Jupiter (The Seven Planets with the Signs of the Zodiac) - Beham Sebald
Giove (I Sette Pianeti con i Segni dello Zodiaco) – Beham Sebald

Il Portale del 9 Settembre 2019 (9-9-9) sarà rafforzato dall’ingresso di Giove in Bilancia. Giove è tradizionalmente chiamato “Il Padre Benevolo” poiché è associato alla fortuna e all’espansione, ma dal punto di vista esoterico questo pianeta/Dio rappresenta la connessione tra il cuore e la mente per supportarci sulla giusta via. Il Dio Giove è l’archetipo del consigliere saggio che ci incoraggia nella realizzazione del nostro più alto potenziale e ci aiuta a essere dove dobbiamo essere in questo momento del tempo.

Nell’ultimo anno Giove ha orbitato nella Vergine, il segno dello Spirito nascosto nella materia, il segno zodiacale associato all’oliva e al corpo. In questo segno Giove era opposto ai Pesci, che si suppone governi, e, per questa ragione, si dice che sia in detrimento e soffra nella propria regalità.

Il nome Giove significa “Dio del Cielo, luce del giorno, colui che brilla”. Come sappiamo, il pianeta Giove emana il proprio potere, emette molta più energia nello spazio di quanta ne assorba dal Sole, e possiede 63 lune e satelliti che gli orbitano intorno. I Greci collegarono il pianeta al Dio Zeus, considerato il portatore di luce, mentre successivamente, i Romani invocarono Giove per presiedere sulla filosofia, sulla religione e sul governo. Per questa ragione Giove è sempre stato ritenuto essere l’archetipo del saggio consigliere, che indirizza ognuno di noi verso il nostro più alto potenziale. Egli governa la saggezza spirituale (secondo la mitologia greca, egli ingoiò la sua prima moglie Meti, la Dea della saggezza, e nel fare ciò divenne egli stesso saggezza) promuovendo il matrimonio interiore tra l’Anima e l’intelletto così da far sì che la nostra azione ne venga conseguentemente guidata. Nel suo significato più alto Giove è colui che indica il sentiero. Quale governatore della giustizia, è colui che ci supporta nel cercare la verità e la moralità, assistendoci nel seguire la nostra visione e nel fare un salto di fede. Tradizionalmente è stato associato al blu e al porpora, i colori che si collegano al Sé superiore (blu) e alla spiritualità (viola).

L’ultima Luna Nuova in Vergine, verificatasi il 1 Settembre, ha evidenziato il fatto che il mese a venire avrebbe portato in superficie la volontà interiore e che avremmo dovuto affrontarla e riconoscerla in noi stessi per poterci lasciare alle spalle il passato e muoverci verso il nuovo.

6ed80bd4ed1ac0f889ce5b31a8a412f3
Tarocco VIII, La Giustizia – Oswald Wirth

Quando Giove, il portatore di luce, era in Vergine, ha iniziato a scoprire e rivelare in noi la luce interiore, la verità su chi siamo veramente. In Vergine abbiamo vissuto tutto questo come qualcosa che cresceva dentro che in realtà non riuscivamo veramente a comprendere. L’anima e la personalità hanno iniziato ad affrontarsi e abbiamo sperimentato questa realtà come un conflitto interiore tra l’interno e l’esterno: la luce era intrappolata nella materia (il corpo e l’aspetto materiale della vita) e non poteva essere espressa o liberata.

L’ingresso di Giove in Bilancia ritrae un paesaggio completamente diverso. La Bilancia si riferisce ad un tempo di interludio, un periodo di valutazione del passato in cui l’equilibrio degli opposti viene a definirsi in modo marcato. Dal punto di vista esoterico la Bilancia è associata al tarocco della Giustizia e la Casa che governa è associata al matrimonio interiore tra la personalità e l’Anima. La Bilancia è il primo segno che non ha un simbolo né umano né animale, a parte il fatto che a tenere in mano la bilancia è la figura della giustizia. La Giustizia è ritratta come una donna cieca, che non è in grado di vedere l’oggetto esteriore a causa della sua vista interiore intuitiva capace di individuare dove si trovi la giustizia.  Il segno della Bilancia è associato al verde e ci parla di rigenerazione, prendere decisioni, consapevolezza panoramica e ricerca della verità.

Giove è rapportato alla X carta dei Tarocchi, La Ruota della Fortuna. Nel mazzo dei Tarocchi esoterici questa carta è chiamata “Il Mondo è illusione” e simboleggia la vita cosciente che emerge dalle verdi acque primordiali. Questo significa che tutte le esperienze che abbiamo raccolto nel ciclo da 1 a 9 vengono rivisitate e, mentre moriamo a quel ciclo, riemergiamo in uno nuovo.


Giove pertanto, segna e supporta i Portali del 9-9-9 e il processo di rinascita poiché entra in Bilancia proprio il 9 Settembre 2016 (9-9-9) dove rimarrà per un anno.


jupiter2
Glifo di Giove

Il messaggio della decima carta è “La forza è con te” e non vi è nient’altro a cui rimanere aggrappati, che significa che siamo nella fase di sviluppo del coraggio di nascere.

Equilibrium_37
Equilibrium B37 di Aura-Soma®

Il glifo di Giove è la mezzaluna dello Spirito (il semicerchio sulla croce), ancorato nella croce del tempo e dello spazio (materia), a simboleggiare il suo ruolo di elevazione della consapevolezza oltre il mondo fisico ricevendo l’illuminazione dall’alto. Per questa ragione Giove ci ispira a cercare una missione più grande di noi stessi e la sua posizione e Casa nel tema sono indizi del cammino da seguire.

Nel sistema del colore Aura-Soma® Giove è associato alla bottiglia B37, viola su blu, L’Angelo Custode Viene sulla Terra. Questa bottiglia ci parla di un messaggio di profonda trasformazione che proviene dall’alto in relazione a chi siamo veramente. L’Angelo Custode, la luce che siamo, può anche essere interpretato come la verità dell’anima.

Fino a quando non testimonieremo la vita dalla più alta intelligenza dell’anima, nessuno di noi potrà essere nella completa verità. La verità sta per essere rivelata e sta per emergere alla superficie così potremo essere liberi dai limiti di chi abbiamo pensato e creduto di essere.

 

“Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi”. – Giovanni 8:32

Cristiana Caria

FONTE: http://it.blog.cristianacaria.com/2016/09/09/giove-in-bilancia-il-coraggio-di-affrontare-la-verita/

Pagina FB : https://www.facebook.com/CristianaCariaTeacher/?fref=ts