler cambiare, e dopo tutto il lavoro svolto ci ritroviamo cambiati, migliorati, anche più sani, a volte più belli, più saggi soprattutto, ma emergono ancora gli stessi problemi e allora?

Sono gli stessi problemi ma la consistenza è diversa, non più grezzi e appena sbozzati, li percepiamo come di una grana più fine, basta una parola detta in un certo modo a farceli identificare, siamo diventati ipersensibili e subito pronti ad intervenire, ci siamo evoluti e specializzati, riuscite a cogliere la differenza tra prima e ora? Anche le reazioni sono diverse, si parla con un’altra tonalità di voce… più pacata, vediamo gli altri che urlano… prima eravamo noi ad urlare, ora siamo anche in grado di osservarci!
Le emozioni ci sono ma meno forti, sono anch’esse pacate, riusciamo a spiegarci senza piangere… non ci sentiamo più vittime della situazione… i problemi ci sono ma un gran lavoro è stato fatto, altroché, lo vedete?

Siamo seduti su un trono e non lo sappiamo, siamo ricchi e potenti e non lo sappiamo, vediamo ancora solo il problema, l’imperfezione, la mancanza ma… non hanno più il potere che avevano prima su di noi… è proprio la consapevolezza dei nostri limiti che ci sta rendendo illimitati… lentamente ed inesorabilmente… ora lo possiamo percepire… volgiamo lo sguardo oltre l’apparenza, sentiamoci oltre l’emozione, è lì l’Essere Umano che percepisce, quello autentico, quello che sta cambiando… quello che è già qui!

Patrizia di Visione Alchemica

Inizia per te la scuola del Ritorno,
così come hai scelto
la forma limitata di manifestazione,
ora sperimenterai
la sua forma illimitata.

Non ha importanza
cosa vuoi ottenere
o cosa desideri.
L’importante è riconoscere
il tuo potere
in merito alla sua manifestazione

dal Manuale del Risveglio
di Fausto Novelli

Testi di Visione Alchemica
®Riproduzione consentita con citazione della fonte.

PS. Ringrazio Patrizia di Visione Alchemica dal profondo del mio cuore per aver radiografato il momento in atto come solo lei sa fare… con la semplicità…la sensibilità  e la perspicacia  che tanto la contraddistinguono…sono immensamente felice di esserle amica e ringrazio la Sorgente Divina per questo  nostro incontro di anime così raro ma cosi prezioso…

Fonte:http://www.visionealchemica.com/imperfezioni-tutto-e-come-devessere/

Il Cambiamento

Voto medio su 5 recensioni: Da non perdere

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: