Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

CAMBIAMENTO IN ATTO..!!! COSA STIAMO VIVENDO IN QUESTI GIORNI CHE CI SEPARANO DALL’ECLISSI DI LUNA

| 4 commenti

outer-space-stars-nebulae-moon-rock-hd-wallpapers

 

GLI ASPETTI PLANETARI DURANTE IL CORRIDOIO DELLE ECLISSI – SFRUTTARE IL DISAGIO PER CAMBIARE

Siamo a metà nel cammino all’interno del Corridoio delle Eclissi di marzo, tra il 9 (Eclissi di Sole in Pesci) ed il 23 marzo (Eclissi di Luna in Bilancia).

La costante di questo periodo è una forte presenza di pianeti nel segno d’Acqua dei Pesci, che enfatizza in ciascuno in noi il lato emozionale.
Tutti coloro che hanno di nascita pianeti e/o Ascendente in Pesci, Scorpione e Cancro si trovano in un momento di grande rilascio, cioè stanno vivendo un forte stato emozionale che può manifestarsi sotto forma di ansia, agitazione, paure improvvise di difficile gestione, voglia di fuga, impossibilità di sopportare oltre situazioni “strette” subite per lungo tempo. Tutto questo porta ad una iper-drammatizzazione del quotidiano, quindi non si parla ma si piange, o si urla, perché il sistema nervoso è sovraccarico. Ma soprattutto accade che la mente sta facendo resistenza al cambiamento, come sempre è. Per cui da una parte spinge la voglia di libertà, supportata anche dall’avanzare delle forti correnti di Rinascita della Primavera, ma dall’altra tutte le barriere interiori create dalla paura e dal bisogno di proteggersi dalla propria sensibilità, formano un muro di resistenza. Il risultato è un vulcano che non riesce ad eruttare e potrebbe esplodere.
Fermiamoci, non è necessario arrivare lì, almeno non per tutti.
Intanto il disagio nasce anche per chi ha valori planetari e/o Ascendente nei Segni di Terra (Toro, Vergine e Capricorno), i quali stanno cercando di fare il meglio possibile per tenere sotto controllo una situazione che sta sfuggendo inderogabilmente di mano. Il controllo, che è un valore tipico dei Segni di Terra, ha bisogno di essere ridimensionato. La mente, che gestisce questa funzione, ha bisogno di essere messa al suo posto. La Vita ci sta mostrando questo.
La Vita è Flusso. La Vita è Creatività. Noi non possiamo controllare niente. Possiamo però imparare a respirare, imitando così il Flusso della Vita e della Creatività dentro il nostro corpo, impartendo alle cellule l’insegnamento principe di questo Universo: che tutto scorre, tutto è, a prescindere da noi e dai nostri bisogni. Tutto è governato da un’Intelligenza Superiore, di cui noi siamo un Riflesso. Questa Intelligenza ci appartiene, ma è nascosta sotto la paura. Questo periodo ci serve per comprendere che noi non siamo la nostra paura, che la paura non è più grande di noi, ma è stata finora una forma d’amore distorto. L’opposto della paura è l’Amore. Ecco perché stiamo così male ora. Stiamo cercando la Via verso l’Amore e molte volte non sappiamo cosa fare.
Non c’è nulla da fare, se non guardarsi allo Specchio e decidere di voler cominciare ad imparare cosa significhi amarsi.
Intanto si può respirare, perché il respiro è apertura. Apertura è accettazione, e l’accettazione supera qualunque paura. Accettazione è fluire con quello che c’è, ma è anche stare con agio dentro quello che c’è, sentendo come il nostro corpo lo contiene, attendendo la manifestazione della sincronicità che ci mostrerà la via. E la sincronicità ce la porta il nostro corpo, non è qualcosa che scende dal Cielo. E’ un senso interiore di magia che attiviamo per noi stessi grazie al respiro ed all’ascolto a cui il Respiro ci apre.
Ricapitolando, da una parte i Segni di Acqua si agitano sotto la spinta di un mare emotivo in cui si sono spesso sentiti persi; dall’altra i Segni di Terra cercano di controllare questa agitazione che li infastidisce, li distrae dai loro compiti quotidiani, ma non ci riescono.
Essi sono gli uni di fronte agli altri, si guardano e non si capiscono (tutti i Segni di Acqua – Cancro, Scorpione e Pesci, sono opposti ai Segni di Terra, Capricorno, Toro e Vergine). Questo spazio temporale delle Eclissi di marzo enfatizza la necessità di addestrare la mente (controllo) e la pancia (emozioni) a diventare uno il contenitore dell’altra, per dare modo di vivere le proprie emozioni per quello che servono.
Esse sono i colori della nostra tavolozza. La mente è il pennello. Insieme possono creare il panorama verso cui desideriamo proiettarci già da oggi. La tela è il Cuore, dentro cui c’è la Forza di sostenere qualunque processo alchemico di matrimonio tra gli opposti. E tutto questo inizia con il Respiro.
I Segni di Fuoco (Ariete, Leone e Sagittario) servono da traino: Saturno, il Maestro, in Sagittario aiuta a non perdersi d’animo e a non commiserarsi, dona grinta ed intenzione.
I Segni di Aria (Gemelli, Bilancia e Aquario) subiscono questo Cielo, sentendosi schiacciati dai problemi altrui. E’ il momento del distacco definitivo, si chiude un ciclo lungo, considerando anche la prossima Eclissi di Luna in Bilancia.
In questo link potete calcolare il vostro Tema Natale e verificare dove si trovi il vostro Sole, o la Luna o gli altri pianeti di nascita.
Quando parlo dei vari Segni, mi riferisco a quelle persone che hanno il Sole in un dato segno. Per esempio, scrivendo dei Segni di Acqua, intendo una persona nata con il Sole in Cancro, o in Scorpione o in Pesci. E così per gli altri Segni.
E’ comunque importante verificare anche la presenza della Luna, di Saturno e dell’Ascendente, perché il Segno in cui si trovano nel vostro Tema Natale determina una fondamentale predisposizione.
Buon Viaggio a Tutti!
Stefania Gyan Salila marinelli

Gli Aspetti Astrologici
Gli Aspetti Planetari

4 commenti

  1. segnalo che chi utilizza firefox come browser, non può usare il link riportato nell’articolo di “astrologiainlinea” per calcolare il tema natale, perchè esce un errore sulla città

  2. Ciao. Vorrei porre una domanda se possibile…può un’eclissi di luna avere un’ influenza particolare se capita nel giorno del proprio compleanno? Visto che mi capiterà questo 23 marzo.
    Grazie

    • si…sicuramente farà da cassa di risonanza…ora dove agirà e come dipende dalla lettura approfondita della tua carta astrale…Ovviamente un eclissi di luna ha effetti meno lunghi nel tempo di un eclissi di sole…e favorirà in particolar modo gli aspetti emozionali relativi alla tua vita

      • Ciao…grazie mille della risposta. Non è in ascendente (sono pesci nato alle 5.55 il 23/ 3/1977) perché l’eclissi inizia se non erro alle 9.37. La mia Luna è in Toro. Forse porterà alla risoluzione bella mia disastrata vita emozionale…. 🙂 Grazie di tutto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: