l'alba del sesto sole

CONSIGLI PER IL GIORNO FUORI DAL TEMPO – 25 LUGLIO 2017 – OLLIN

| 0 commenti

Giorni di fuoco per tutti… siamo davanti a un altro salto di coscienza che possiamo abbracciare in base alla nostra preparazione e dedizione, usando tutto il dolore che abbiamo sofferto come concime per il nostro presente. Il terreno è fertile e non ci lascia senza frutti se sappiamo seminare e aspettare, annaffiando e onorando ogni singolo passo di vita che scegliamo di fare, con la miglior intenzione e onestà verso noi stessi.

Il 24 luglio finisce l’anno della tempesta  spettrale che per loTzolkin maya, il calendario delle 13 lune, è stata un’energia molto forte che ha distrutto il superfluo, ci ha tirato fuori le paure e il contatto con i cicli di vita e di morte innati in ognuno di noi dal momento della nascita. Cos’è rimasto? ora di osservare e mettere ordine….

Il giorno fuori dal tempo, il 25 di luglio di ogni anno, è un giorno dedicato a ricapitolare. Nelle pratiche di potere delle antiche culture, la ricapitolazione è una pratica obbligatoria dell’apprendista per recuperare il suo potere e la sua integrità, senza la quale, non è possibile nessun tipo di libertà né di crescita. E’ un lavoro profondo dove non solo si va a ripulire il passato dalle ferite e dalle esperienze dolorose che ci mantengono legati, ma anche da tutte quelle esperienze di eccessiva felicità che provocano un attaccamento  che intrappola una parte della nostra energia. Con la ricapitolazione, gli uomini e donne di potere potevano cancellare la loro storia personale e diventare parte del tutto, fondersi con l’energia di Padre e Madre, del principio duale che si unisce per diventare UNO.

Nel giorno fuori dal tempo abbiamo un momento per ricapitolare ciò che abbiamo vissuto nell’anno della tempesta spettrale (26 luglio 2016-24 luglio 2017)…tutto sta nel farsi le giuste domande: cosa mi ha mostrato il processo di quest’anno che finisce? cos’ho imparato? cosa sono pronto a lasciar andare? a cosa sto resistendo?di che cosa ho paura?cosa posso fare per migliorare le mie situazioni?…. da scrivere nero su bianco per averlo ben chiaro davanti agli occhi. Un giorno di riflessione, solitudine o meditazione di gruppo ma senza parlare troppo, è un giorno per stare dentro di noi, osservare senza giudizio ogni passo dato, ogni persona incontrata, ogni situazione difficile, ogni situazione meravigliosa….LASCIARE ANDARE DICENDO GRAZIE…..

Io consiglio sempre di avere un diario per scrivere tutte queste osservazioni…. poichè è importante averle davanti nei momenti di lavoro personale e di comprensione dei processi, per osservare anche il nostro andare, la nostra crescita.  Avere ordine nei pensieri, nelle azioni e con noi stessi, la disciplina è la base di qualunque cammino di potere, di qualunque strada che vogliamo iniziare e che ci permetta di ritornare a noi…ri-conoscerci, ri-scoprirci, perchè alla fine si tratta di questo, RICORDARE CHI SIAMO VERAMENTE.

L’anno che entra è un anno SEME GIALLO CRISTALLO, una frequenza che ci permette di seminare la nuova coscienza al servizio del Pianeta intero. Ognuno di noi ha dei talenti e doni così importanti per lo sviluppo e crescita dell’umanità. E’ arrivato il momento di riconoscerli e di donarli, smettendo di voler essere come non siamo, ma valorizzando ciò che siamo nel profondo. Il servizio inizia nel nostro tempio, noi stessi, il nostro corpo…diventiamo ciò che vogliamo vedere riflesso nel Mondo…questo è il lavoro fondamentale…. allora come voglio che sia la mia nuova coscienza? posso far fruttare il mio dolore e trasformarlo in abbondanza e ricchezza dentro e fuori? come lo posso fare?

Siamo davanti a una grande opportunità di crescita…. di tornare a connetterci con la nostra parte più profondamente nostra… il CUORE…. questo cuore tanto acclamato e che poi, non riusciamo a far funzionare verso noi stessi per le migliaia di credenze e di paure che ci siamo assunti come nostre…. è tempo di trasformarle in qualcosa che sia utile a tutti, che ci liberi, che ci dia la possibilità di esprimere il meglio di noi in pace e fratellanza.

Siamo portatori del seme della coscienza evoluta dell’umanità….siamo preziosi e importanti…qualunque siano le scelte e decisioni prese fin’ora…. se riusciamo ad elevarci e vedere le cose da un piano più alto a cui siamo sempre connessi, possiamo usarlo a nostro piacere sempre e quando ritroviamo quella scintilla interiore che ci rende parte di un campo di forze superiori al nostro volere e controllo..e allora affidarci a loro. Siamo pronti a fiorire….. ognuno a modo suo… sarà comunque meraviglioso….

 

Si RI-COMINCIA!

In Lak Ech!

Francesca Ollin Vannini

Fonte : https://www.semidiluceblu.it/2017/07/23/consigli-per-il-giorno-fuori-dal-tempo-25-luglio-2017-ollin/



Grazie...

Condividi

Lascia un commento