Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

Dal 14 al 20 AGOSTO 2016…LA CROCE DEI SEGNI MOBILI CI DA IL VIA… RIPRENDIAMO IL MOVIMENTO DOPO LA STASI

| 0 commenti

june-grand-cross-astrology-2016

Eccoci dentro il ritrovato flusso energetico di Saturno, dopo 5 mesi di stasi. Il Cielo è ancora impegnato con la presenza di altri 4 pianeti retrogradi che rallentano la marcia naturale del Tempo, ma intanto stiamo recuperando il movimento. Tutto questo trattenersi indietro del periodo attuale ci sta aiutando a prendere il giusto distacco dal passato perché oggi possiamo sentirci sempre più liberi di stare dove amiamo rimanere, senza costrizioni. E’ importante ora più che mai rendersi conto di quanti ostacoli e passaggi angusti ci creiamo per paura di essere veramente liberi. E non sto parlando di fuga dalla realtà o di abbandonare ciò che stiamo facendo. Sto parlando del prendersi la responsabilità di rendere concreto ciò che ci rende felici, ognuno a modo nostro.
I dettagli del passaggio del Maestro Saturno in moto diretto sono descritti in un post a parte sul mio blog. L’aspetto interessante di questa settimana è che la maggior parte dei corpi celesti occupa i Cieli della Vergine, del Sagittario e dei Pesci, che insieme ai Gemelli costituiscono la quaterna zodiacale detta dei Segni Mobili. Essi si sviluppano alla chiusura di ogni stagione climatica e portano sempre il cambiamento con sé. Ecco dunque che il movimento riprende, e ci viene chiesto di fare spazio al nuovo. Affinché questo accada, sarebbe bene lasciar andare il vecchio che non ci serve più, come gli abiti che non ci rappresentano più, ma che continuiamo imperterriti a tener chiusi dentro l’armadio. E’ un movimento tanto importante perché segna l’uscita definitiva da tutta una serie di identificazioni costrittive. Immaginate di aprire la lampo di una tuta che è il vecchio sé e di fare un passo fuori. Siamo delicati in quel frangente, senza pelle. La sensazione è di vuoto e di ignoto. Respiriamo e abituiamoci alla meraviglia della realtà che si sta creando nuovissima per la prima volta con una vibrazione altissima, respiro dopo respiro. Ed è frutto di ciò che noi siamo.
Dunque il movimento comincia nella Vergine, il primo in ordine cronologico dei Segni Mobili, dove troviamo Mercurio, Venere, il Nodo Evolutivo Collettivo e Giove. Tutto questo polo planetario stimola la ricerca di un nuovo ordine esistenziale. Alle spalle i conti vengono pareggiati con molto savoir faire e distacco. Perché ormai siamo stanchi della ripetizione di vecchie situazioni che ci hanno fatto tanto arrabbiare. Le antiche umiliazioni non ci risuonano più. Appartenevano a quella parte di noi che ci siamo portati da un lontanissimo passato, che è stato nel tempo elaborato in nome della creazione di un rapporto sano e costruttivo con noi stessi. Tutto questo è simboleggiato da Nettuno, il Nodo Involutivo e Chirone retrogradi nei Pesci, che potremmo riassumere con il termine molto noto di Karma. Stiamo elaborando tanto dolore passato, come altre volte è successo. Ciò che cambia ora è che questo sta avvenendo con molto distacco, grazie appunto alla presenza di Saturno e Marte congiunti in Sagittario, che vegliano su questo momento, in modo che la Forza accompagni la Delicatezza e non la sopprima. Essi sono la parte saggia, sono i Guardiani della Sogliano e vegliano affinché ci si accorga di essere rimasti incastrati nel concetto di mancanza, così da poterlo trasformare in senso di Abbondanza. Perché la Vita E’ Abbondanza, che ci crediate o no. E’ importante essere coscienti che tutto parte da noi, dalle nostre convinzioni e che ora possiamo portare ossigeno e spazio dentro i concetti in cui crediamo, per essere quanto più centrati possibile su di noi e sulla nostra responsabilità. La responsabilità di aver creato eventi che hanno segnato la nostra storia e che da qui in avanti, con una nuova apertura, la cambieranno. Quindi cambiare dentro per modificare l’esterno. Cambiare la direzione della Marea per nutrire ciò che è arido e purificare i ristagni di pensieri, convinzioni, sterili ossessioni, visualizzando flussi dorati di possibilità creative da attivare attraverso l’immaginazione colorata dalle emozioni di solarità. gioia, entusiasmo ed accettazione.
Vediamo ora come la ripresa del movimento si sviluppa rispetto ai dodici segni zodiacali:
ARIETE – pur sentendovi ancora trattenuti indietro, la spinta verso il domani è feroce. Vi state accorgendo del vero peso del fantomatico passato e vorreste poter spalancare la porta per lasciarlo uscire completamente. Aspettate almeno fino a fine anno, quando sarete sicuri di aver raccolto tutte le vecchie radici, per non tornarci più su.
TORO – è vero che il partner rappresenta a volte una spina nel fianco perché crea tensioni di cui fareste volentieri a meno. Nonostante ciò, il panorama è libero e vasto per voi, tanto da permettervi nuovi voli verso orizzonti limpidi. State pareggiando tutti i conti del passato, così potete guardarvi indietro, girarvi avanti e andare via. Per sempre liberi.
GEMELLI – ricevete gli aspetti del Cielo ma non ne siete i diretti protagonisti. Potete osservare, dunque, intuendo dove il Flusso vi vuole portare ma è necessario imparare la flessuosità e la fiducia, il fidarsi e l’affidarsi, così da scoprire che ciò prevale è sempre il vostro Sommo Bene. E’ una grande lezione di vita quella che state vivendo!
CANCRO – la Luna transita in opposizione e crea tensioni allo stomaco. Forse è arrivato il momento di elaborare vecchi filoni di rabbia repressa di cui finora non vi siete presi la responsabilità. Vogliatevi bene e rendetevi giustizia, restituendo carichi che non sono vostri. Non sentitevi in colpa, la colpa non è figlia dell’amore, ma della manipolazione.
LEONE – sentite una spinta ad andare, forte e potente, ma c’è ancora la confusione che vi trattiene. Credete in voi, date spazio ed energia agli ideali ed ai sogni, create qualcosa che amate, prima a livello immaginativo, poi inondate d’amore la visione e perseverate nel mantenerla viva, finché non diventerà realtà.
VERGINE – tutto ricomincia da zero. Avete tirato una riga su moltissime situazioni, mettendovi in grado di poter decidere cosa includere e cosa lasciar fuori da un oggi che desiderate ardentemente creare sotto l’insegna dell’Amore. Non fate più sconti e questo è un bene, così lavorate a rafforzare il campo delle energie personali.
BILANCIA – finalmente fate pace con ciò che è stato, liberandovi da pesi e rancori che mettevano fuori asse il vostro equilibrio, costringendovi a fare scelte compensatorie, non sincere, e quindi molto faticose. Ora avete ben chiaro quale sia il vostro bene e non vi manca nulla per metterlo in pratica. Abbiate occhi per vedere.
SCORPIONE – la vita riprende il suo corso là dove si era fermata mesi fa, così sentite che state ritrovando un senso che si era perso durante le lunghe giornate tutte uguali. Seguite l’ispirazione e cercate di non vedere il bicchiere mezzo vuoto, anche se il periodo potrebbe indurvi a farlo. Nonostante tutto siete i Preferiti degli Dei.
SAGITTARIO – siete sulla soglia di una grande Porta che si affaccia sul futuro e la strada è da costruire. Potreste scoprire che tutto è molto più veloce e creativo di quello che avete mai immaginato, soprattutto se vi permettete di credere nelle vostre capacità progettuali e attuative. Date il meglio di voi, è il momento.
CAPRICORNO – la presenza di Plutone retrogrado nel vostro Cielo fino al 26 settembre lascia immutato il panorama esterno e quasi vi sentite troppo stretti dentro una vita molto uguale a se stessa. Tuttavia cambia la relazione con il passato, che in qualche modo vi raggiunge e vi tende la mano per darvi la forza di sapere chi siete.
AQUARIO – i movimenti sembrano sempre essere irrimediabilmente esterni. Voi osservate e rimanete chiusi nella vostra torre, senza neanche tanta voglia di uscirne. Cercate di allentare la morsa della mente che valuta, pesa, soppesa e analizza e camminate in mezzo alla natura. Non dovete per forza vivere sulla difensiva.
PESCI – state svuotando casa, l’armadio, la borsa, tutto. E’ un periodo di grande reset e di riorientamento. Non abbiate fretta durante questo periodo. E’ necessario prendere le giuste distanze e mettere anche un po’ di logica dentro le convenienze quotidiane per far prevalere un sereno senso di benessere e di armoniosa sospensione.
Buona settimana a tutti!
Stefania Gyan Salila
I Transiti
Robert Hand
I Transiti
Cosa sono, come si interpretano, come influiscono sull’uomo
Armenia

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

€ 24
Lo trovi su Macrolibrarsi.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: