Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

I SEGNI ZODIACALI E LA PROPENSIONE A MENTIRE… (CHI MENTE DI PIU’ NELLO ZODIACO??)

| 0 commenti

ft_1a

“Di quale segno mi posso fidare?” “Chi mente di più, nello Zodiaco?”

Sorrido sempre quando mi fanno questo tipo di domanda generica sui segni, ma ho anche grande rispetto di queste richieste perché mostrano un bisogno comune a tutti noi esseri umani: il bisogno di trovare strumenti per capire gli altri.

Sorrido perché penso che se l’Astrologa rispondesse ad una domanda del genere, senza operare distinguo, sarebbe o un inganno clamoroso, o una disciplina pericolosissima nell’ingabbiare le persone nelle caratteristiche del loro segno.

La verità è più sofisticata di così, ovvero di dire che lo Scorpione è il più mentitore e l’Ariete il più diretto. Però, certamente, l’Astrologia ci può dare strumenti importanti per capire la propensione di un individuo a “abbellire”, “manipolare”, “modificare” la realtà. E lo fa, ovviamente, attraverso le caratteristiche del suo tema natale.

Sto svolgendo una ricerca di dettaglio sulla questione, ma per il momento condividerò con voi alcun riflessione di base e  – per i lettori della newsletter gratuita (clicca qui per iscriverti gratuitamente se non lo hai ancora fatto) – qualche considerazione di maggior dettaglio.

Tranquilli, mi terrò sul semplice e parlerò solamente della propensione a mentire dei diversi segni, ma l’obiettivo finale sarà quello di crearci una sorta di “griglia” di valutazione per capire chi possa essere maggiormente incline alla “bugia” in base al suo tema.

Cominciamo col dire che più ancora che il segno di una persona la propensione a mentire è evidenziata dal suo Mercurio, ovvero dal pianeta che nel tema presiede alle funzioni comunicative, e, a mio parere, anche dal suo Marte, ovvero dal pianeta che ci spiega come la persona tende a muoversi nel mondo per ottenere ciò che vuole. Anche l’ascendente ha un suo effetto. Certamente, quindi, incrociare le informazioni che abbiamo sul segno di una persona, con quelle che abbiamo sul suo ascendente, su Mercurio ed il suo Marte ci fornisce una importante base di partenza per capire la propensione alla menzogna della persona che esaminiamo.

Per ognuno di questi elementi dovremo vedere il segno e gli aspetti e da questo, valutando tutto il complesso, potremo trarre delle conclusioni. Un po’ per gioco, ho messo a punto un sistema per compiere questa valutazione che insegno in uno dei miei seminari, ma non ne parlo ora: l’obiettivo non è far pubblicità! Anche perchè, per poterlo comprendere, serve  avere almeno alcune informazioni di base che si apprendono nei corsi base, come quello che partirà il 31 Marzo a Milano. Se volete essere messi al corrente delle prossime occasioni inserite  qui la mail per restare informato dei prossimi corsi a Milano e Roma.

Ma partiamo dai segni. Tenete conto che quanti più degli elementi rilevanti (Sole, Ascendente, Mercurio e Marte) una persona ha nei segni “più mentitori” o “più inclini ad una visione personale della realtà”, quanto più – ovviamente – questo individuo sarà tentato di fornire versioni “alterate” dei fatti.

Vediamo quindi i singoli segni, chiarendo che non sto parlando delle persone di quel segno, ma delle caratteristiche generali di quell’archetipo, che impatteranno su una persona in base a quanti degli elementi citati più sopra la persona ha nel segno.

 

Ariete: è considerato  fra i segni meno inclini alla menzogna. La ragione? E’ un segno diretto che non teme, generalmente, il confronto. Quindi, salvo tempi personali particolari, (con forti influenze Plutoniche ad esempio, ma ve ne parlo nella newsletter), chi ha molti pianeti (o ascendente) in questo segno non sente il bisogno di alterare la realtà perché è pronto a sostenere la propria visione e le proprie scelte. Può mentire se la bugia serve a difendere o proteggere qualcuno, ma tendenzialmente fa fatica a ricordarsene e per la fretta di parlare rischia di scoprirsi. In sostanza: la menzogna richiede all’Ariete più energia di quanto non gli costi guardare in faccia l’altro e dire “Si, è così, e allora?”. E questo l’Ariete lo sa, pertanto, ha meno voglia di mentire. Anzii, tutto sommato lo scontro a viso aperto lo diverte e quindi: perché mentire? Attenzione però agli Ariete degli anni 70 che hanno qualche elemento di complessità in più. Perchè? Lo spiegherò nella newsletter. Livello di Pinocchiaggine: 1 su 5

Toro: anche questo segno non ha particolare tendenza a mentire. Non desidera complicarsi la vita, non ama elaborare piani complessi ed ha un gusto pragmatico per le cose. Se serve fare fatica non ha paura di farlo con pazienza e dedizione  e pertanto non ha particolare necessità di trovare scorciatoie mentendo. Per questo, potrà ricorrere ad alterazioni della realtà essenzialmente per pigrizia mentale, ovvero per rallentare dei cambiamenti che non desidera affrontare, ma tendenzialmente è un segno affidabile. Ciò che un Toro dice, tendenzialmente lo fa. Livello di Pinocchiaggine: 2 su 5

Gemelli: è considerato il segno bugiardo per eccellenza, ma come spiegavo nel post sul segno io non condivido questa visione. I Gemelli sanno vedere la superficie multisfaccettata delle situazioni e, pertanto, sanno perfettamente che la verità non è monolitica, che non sempre è facile tirare un riga fra il vero ed il falso, e fra giusto e sbagliato. Per questo quando parla in modo più disinvolto il Gemelli non ha intenzione di mentire…semplicemente sa che la verità è in costante movimento. Il Gemelli è il signore delle aree grigie, anche perché sa che il tempo modifica ogni cosa e quindi il suo motto in questo campo potrebbe essere la frase cantata dalla Mannoia “E se diciamo una bugia, è una mancata verità che prima o poi si avvererà”. Comunque sia, se  – in questo gioco – devo dare un voto, ovviamente si collocherà fra i più inclini alla bugia (e ricordo che no parlo delle persone gemelli, ma di chi ha molti valori gemelli nel tema e pochi aspetti “correttivi” che spiegherò in altra sede). Livello di Pinocchiaggine: 3,5 su 5.

Cancro: questo segno è un bel mistero, nel senso che non è necessariamente mentitore, ma vive le situazioni in modo profondamente emotivo e, quindi, le ricorda e le racconta “falsate” da quella che è stata la sua esperienza personale. La realtà del Cancro può essere molto diversa da come la vedono gli altri. Mia madre cancro ascendente cancro, quando ero ragazzina diceva spesso “Sei uscita alle 4 e sei tornata alle 8: sei sempre fuori!” . In realtà, ero uscita alle cinque, una volta finiti i compiti ed ero ritornata alle sette e mezza, in tempo per la cena…ma, nella sua esperienza personale, ero stata fuori tutto il pomeriggio. (Capite che dramma per una Ariete?). Semmai potremmo dire che il Cancro è più incline alla manipolazione che alla menzogna in senso stretto: per tranquillizzarsi e sentirsi al sicuro cerca di avere il controllo sui comportamenti degli altri e per ottenere questo controllo li manipola, a volte senza nemmeno rendersene totalmente conto, anche modificando i contorni degli eventi narrati. In questi due sensi possiamo dire che il Cancro è un po’ incline a rappresentare la realtà in modo personale. Livello di Pinocchiaggine: 3,5 su 5

Leone: non è un segno bugiardo, semmai tende ad “abbellire” o “ingigantire” la realtà. Il tipo di bugia a cui è più incline, più che diretta a colpire gli altri, è quella volta a dargli lustro, ma spesso nella sua mente quelle che per altri sono “alterazioni” per lui non sono che oggettive realtà. Ingrandisce le sue fatiche, i suoi successi, le sfide che ha dovuto affrontare, i commenti che gli altri hanno fatto su di lui. Ma non è un mentitore di professione: come tutti i segni di fuoco è troppo impulsivo per pianificare piani elaborati di manipolazione. Diverso è il caso dei Leoni fortemente narcisisti: questi soggetti si che tendono a mentire (e ricordo che non parlo necessariamente del segno in se ma di chi abbia numerosi elementi nel tema in questo segno): lo fanno per creare una realtà che sia coerente con le loro visioni grandiose, oppure per far si che gli altri si mettano al loro servizio e offrano loro ciò che desiderano. Ma stiamo parlando di casi patologici di personalità fortemente Leonine (o – per i più esperti di voi) con quinte  case molto piene. Livello di Pinocchiaggine: 2,5 su 5. Per i leonini narcisisti: 5 su 5.

Vergine: Questo è uno dei segni meno propensi alla menzogna. La Vergine persegue un  obiettivo di “ordine cosmico” che non è compatibile con la bugia disinvolta. Quando mente, lo fa con difficoltà andando contro la propria natura, per motivi ben specifici. Anzi, potremmo dire che a volte la Vergine è fin troppo dura e talebana nel pretendere rigore e chiarezza nei rapporti, rigore che non sempre è compatibile con la fragile natura dell’essere umano, meno perfetta di quanto la Vergine non voglia accettare.   Se sorprendete  una Vergine mentire vi accorgerete che lo avrà fatto essenzialmente per una sorta di “discrezione” o di adesione ad aspettative sociali esterne. In alternativa la Vergine può mentire per coprire un proprio errore (perchè tollera i propri errori ancora meno di quelli degli altri), ma difficilmente (salvo un trema natale particolare)  ricorrerà alla menzogna per ingannare o manipolare. Livello di Pinocchiaggine: 1 su 5

Bilancia: non potrei definire la Bilancia bugiarda, semmai indecisa o timorosa di dar vita a conflitti interpersonali. Quando dovesse mentire lo farebbe essenzialmente per due ragioni: per non dispiacere qualcuno o per rimandare il più possibile una presa di posizione chiara su qualcosa su cui non riesce a decidersi.  E’ raro che una Bilancia menta per ottenere qualcosa per se a discapito degli altri. La Bilancia fa fatica a dire a muso duro qualcosa di spiacevole ed allora è più probabile che scivoli in una “bugia sociale” volta a mantenere il quieto vivere piuttosto che far fronte ad un potenziale scontro. Qualche Ariete o qualche Capricorno definirebbe questo “ipocrisia”, ma in realtà è più corretto definirlo un forte desiderio – a volte compulsivo – di mantenere una situazione di equilibrio attorno a se ed evitare conflitti. Anche in questo caso, occhio però alle Bilance degli anni 70, per ragioni che vi spiegherò nella newsletter.  Livello di Pinocchiaggine: 3 su 5

Vergine: Questo è uno dei segni meno propensi alla menzogna. La Vergine persegue un  obiettivo di “ordine cosmico” che non è compatibile con la bugia disinvolta. Quando mente, lo fa con difficoltà andando contro la propria natura, per motivi ben specifici. Anzi, potremmo dire che a volte la Vergine è fin troppo dura e talebana nel pretendere rigore e chiarezza nei rapporti, rigore che non sempre è compatibile con la fragile natura dell’essere umano, meno perfetta di quanto la Vergine non voglia accettare.   Se sorprendete  una Vergine mentire vi accorgerete che lo avrà fatto essenzialmente per una sorta di “discrezione” o di adesione ad aspettative sociali esterne. In alternativa la Vergine può mentire per coprire un proprio errore (perchè tollera i propri errori ancora meno di quelli degli altri), ma difficilmente (salvo un trema natale particolare)  ricorrerà alla menzogna per ingannare o manipolare. Livello di Pinocchiaggine: 1 su 5

Scorpione. Ooops…mannaggia qui la situazione si fa spinosa. Io vi voglio bene, ma ammettetelo Scorpioni: dire tutto in modo chiaro e trasparente davvero vi viene difficile. Vi sembra di mettervi a nudo davanti agli altri e questo vi fa sentire troppo inermi e privi di controllo. Che sia per una forma di auto-protezione, per un desiderio di influenzare gli altri, per un bisogno di controllare un contesto o per un innata inclinazione a manipolare, l’esperienza del “piegare la realtà” ad una versione più favorevole a voi non vi è certo nuova. Insomma, possiamo dire che lo Scorpione può essere un segno meraviglioso e profondo, e davvero onesto nei suoi sentimenti, nonchè brutalmente diretto a volte, ma  certo non si sente particolarmente a disagio nel mentire e soprattutto nell’omettere.  Livello di Pinocchiaggine: 5 su 5. Ma ricordate di guardare il tema nel complesso e non solo il segno!

Sagittario. In se non è un segno particolarmente mentitore: come tutti i segni di fuoco è troppo immediato e diretto per ordire trame e spendere energie in pianificazioni manipolatorie. Peraltro il suo ottimismo lo spinge a pensare che potrà ottenere ciò che vuole senza necessità di elaborare piani troppo complicati. Inoltre, non avendo una particolare inclinazione a memorizzare i dettagli, quando il Sagittario mente,  rischia di dimenticarsi i particolari delle storie che inventa e …si  rovina con le sue mani.  Lo sa e, quindi,  dopo qualche prima esperienza infantile/adolescenziale, tende ad evitare. Semmai può mentire inconsapevolmente per un eccesso di fiducia in ciò che gli viene raccontato, che poi lui  “rivende” senza troppa analisi critica, oppure per un eccesso di faciloneria. Certo, se però avete a che fare con un Sagittario con molti pianeti personali in Scorpione o nato negli anni dal 1995 al 2008 qualche tendenza all’occultamento potrebbe presentarsi con maggior facilità. In generale però questo segno tendenzialmente positivo ed impulsivo non ama particolarmente le bugie. Livello di Pinocchiaggine 2 su 5.

Capricorno. No, non è un segno mentitore, almeno che non pensi che il mentire sia previsto dal suo ruolo. Cosa intendo? Che un capo di stato Capricorno può mentire agevolmente se pensa che sia un suo dovere istituzionale, un padre Capricorno può mentire se ritiene che sia necessario per dare una lezione educativa al figlio, una madre capricorno può ricorrere a sotterfugi per proteggere la prole o la famiglia e così via. A volte il Capricorno può mentire perchè sente il bisogno di preservare o esaltare la sua immagine pubblica, ma nel DNA di questo segno la bugia non è contemplata. Il Capricorno non è certo diplomatico e se ha commenti o critiche ” non te le manda a dire”, ma anzi tende ad essere fin troppo diretto. Insomma: il Capricorno è tendenzialmente corretto nei rapporti ed esplicito nel comunicare i propri pensieri. Ma dipende sempre dal tema. Livello di Pinocchiaggine: 1,5 su 5.

Acquario. Il fine giustifica i mezzi: questo potrebbe essere il motivo per cui un Aquario può ricorrere alla bugia. Se crede fermamente nella “giustezza” di una sua idea è pronto a mentire per portarla avanti. E’ un segno invece alieno alla menzogna per convenienza sociale: non sente il bisogno di aderire ad aspettative esterne o coprire suoi comportamenti non del tutto allineati al “comune sentire” e per questo l’ipocrisia  raramente fa parte del modo di proporsi di questo segno. L’Acquario però tende ad intellettualizzare: non sente particolare rimorso per le decisioni che prende e se deve mentire troverà velocemente almeno 5 ragioni per cui “è giusto farlo”.  L’Acquario non è certo un segno manipolatore, ma una certa “disinvoltura” nel piegare la realtà alla propria visione non gli è del tutto aliena. Di fatto, soprattutto se è in gioco un bene superiore l’Acquario pensa che mentendo non fa peccato.  Livello di Pinocchiaggine: 3 su 5.

Pesci. Il mondo dei pesci va capito: non è che mentano ma semplicemente fanno fatica essi stessi a definire quale sia la verità. La loro visione del mondo è piena di fantasia e spesso il confine fra desiderio e realtà per loro non è così definito: amano credere a ciò che desiderano. I Pesci più che tendere all’inganno, tendono all’auto-inganno, ovvero rischiano di mentire perchè raccontano a se stessi una realtà tutta loro. Ovviamente va valutato il tema nel complesso. Va anche detto che i Pesci tendenzialmente sono adattabili e, quindi , spesso si “modellano” sulle persone o i contesti che li circondano. Se incontrate un  pesci in due ambienti diversi potreste non riconoscerlo: potrebbe parlare e comportarsi come se fosse due persone diverse. Ma non è manipolazione è solo grande competenza ad allinearsi all’ambiente circostanze ed ai bisogni altrui. Alcuni Pesci possono forse cadere in una forma inconsapevole di manipolazione degli altri connessa ad atteggiamenti di vittimismo (ma dipende molto dal tema), ma raramente mentono “con cattiveria” e premeditazione. Certo non sono il segno più rigoroso ed affidabile  dello Zodiaco. Livello di Pinocchiaggine: 3,5 su 5.


Vuoi un consulto personale su tema natale, previsioni o oroscopo di coppia? Scrivi a sonia@astriepsiche.it

 

FONTE :  http://www.astriepsiche.it/il-segno-piu-bugiardo-parte-1/ e http://www.astriepsiche.it/il-segno-piu-bugiardo-parte-2/

Rivisto da : http://www.camminanelsole.com

 

 

 

Il Linguaggio della Menzogna
La scienza per scoprire al primo sguardo chi inganna, chi tradisce, chi finge

Voto medio su 5 recensioni: Da non perdere

€ 17

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: