Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

DONNE: LA NOSTRA NATURA LUNARE

| 0 commenti

Noi donne abbiamo indiscutibilmente una natura “Lunare” e proprio nei giorni della Luna piena, è scaturita questa mia riflessione che dedico a tutte le donne.Come anticipato,la mia riflessione prende vita da ciò che sento scaturire dal profondo , nei giorni “della Luna” che normalmente per me sono in concomitanza con le lune piene di ogni mese, e nasce da quello spazio interiore morbido ed intimo, in cui sento di essere semplicemente parte dei ritmi naturali, come tutti gli altri elementi che ne subiscono gli influssi, come la marea, la crescita della vegetazione o qualunque altro elemento che naturalmente è influenzato dall’energia lunare; questo, mi dà una splendida sensazione di centralità facendomi sentire proprio come la Luna piena , la gioia d’abbracciare la mia pienezza di donna e sentendomi al posto giusto nel momento giusto. Tutto questo sentire mi dà un’ulteriore conferma dell’essere sempre parte di un tutto, in cui nonostante l’illusione mentale di
essere separati, in realtà non è mai così perché le nostre energie si influenzano vicendevolmente in ogni momento, sia che ne siamo consapevoli, sia che ne ignoriamo completamente la possibilità.
E’ bello sentire l’energia lunare, è bello percepire la bellezza intrinseca nel nostro essere Donne, nel nostro essere ricettive come la Luna la cui funzione è quella di riflettere la luce del Sole assorbendola ed illuminando magistralmente l’oscurità della notte.E’ bello sapere di avere una natura mutevole, che nei suoi cicli ci permette di sentire una varietà di emozioni e sensazioni che ci può portare alla conoscenza delle cose e di pari passo anche di noi stesse… è meraviglioso percepire come quest’apertura della donna( apertura che è lapalissiana proprio nell’avere sesso di donna) ci permetta di essere un meraviglioso contenitore in cui possono fluire ispirazione, sensazioni, sentimenti, creatività e conoscenza.Certo, non c’è solo questo, perché l’essere più aperte degli uomini per la natura stessa che ci contraddistingue ha anche i suoi lati meno nobili…ci predispone alla famosa “lunaticità “, siamo più influenzabili degli uomini talvolta, siamo ipersensibili a volte,insomma abbiamo dei movimenti emozionali continui che ogni tanto possono travolgerci; la nostra natura tende meno alla razionalità e più all’intuizione, sebbene ovviamente esistano anche donne che riflettono caratteristiche tipiche dell’archetipo maschile…E’ bello sapere di avere la stessa natura della Natura ossia di Madre Terra, che accoglie, che elargisce generosamente, che crea continuamente facendo nascere dal suo ventre creature che abitano il mondo, che siano alberi o fiori che portano bellezza, nutrimento e rimedi curativi, che siano le montagne o i fiumi con la loro saggezza e potenza, che sia ogni animale con la sua meravigliosa particolarità che siano i frutti che ci nutrono e ci fanno crescere, che ci danno la possibilità di essere vivi, sani e di continuare a poter vivere…Potrebbero sembrare cose ovvie, ma ovvie non lo sono affatto, perché se questa consapevolezza fosse reale, il nostro pianeta non si troverebbe in pericolo, poiché tutti ,dalla persona più importante in posizione di fare le scelte opportune per il proprio Paese, alla persona apparentemente meno importante, saprebbero con sicurezza quali dovrebbero essere le priorità da rispettare quando ci si trova a fare determinate scelte , e sto parlando di sapere che nelle priorità ci deve essere il senso etico che ci porta a non agire egoisticamente ma a pensare sempre se quello che si fa è buono anche per la comunità e per tutti gli abitanti della Terra. Siamo un’unica famiglia, questo lo sapevano tutte le culture antiche, ed in modo superficiale molti credono di saperlo, ma non basta perché bisognerebbe anche riuscire a vivere facendo le scelte coerenti con questo valore.E nella situazione in cui il mondo attualmente si trova, riuscire a fare delle scelte coerenti significa essere quasi degli eroi, riuscir a preservare la propria libertà, presuppone l’essere riusciti a liberarsi da molti degli schemi mentali che ci hanno appiccicato addosso nel corso della nostra vita, e di aver raggiunto una consapevolezza scaturita da un lavoro interiore che ci ha permesso di vedere cosa è realmente buono per noi e cosa invece nocivo…
Presuppone conoscere quali sono i propri valori, augurandoci che questi valori siano il più possibile vicini al concetto di benessere comune e di rispetto per la sacralità della Vita di ogni essere vivente che ha il diritto di vivere come lo abbiamo noi. Forse vi chiederete cosa c’entra tutto questo discorso con quello legato alle donne in relazione alla loro natura….beh, si, c’entra,nel senso che forse, come io sento dentro di me un legame profondo con la Luna, lo sento allo stesso modo con la Terra, che sento come una Madre saggia e potente che mi ha dato la Vita, che mi nutre ,che ha permesso che nascessi sul suo suolo sacro e che mi impartisce preziosi insegnamenti semplicemente manifestandosi per quello che è. Mi fa comprendere la mia natura, riflesso della sua, che è naturalmente portata a creare, che sia facendo figli, o opere d’arte o quant’altro stimoli la mia creatività interiore non ha importanza, che è portata a ricevere e che in questo trova un’immensa gioia nel sentirsi il contenitore dell’amore portando dentro di sé i nuovi nati nel processo del miracolo del dare corpo a un’anima o ad una creazione artistica.Così,è proprio questo sentire profondo che mi dà la consapevolezza di essere, come tutti, figlia della grande Madre Terra e che mi dà il senso della sacralità delle cose, che spesso si danno per scontate ma che invece scontate non lo sono per niente ed a cui bisogna saper dare la giusta importanza, quella che ci può insegnare a fare le scelte che vanno in direzione della tutela della vita in ogni sua declinazione.La Donna è datrice di Vita, portata alla protezione di coloro che ama, sa essere dolcissima, sensibilissima e tenera ed al contempo può essere dura e rigorosa nel porre i suoi confini, è capace di tirare fuori una forza immensa quando ama qualcuno o qualcosa e desidera proteggerlo.La forza delle donne sta semplicemente nell’agire per Amore, perché per Amore sono capaci di affrontare qualsiasi prova, qualsiasi battaglia e di scoprire di avere una resistenza inimmaginabile.Mi permetto di parlare solo della donna perché conosco molto meno il mondo interiore dell’uomo, ma credo comunque che l’amore veramente possa muovere “il Sole e le altre stelle” come diceva Dante aldilà del nostro sesso; ma anche che forse la natura stessa della donne ci porta a comprenderlo più facilmente degli uomini.Il problema è che molto spesso non se ne ha consapevolezza o non si crede abbastanza.Volevo solo ricordarlo ad ogni donna, perché ci sono momenti in cui ce lo dimentichiamo, per mille motivi, perché a volte è più facile identificarci con ciò che ci butta giù oppure non ci si crede abbastanza…Io non lo so, so solo che questa è la nostra forza più grande, e ci appartiene per natura, ci è stata donata alla nascita e dovremmo rispettarla ed onorarla ogni giorno, grate della nostra naturale potenza e consapevoli di averla e di manifestarla ogni volta che ne abbiamo voglia, per mettere i confini a quello che non ci va, per esprimerci per quello che siamo veramente, per amare, per vivere, per essere semplicemente ciò che realmente siamo…..donne.
 Con amore.
 Patrizia Flavia Quarta

Bacheca FB : https://www.facebook.com/patrizia.quarta.921

Pagina FB :   https://www.facebook.com/groups/1041038599317692/?fref=ts

 

Il Sacro della Luna
Conoscere e applicare le corrispondenze ancestrali della via sciamanica femminile italiana

Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere

€ 22


Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: