Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

DAL 17 al 23 APRILE 2016… PRENDERE LA RINCORSA PRIMA DEL SALTO…MARTE DIVENTA RETROGRADO

| 0 commenti

 

astrologia

Questa settimana astrologica si presenta densa di eventi planetari che ci possono aiutare nel processo di purificazione che ormai ha preso corpo dall’inizio di questo intensissimo 2016.

Intanto lunedì 18 Marte in Sagittario (sentirsi investiti di una missione) entra in moto retrogrado (fino al 27 maggio. Il 28 entra in Scorpione e torna diretto il 30 giugno) e ci farà dubitare delle scelte fatte fin’adesso. Da una parte sentiremo l’entusiasmo scemare, dall’altra ci chiederemo se vale la pena prendersela così. In generale ci concentreremo su un punto specifico, senza più disperderci in tanti progetti che poi non portano mai a nulla.

A questo punto in Cielo ci sono tre pianeti retrogradi: Marte e Saturno in Sagittario e Giove in Vergine. L’aria diventa ancora più densa, e forse meno respirabile. Le nebbie del passato avanzano e ci chiedono di essere comprese e amate. Immaginate di abitare dentro uno scafandro di argilla che vi circonda impedendovi di vedere la luce. Ogni strato di quello scafandro è formato dalle emozioni cristallizzate, ricordi depositati nel fondo dell’animo. Questi strati impediscono i movimenti e rallentano il respiro, bloccano le gambe ed i piedi, impedendoci di camminare al ritmo che sentiamo invece corrisponderci. Immaginate che una nuova Luce proveniente dall’esterno abbia scaldato la superficie dello scafandro (i raggi della Nuova Coscienza che stanno discendendo sulla Terra), facendoci intuire, a noi che siamo dentro ancora non pienamente consapevoli di come sia veramente la Vita, la possibilità di respirare e di muoverci liberamente. Immaginate di cominciare ad agitarvi dentro lo scafandro, creando delle crepe al suo interno, da cui cominciano a trapelare raggi di Luce che finalmente ci permettono una vista più libera del luogo in cui ci siamo rinchiusi. Così, con il coraggio dei folli, forti dell’intuizione sull’esistenza di qualcosa di più vasto di questo piccolo spazio claustrofobico, ecco che iniziamo a spingere con tutto il peso contro lo scafandro, fino a creare aperture sempre più consistenti, fino a romperlo definitivamente.

Cosa succede a quel punto? La vista ne risente, perché gli occhi non sono abituati a quel bagliore. La mente vacilla, perché non ci sono più confini così ristretti. Il respiro fa male perché l’aria è pura e ossigenata. Tuttavia, con pazienza, amore e delicatezza possiamo abituarci e finalmente sentire che, stando in questa nuova prospettiva, il dolore non è più tale. Siamo pronti a questo atto di pazzia di abbandonare il vecchio e comodo posticino limitato e limitante per abbracciare il coraggio della Vita? I transiti planetari ci stanno accompagnando lì. Il passaggio non è semplice, ma mentre lo viviamo ci possiamo sentire sempre più forti e centrati su di noi. Basta volerlo. Altrimenti possiamo stare chiusi dove siamo ed aspettare che lo scafandro si rompa da sé a causa dell’azione planetaria. Il movimento avviene comunque, dipende come preferiamo viverlo. A ciascuno di noi la scelta.

Tutto questo movimento viene supportato e rafforzato dal Plenilunio in Scorpione del 22 aprile, ma questo argomento lo tratterò più avanti.

Adesso consideriamo i Cieli dei singoli segni zodiacali, nella loro elaborazione di tutte queste nuove informazioni luminose:

ARIETE – i pianeti retrogradi portano al vostro segno una buona dose di irritabilità di cui non riuscite a determinare l’origine. Di fondo si tratta di un problema di ruolo. Tornano alla superficie tutte le situazioni legate al riconoscimento, al posto che occupate nella vita e a quanto possa essere stato difficoltoso essere presi in considerazione dalla figura paterna. Respirate!

TORO – nel vostro Cielo ci sono buone opportunità di crescita, che però chiedono prudenza nell’affidarsi e nel consegnare ad altri denaro o beni. Cercate di essere lucidi nel valutare chi avete davanti. Ascoltate l’istinto viscerale che non mente mai e soprattutto sentitevi all’altezza di qualsiasi situazione che state vivendo. La lezione è questa!

GEMELLI – i pianeti retrogradi creano situazioni noiose, a volte conflittuali, sicuramente non semplici. Cercate di sfogare il fastidio in modo sano, all’interno di uno spazio dedicato, così da non assalire parenti o amici. Non è che tutto il mondo sia sbagliato! E’ che a volte va più piano della vostra mente e voi non potete farci niente!

CANCRO – nel vostro Cielo il subbuglio arriva indirettamente, portato da amici o colleghi che si rivolgono a voi in cerca di sostegno. Quello che potete fare per loro, ed anche per voi stessi, è assumere un distaccato atteggiamento serafico di accettazione della confusione che la Vita crea, perché a volte il caos arriva per ristabilire l’ordine. Attendete.

LEONE – osservate il mondo da lontano. Non riuscite ora a intervenire perché siete impegnati in una sorta di “restyling” interiore. State rimettendo a posto tutto, a cominciare dalle vecchie relazioni. Volete perdonare ciò che ancora non è stato sistemato, lasciando andare antichi rancori che potrebbero appesantirvi il cuore, vostro delicato punto somatico.

VERGINE – i cambiamenti nei transiti planetari attivano un desiderio di pulizia e purificazione ancora più intenso, se possibile. Ciò che accade è che state ristrutturando la scala dei valori, aggiungendo voci mai contemplate prima. La rete delle connessioni che crea la vostra vita diventa così ben luminosa e compatta e impatta nel mondo con il giusto peso.

BILANCIA – il vostro Cielo vi porta a sperimentare stanchezza e pesantezza. Non preoccupatevi, per voi che siete così eterei e leggeri è un’esperienza buona, perché potete così sentire il corpo e le sue necessità. Respirate e create intorno a voi un ambiente sereno, anche se questo significa stare soli. La solitudine lenisce la mente, il silenzio rinvigorisce l’ascolto e crea pace.

SCORPIONE – la vostra vita sta cambiando drasticamente e voi percepite nell’aria un nuovo flusso. Purtroppo ancora non è chiaro ma soprattutto state facendo molta resistenza, per cui la novità non riesce a delinearsi. Respirate e permettetevi di prendere in considerazione di chiudere un ciclo molto forte di vita. Nulla dura per sempre, ma ciò arriva può essere ancora più bello!

SAGITTARIO – il vostro Cielo vi porta ora un momento di stasi, sano e desiderato. Così potete concentrarvi sui passi futuri, per guidare il cambiamento che era partito veloce dall’inizio dell’anno. E’ il momento di prendere una nuova direzione per calibrare i passi. Mettetevi in modalità “lavori in corso” e prendetevi tutto il tempo necessario per progettare.

CAPRICORNO – la vita può essere semplice se vista con gli occhi di un bambino. Egli non si stupisce delle stranezze e sa che tutto può avere un senso, anche la follia. Perché un bambino è destrutturato, è libero, non ha ancora gabbie. Da quella innocenza deriva la compassione e la comprensione, le doti che vi vengono ora richieste per lasciar andare il passato.

AQUARIO – siete positivamente frastornati da una serie di eventi inaspettati. Non immaginavate che la Vita potesse prendere una piega così umana, così sentita, così vera. Il motivo è che voi la state guardando in modo diverso e vi piace farvi coinvolgere visceralmente dentro le vite degli altri, da cui prima stavate lontani. Ora è arrivato il cuore a farvi compagnia.

PESCI – il vostro Cielo vi consiglia di fermarvi a riflettere. Qualunque cosa stiate facendo, qualunque impresa attenda la vostra opera, qualunque decisione drastica stia emanando dal cuore, fermatevi anche brevemente per considerare ogni singolo lato della questione. Questi sono tempi di malleabilità per cui prendetevi del tempo e lasciatevi vivere così ancora un poco.

 

Buona settimana a tutti!

Stefania Gyan Salila

FONTE: http://ashtalan.blogspot.it/2016/04/astrobollettino-1723042016-prendere-la.html

Pagina FB : https://www.facebook.com/Stefania-Marinelli-127930147406031/?fref=ts

Venere e Marte

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

Elisir di Marte - Integratore Alimentare

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: