Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

I desideri si realizzano sempre…una delle leggi più pericolose (Osho)

| 1 commento

 

wish_upon_a_star_by_nikkidoodlesx3-d6t7zjw

 

E’ normale avere desideri così come è normale desiderare di viverli…In tempi di Grande Purificazione…i nostri desideri spesso si ripetono…  riproposti più volte dal meccanismo circuitale e simil frattale della purificazione…Purtroppo questi desideri spesso non sono altro che  antichi voleri dominati tuttora dalla mente …che nulla hanno a che fare con la nostra essenza che sa bene cosa può renderci felici …Questo articolo in maniera semplice cerca di farci riconoscere quali sono i desideri del cuore e perchè diffidare   di quelli della mente…

Cammina nel Sole

Attrarre in relazione alla nostra frequenza vibrazionale.
Percepire il desiderio, è portare l’anima in quello stato in cui è vicinissima alla sua luce più grande, al suo divenire, al suo vero destino.” (Platone)
 
Leggendo questa frase del famoso filosofo sorge spontanea la domanda: “Ma i desideri non sono astratti dato che non esistono ancora nella realtà ?” La realtà è che li possiamo desiderare solo perché esistono, se non esistessero non li potremmo nemmeno pensare, è solo una questione di percezione. Anche i desideri fanno parte del TUTTO quindi essendo già esistenti, sono a disposizione di chi li raggiunge. Per la stessa ragione esiste anche la soluzione o l’ avverarsi di qualunque nostra richiesta. L’ uomo per natura è incapace di “non desiderare”, quindi è importante e fondamentale essere consapevoli delle nostre richieste. In questi tempi di forte accelerazione vibrazionale, tutto si adegua a questa velocità, anche noi dobbiamo rimanere nella cresta dell’ onda altrimenti vivremo nel disagio e disequilibrio, grazie a questa forte accelerazione in atto, le nostre invocazioni raggiungono la meta con maggior rapidità. 
L’ esistenza soddisfa tutto ciò che chiedi, e ciò che sei non è altro che un’ appagamento dei tuoi desideri passati.
Non dare la colpa a qualcun’ altro, è ciò per cui hai pregato.
E ricorda .. questo è uno dei pericoli del mondo; qualunque cosa desideri si realizzerà.
Talvolta il desiderio di questa vita si realizza in un’ altra, ma i desideri si realizzano sempre.
Questa è una delle leggi più pericolose.   (Osho)”
Immagino abbiate tutti sentito dire che per realizzare un desiderio è possibile concentrarsi su di esso, immaginarlo in ogni dettaglio, visualizzarlo come se fosse già reale, in questo modo il nostro volere attrae il materializzarsi del desiderio. E’ la famosa “legge di attrazione” della quale possiamo leggere molti libri o addirittura vedere filmati documentario che ci garantiscono l’ efficacia dell’ attrarre gli eventi. Peccato però che non dicano esattamente come stanno le cose. Con il metodo raccontato nei vari libri (“the secret”,”il simbolo perduto”,”the key – la chiave” ecc.) attiriamo ciò che le nostre condizioni mentali ci permettono di attrarre in quel momento, senza sapere se quello che arriverà sarà la cosa migliore per noi semplicemente perché non siamo in grado di prevedere il futuro, di conseguenza non sappiamo quale alternativa la vita aveva previsto per la nostra evoluzione. Dovremmo esaminare con attenzione le condizioni in cui stiamo vivendo la circostanza che ci porta a desiderare un’ aiuto (in qualsiasi forma) in nostro favore, senza farci influenzare da tutti i problemi che la vita continuamente ci porge e pretendendo di risolverli con la sola razionalità. Sarebbe opportuno fare appello alla parte divina che è in noi. Le difficoltà e disagi che incontriamo, sono giunti nel nostro percorso evolutivo perché da questi possiamo imparare e crescere. Con la comprensione e consapevolezza del problema che stiamo vivendo riusciremo senza aiuti esterni a superarlo e non solo… se superato con la coscienza dell’ importanza che aveva per il nostro progresso, non si ripresenterà nuovamente. Non mi voglio però soffermare su questi concetti, eventualmente potete cercare “specchi esseni” e troverete un sacco di notizie sull’ argomento.
Partiamo invece dal concetto che facciamo parte di un “TUTTO” detto UNO e questa Unità è composta di energie positive, negative e neutre, e considerando che noi stessi vibriamo in modo positivo, negativo o neutro, in base all’ energia che abbiamo al momento della nostra richiesta, quindi in base a come stiamo vibrando, attireremo qualcosa della stessa frequenza. Questo non vuol dire che se ho una brutta giornata e desidero qualcosa di positivo la frequenza negativa che ho in quel momento non mi permetterà di attrarre qualcosa di positivo.
No!! Non è così semplicemente perché nel momento in cui desidererò positività avrò già cambiato la frequenza negativa che avevo in precedenza. Persino il pensiero più negativo ha la sua funzione positiva, perché sollecita i migliori mezzi necessari a neutralizzarlo ed infine a superarlo. Bisogna anche distinguere la modalità di richiesta. La maggior parte dei nostri desideri solitamente è di natura “materiale” e sono desideri che arrivano dal nostro “mentale” dalla parte razionale del nostro desiderare quindi tutto il nostro volere, immaginare, voler attrarre eventi, ha i limiti del pensiero mentale e del tempo (che appartiene solo al mentale).
 
Si ama il proprio desiderio, e non la cosa desiderata“. (Nietzsche)
C’è però in noi anche la parte istintuale, la vibrazione altissima, quella che arriva dal Se superiore, dall’ Anima. Questa parte trascende la razionalità, è l’ istinto dentro di noi che ci suggerisce cosa è meglio per noi. L’ Anima sa sempre cosa fare, vive nel non spazio/tempo, l’ Anima se lasciata fare, procede alla soluzione inesorabilmente di ogni problema. La vibrazione mentale agisce su frequenze terrene, quella dell’ Anima invece è su frequenze cosmiche, per riuscire a percepirla dobbiamo diventare estranei a noi stessi, uno dei metodi che facilitano questa “estraneità” è la meditazione (in ogni sua forma). Senza consapevolezza nessuna vibrazione si muove o, se si muove, si muove in modo distorto. Desiderare con completa coscienza, con il cuore (non con la mente) sicuramente attrarrà la situazione più adatta alla nostra energia, anche se paradossalmente, quando  raggiungiamo la frequenza del Divino, non abbiamo nemmeno più motivo di desiderare, non siamo più nel “voglio” perché siamo in totale affidamento, la nostra vita  è nella mani del Padre quindi quale preoccupazione può sorgere ? In affidamento saremo consapevoli e certi che tutto ciò che arriva alla nostra vita, alla nostra energia sarà solo il meglio che la vita stessa provvede. L’ obbiettivo è fondere le due parti, fare in modo che ci sia una sola frequenza, il Tutto in UNO, la frequenza Divina
Io vi ho scelti e vi ho preparati perché andiate e portiate frutto e il vostro frutto rimanga: e perché tutto ciò che chiederete al Padre nel mio nome, ve lo concederà.” (Giovanni 15, 16 )
 
 
Se rimanete in me e le mie parole rimangono in voi, chiedete quello che desiderate e vi sarà dato.” (Giovanni 15,7 )
 
 
In verità vi dico: se uno dicesse a questo monte “Togliti di li e gettati nel mare”, e non dubita in cuor suo e crede che quel che dice avverrà, ciò gli sarà accordato. Perciò vi dico: tutto quello che domandate nella preghiera,abbiate fede di averlo ottenuto e vi sarà dato.” (Marco 11,23 )
 
 
Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Poiché tutti coloro che chiedono riceveranno,
Tutti coloro che cercano troveranno, A tutti coloro che bussano verrà aperto.”  (Matteo, 7,7-11)
I Desideri dell'Anima

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

Un commento

  1. Vorrei RINGRAZIARE due splendide persone che in passato con due frasi…che ritornano alla mente ora in un augurio..per la realizzazione di un mio desiderio..Dal profondo del cuore..GRAZIE Lucia e GRAZIE Gaetano.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: