Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

I Bambini “EDUCATI” che muoiono di fame (MAI PIU NEL NUOVO MONDO!!!)

| 0 commenti

1795702_629064827143213_1604005366_n

DIVENTIAMO CONSAPEVOLI ANCHE DI QUESTO !!!

Cammina nel Sole

 

Sono così educati i bambini che muoiono di fame:
non parlano con la bocca piena, non sprecano il pane,
non giocano con la mollica per farne palline,
non fanno mucchietti di cibo sul bordo del piatto,
non fanno capricci, non dicono: “Questo non mi piace”.
Non arricciano il naso quando si porta in tavola qualcosa.
Non pestano i piedi a terra per avere caramelle,
loro non danno ai cani il grasso del prosciutto,
non ci corrono tra le gambe, non si arrampicano dappertutto.
Hanno il cuore così pesante e il corpo così debole che vivono in ginocchio.
Per avere il loro pasto, aspettano buoni buoni.
Qualche volta piangono, quando l’attesa è troppo lunga.

 

No, no, rassicuratevi, non grideranno,
quei piccoli lì, sono ben educati.
Piangono silenziosamente, non si sentono,
sono così piccoli che neanche si vedono.
Sanno di non potersi aspettare niente dalla mamma o dal babbo.
Cercano stoicamente il riso nella polvere,
ma chiudono gli occhi quando lo stomaco si torce,
quando un dolore atroce si irradia per tutto il corpo.

 

No, no, state tranquilli, non grideranno,
non ne hanno più la forza,
solo i loro occhi possono parlare.
Incroceranno le braccia sul ventre gonfio,
si metteranno in posa per fare una bella foto.
Moriranno piano piano, senza far rumore, senza disturbare.
Quei bimbi lì… sono così educati…
sì, sono così educati i bambini che muoiono di fame.

Il 26% della superficie terrestre è destinato all’allevamento di animali da carne. Occorrono 16 chili di foraggio per produrre un chilo di carne. Occorrono 15 mila litri di acqua per produrre un chilo di carne, mentre ne bastano solo 2 mila litri per ottenere un chilo di grano.
Se le risorse necessarie alla produzione di carne fossero utilizzate per l’agricoltura la fame nel mondo sarebbe solo un orribile ricordo e se tutti seguissero una dieta vegetariana o vegana la fame nel mondo non esisterebbe
Ma alla massa viene servita una menzogna, instillata paura, creata l’illusione che tutto sia necessario per l’economia del sistema ed indispensabile per il fabbisogno umano. Gli slogan delle grandi multinazionali generano ignoranza per continuare a lucrare sulla vita di esseri senzienti umani e animali.
Novecento  milioni di persone soffrono la fame e 2 miliardi sono malnutrite. Per molti sono solo numeri gonfiati (dati ONU-FAO) o propaganda di fanatici animalisti, ma questi molti mangiano tre volte al giorno e i bambini che muoiono di fame non li vedono nemmeno più. Cancellati dai media, soppressi dalla televisione come un programma che non fa più audience.
La morte dei bambini con le pance gonfie e le mosche appiccicate agli occhi pesa come un macigno sulle coscienze di ognuno di noi.

Fonte http://italiastyle.altervista.org/bambini-educati/

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: