Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

IN ATTESA DEL COMPIMENTO…LE FORZE DELL’ALTO OSSERVANO… di Cammina nel Sole

| 0 commenti

2dru3q

Ho trovato questo bellissimo pensiero del maestro Aivanhov sulla bacheca di una mia amica …Vi invito a leggerlo con attenzione e a fare una riflessione in relazione ai tempi che stiamo vivendo…

« Prima di essere le due regioni del mondo invisibile descritte dalla religione, l’inferno e il paradiso sono due forme di vita che esistono già in noi. La vita dell’inferno è pesante, torbida, oscura: per analogia è quella del tubo digestivo, del ventre, del sesso. La vita del paradiso è sottile, pura, luminosa: per analogia è quella dei polmoni, del cuore e del cervello.
In noi, il basso (l’inferno) e l’alto (il paradiso) sono separati dal diaframma. Essi però devono lavorare insieme: questo è quanto ci dice la struttura del nostro corpo. Tuttavia occorre sempre vegliare affinché il lato superiore domini il lato inferiore. È necessario che sia là, in alto, che la coscienza stabilisca la propria dimora, e che il basso fornisca allora i materiali, le forze brute che l’alto dirigerà e feconderà. Sforzatevi quindi di vivere nel vostro paradiso, e da lì imparate a utilizzare i materiali e le forze del vostro inferno. »
Omraam Mikhaël Aïvanhov

Non meravigliamoci in questo momento di un ritorno alla vita MATERIALE…non meravigliamoci del torbido che ci circonda cosi difficilmente governabile dalle forze dell’alto….Siamo nell’anno dell’intestino tenue…e abbiamo a che fare con una funzione psicosomatica dello stesso molto laboriosa…e difficile…” separare il puro dall’impuro” …Siamo circondati dall’impuro ci sguazziamo dentro… nel contempo siamo incitati con forza all’IMPURO  VESTITO DI PURO… in molti non ce ne accorgiamo e abbiamo difficoltà a distinguere…Le forze dell’alto sapete cosa fanno in questo caso…non si muovono OSSERVANO…attendono che il DISCERNIMENTO ci ILLUMINI permettono la nostra discesa a picco all'”inferno”…lasciano che sia…Le forze dell’alto sanno bene che se non finiamo giù nelle profondità più oscure e raggiungiamo il FONDO non avremo mai la FORZA di RISALIRE e collaborare con loro…Questo per dirvi che questo momento è all’insegna di un’ oscurità molto fitta che si illuminerà e si integrerà solo dopo che il compimento finale avrà luogo (settembre 2016-gennaio 2017)…Tutto quello che in questo momento vi sembra luminoso o oscuro …va osservato con grande ATTENZIONE…Che la Sorgente Divina ci benedica tutti

Con Amore

Cammina nel Sole (Maria Rosaria Iuliucci)

Testi di Maria Rosaria Iuliucci
Riproduzione consentita con citazione della fonte.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: