l'alba del sesto sole

GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2017…MARTE IN ARIETE: LA CONQUISTA DEL VERO GUERRIERO

| 0 commenti

E nel giorno della lunazione nel segno dell’Acquario, il 28 Gennaio, che ci invitava a creare una nuova realtà per diventare co-creatori del mondo nel quale viviamo, Marte lascia il segno sensibile dei pesci, un Marte compassionevole che ci invitava a risvegliare l’energia del Guerriero Spirituale.

Ma in Ariete l’energia è molto diversa. E’ molto più diretta, decisa, impaziente e dirompente!

La mente ci vuole dunque illudere che dobbiamo lottare!

Ma non cedete alle illusioni della mente, che è sempre in movimento e sempre alla ricerca di qualcosa fuori!

Perché bisogna lottare per star bene?!?

Le energie planetarie indicano le energie dalle quali, come esseri umani, veniamo influenzati.
Il nostro tema natale null’altro è che la nostra mente, il nostro ego, suddiviso in tante sotto-personalità.

Ogni giorno i pianeti nel cosmo emettono un energia diversa, creando una sinfonia,  e vanno a stimolare in noi cambiamenti, ma spesso (noi ignari di queste energie e di questi potenziali) piuttosto che utilizzare queste energie sfruttandole al meglio, ci lasciamo sfruttare, usare, manipolare rimanendo intrappolati in una rete di pensieri che non ci appartengono veramente.

Nella scorsa lunazione ho dato dei piccoli consigli su come poter creare una nuova realtà, da una parte ho dato attenzione alla mente, dall’altra al vostro Sé, quel che era importante era mettere luce sul potere della nostra mente come strumento che ci porta ad essere co-creatori della nostra realtà.
E trovandosi questa lunazione nel territorio della mente, avevamo davvero l’opportunità di utilizzarla a nostro favore!

Ma un conto è nutrire il Sé, l’altro la Mente!

Andiamo dunque a svelare la dinamica della mente, per connetterci al nostro Sé che non deve assolutamente lottare, ma deve solo essere. Cerchiamo di utilizzare le energie planetarie a nostro favore, piuttosto che continuare a farci usare (come succede spesso) cadendo nell’illusione che un mondo migliore è a nostra disposizione fuori… solo se, e solo quando.

Bisogna ammetterlo, Marte nel suo segno si trova non solo a suo agio, ma è molto forte e sicuro di sé. La quadratura con Saturno in un segno di fuoco (in sagittario) non lo spaventa più di quel tanto, anzi!

Una vocina sembra parlare nella nostra tesa: “e’ ora di lottare per liberarti da antiche credenze! basta!” ed anche il Sole nel segno dell’Acquario sembra aderire alla battaglia con vigore.
Giusto! è ora di ribellarci! Alla riscossa!

Non tutti ovviamente percepiranno queste energie, bisogna osservare se entrano in contatto con parti sensibili del nostro tema natala, ma visto che potrebbe essere possibile che una miccia si accenda, cerchiamo di far accendere quella del Sé.

Venere ancora docile nella casa dei Pesci non si fa trascinare da questa dirompente energia, non ancora, ma presto (il 4 febbraio) entrerà nel segno dell’Ariete mettendo un po’ di benzina sul fuoco! ed entrambi si stanno avvicinando ad Urano, il pianeta della ribellione in persona.
Giorni particolarmente sensibili dal 31 Gennaio al 2 Febbraio, giorni in cui la Luna di questa lunazione si congiungerà prima a Marte e poi ad Urano, e poi ancora quando Marte raggiungerà Urano seguito poi dalla luna nella prossima lunazione, verso la fine di Febbraio.

Liberate dunque la tensione! non trattenetela o si deve manifestare in altro modo!

Cosa dobbiamo aspettarci dunque?

Energie dirompenti potrebbero uscire, ribellioni, voglia di dire la nostra dopo tanto tempo che ci siamo adeguati all’altro ed alla realtà accettando ogni situazione.

Ma noi vogliamo un mondo migliore giusto?

Dunque dobbiamo saper sfruttare questa energia nel modo migliore possibile!

Innanzitutto non dobbiamo bloccarla, ma lasciarla fluire!

E’ il momento di agire, sì! Marte in Ariete non vuole scuse, ma è meglio agire di astuzia!

Non dobbiamo scaricare su di noi o sugli altri la nostra rabbia o frustrazione o trattenere emozioni represse, ma dobbiamo piuttosto osservare le energie della nostra mente senza farci troppo coinvolgere, ed è dunque in questo modo che dobbiamo agire! …liberare, … osservare.

Osservando qualcosa che verrà mosso, un energia che vorrà esprimersi con impeto e forza affinché possa essere vista. Ogni emozione infatti deve essere lasciata fluire in assoluta libertà, senza però farci travolgere!

Dunque doveste sentire questo fuoco ed impeto agire con forza, non cedete a questo richiamo di vendetta o re-azione, siate piuttosto i saggi osservatori della vostra vita, lasciate fluire ogni emozione senza diventare emozione e rimanete connessi con il vostro vero Sé.

Il nostro Sé infatti non deve lottare,
non deve dimostrare nulla,
Il vero Sé vuole solo essere libero di essere, ma più noi siamo focalizzati sulla mente e sulle aspettative di un mondo migliore fuori, meno il nostro Sé può manifestarsi in tutta la sua bellezza!

Claudia Sapienza

Fonte : http://astrosapienza.blogspot.it/2017/01/marte-in-ariete-la-conquista-del-vero.html 

Pagina FB : https://www.facebook.com/AstroSapienza/?fref=ts

 

I Transiti
Cosa sono, come si interpretano, come influiscono sull’uomo

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

€ 24

Grazie...

Condividi

Lascia un commento