Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

KUNDALINI E LA TRASMUTAZIONE DELL’ ENERGIA SESSUALE

| 0 commenti

teacher-training

Una gran parte degli uomini ha attualmente un livello di evoluzione talmente basso che soltanto una esigua minoranza riesce ad accedere ad un sentiero spirituale. Una delle maggiori cause ne è il fatto che gli uomini usano l’istinto sessuale (impulso che spinge l’uomo e la donna a integrarsi l’un l’altra) esclusivamente per realizzare l’intento di porre in essere l’atto sessuale fisico in sè, inclinando verso il desiderio.

Se, da un lato, l’impulso sessuale è l’eco dell’amore creativo di Dio, la concupiscenza è l’uso dell’’istinto sessuale in una sola ed unica direzione (l’atto materiale sessuale) attuato in modo tale da assorbire tutta l’attenzione dell’individuo, la sua immaginazione, la sua volontà, la sua emotività verso il gesto materiale dell’atto stesso. Questa tendenza ha una forza che fa precipitare i corpi con velocità accelerata verso il godimento e lo sfogo fisiologico che distolgono dal sentiero che conduce all’illuminazione.
L’istinto sessuale, invece, può e deve essere usato in conformità al piano creativo divino sforzandoci di riportarlo ad un alto livello, quello della prima creazione. Siamo sulla terra per diventare i perfetti, gli Iniziati alla Conoscenza integrale dei puri di cuore.

L’uomo, quindi, ha la facoltà di stabilire verso quale direzione orientare il proprio istinto sessuale (se verso l’alto o verso il basso) indirizzando la sua volontà ed adottando uno stile di vita consono alla direzione intrapresa (anche se spesso egli è inconsapevole delle conseguenze delle proprie scelte) .
La vita si svolge nell’alterno giuoco di due poli attrattivi: la spiritualità e l’istinto sessuale materiale. L’individuo si sviluppa subendo gli influssi, da una parte, dell’istinto imperioso dell’erotismo materiale, e, dall’altra, del richiamo continuo, conscio o inconscio, alla vita dello spirito. Quando l’individuo vive solo per soddisfare la sua animalità, si logora, invecchia prima del tempo, e ciò contribuisce a spegnere la vita interiore ed ad allontanare da Dio.

Tutte le scuole spirituali, in particolare, evidenziano la esistenza di tappe nell’evoluzione spirituale chiamate iniziazioni. Tutte le Iniziazioni presuppongono, nel candidato che si predispone al rito, un periodo di castità e di meditazione per far rifluire al cervello la sua energia vitale sessuale. Questa, trasformandosi in forza psichica, rende facile il risveglio dei poteri latenti, quali la chiaroveggenza, la taumaturgia, la telepatia, la chiaroudienza, l’intuizione.Quando l’occhio del cuore riesce a mantenersi fisso nella Luce divina, l’anima si fa sempre più somigliante e ad immagine di Dio, e quando il corpo vive soltanto per lo spirito si fa somigliante a quest’ultimo e segue le sorti della deificazione, si trasmuta. Del resto, l’attenzione, la concentrazione e la meditazione non possono effettuarsi su due obiettivi contemporaneamente, come non è possibile guardare due cose diametralmente opposte nello stesso istante: l’una esclude l’altra.

Premettiamo che il lavoro alchemico dell’uomo su se stesso deve consistere innanzitutto nella purificazione da tutte le emozioni negative che pervadono la sua personalità. La lamentela, l’odio, la rabbia, la gelosia e ogni genere di giudizio e fastidio verso gli altri devono essere scomparsi prima che egli possa avventurarsi nei mondi spirituali. In queste dimensioni superiori l’aspirante viene sottoposto a ogni sorta di attacchi emotivi e mentali da parte delle « forze ostili » che vi abitano e che egli stesso suscita per risonanza. Solo un perfetto equilibrio di emozioni e pensieri potrà renderlo capace di difendersi dalle offensive e di distinguere la realtà dalle allucinazioni.

L’intero significato del lavoro alchemico compiuto utilizzando l’energia sessuale può essere espresso affermando che in virtù di tale operazione il piacere dei sensi viene convertito in “un’esplosione d’amore correttamente veicolata”.

L’energia sessuale è la forma di energia più potente di cui l’uomo può disporre. Essa è la spinta creativa che porta in manifestazione l’Universo stesso. È infatti l’energia
c r e a t i v a per eccellenza, la fonte primordiale di ogni genere di creazione. A seconda di come l’energia sessuale viene diretta si può creare un universo, si può creare un neonato, oppure si possono creare opere d’arte: scritti, dipinti, intuizioni scientifiche o filosofiche. Se tale energia è veicolata da colui che possiede le necessarie conoscenze occulte essa può venire utilizzata per incrementare la propria attitudine ad amare e a soccorrere l’umanità, mentre al contempo si creano in se stessi dei corpi sottili perfettamente costituiti.

Il lavoro con l’energia del sesso può iniziare solo dopo una lunga pratica sul ricordo di sé e sulla trasmutazione delle emozioni negative. La capacità di gestire e trasmutare le espressioni della sua natura inferiore deve essere stata acquisita in maniera completa dall’aspirante. Il corpo dell’anima, a questo punto dello sviluppo del mago, si è già cristallizzato quasi per intero, ed egli ha assunto il controllo delle sue emozioni. Solo quando la fabbricazione di tale corpo è vicina al suo termine e il praticante è sulla via dell’apertura del Cuore, egli può arrischiare un efficace ma pericoloso lavoro per mezzo dell’energia sessuale.

L’energia è sempre la stessa, ma a seconda del grado evolutivo e delle conoscenze esoteriche di chi la utilizza essa può dare origine ai più svariati risultati. Ad esempio, tutta l’arte che l’umanità è stata in grado di esprimere origina dall’energia sessuale correttamente incanalata verso i chakra superiori dell’uomo anziché verso quelli inferiori. I chakra del Cuore, della gola e della testa consentono lo sviluppo di maggiore amore, creatività e intuizione.Perversione, fanatismo dogmatico e guerre sono invece il risultato della medesima energia incanalata verso i chakra inferiori.

Il fine del lavoro alchemico tramite l’energia sessuale è quello di fare in modo che essa non si disperda, ma si accumuli progressivamente nell’organismo umano e venga indirizzata verso scopi definiti. Fino a un certo grado evolutivo, l’essere umano, invece di mettere l’energia sessuale al servizio della propria volontà, di norma ne è completamente succube. In un normale rapporto infatti questa forza non viene controllata e diretta, ma liberata nell’ambiente quasi inconsciamente. Ed è bene che sia così, in quanto tale individuo anche qualora avesse il controllo della propria energia sessuale non saprebbe cosa farsene ed essa gli arrecherebbe esclusivamente danno – ciò che capiterebbe a chiunque volesse afferrare un serpente per la coda.

La trasformazione dell’energia sessuale

L’energia può essere trasformata, ma solo dopo essere stata vissuta naturalmente. Se non hai espresso l’energia sessuale naturalmente, sessualmente, non puoi muoverti verso lo trasformazione.

Esprimendolo naturalmente, verrà il momento in cui la compulsione di esprimerlo in quanto sesso, scomparirà. Questo è il punto di svolta, ora lo trasformazione è possibile.
Prima, l’espressione naturale per la soddisfazione del tuo istinto naturale, poi la trasformazione è possibile, perchè ora l’energia non ti spingerà ad esprimerla sessualmente, è soddisfatta. Ha compreso cos’è l’esperienza sessuale. Solo dopo di questo la trasformazione è possibile, e la trasformazione accadrà attraverso lo meditazione.

Quindi, ogni volta che senti energia in te, e nessun desiderio di esprimerla sessualmente, mettiti seduto in silenzio e medita. La meditazione creerà la strada per far salire l’energia più in alto, e saprai che la stessa energia che era espressa come sesso, si esprime in ultimo come samadhi, come superconscio.
E’ la stessa energia, cambia solo il modo in cui la etichetti. Ma se qualcosa rimane incompleto, sarai di nuovo risucchiato lì.

Le religioni hanno una ragione per reprimere il sesso. Volevano tutte trasformare l’energia, quindi hanno pensato che il sesso avesse dovuto essere bloccato, espresso in altro modo, quell’ energia bloccata poteva allora trasformarsi in spiritualità. Ma non hanno idea di cos’è il sesso o l’energia o la trasformazione.

Il sesso non è qualcosa che hai in una certa quantità fissa dentro di te. E’ prodotto ogni giorno, quindi se la esprimi sessualmente, non significa che non ti rimane più energia, quindi come lo trasformerai?
L’energia sessuale è creata ogni giorno. Non è un deposito, una banca, che se ne prendi un po’ te ne rimane di meno. E’ creata ogni giorno dal tuo stesso vivere, dai movimenti, dal cibo, dal respiro, dalla circolazione del sangue, dalla tua stessa vita. E’ un sottoprodotto della vita. Ma se lo fermi forzatamente, ti fai del male.

Primo, se lo forzi a fermarsi, la tua mente comincerà a pensare continuamente al sesso, sesso e nient’altro, perchè l’energia che è stata repressa ti si rivolterà nella mente.
Ti ricordo che il tuo centro sessuale è la tua mente; i genitali sono solo l’estensione di un centro che è nella testa. Ecco perché puoi sognare il sesso, fare fantasie sul sesso, e ogni fantasia influenza immediatamente gli organi genitali. Stai pensando, nella testa. I genitali sono l’estensione di un centro sottile nella tua testa, quindi quando reprimi l’energia, la testa si riempie di questa. Il sesso diventa cerebrale, mentale, pensi al sesso, sogni il sesso. Ed è uno stato bruttissimo!

La repressione ti fa male perchè ti riempie lo testa di sesso… nessuna trasformazione ma solo uno stato brutto di sessualità cerebrale. Il sesso naturale è molto più bello. Semplice ed innocente. In secondo luogo, se reprimi il sesso, non potrai mai trasformarlo. Tutta la tua energia sarò divisa in due parti. Il sesso è l’energia che va repressa tutta l’energia restante è impegnata nel reprime, e non rimane nulla da trasformare. Che farò della trasformazione? Che verrà trasformato?

La repressione è la peggior cosa che le religioni hanno predicato.
Un sesso naturale ti porta automaticamente al punto in cui senti che è un fenomeno semplice, biologico e lo compulsione svanisce. Attraverso l’esperienza svanisce; e ora ci sarà energia perché non c’è repressione, non diventerà cerebrale, non farò del sesso un problema.

Con lo meditazione aprirai porte più alte della consapevolezza, il superconscio. E l’energia ha sempre bisogno di muoversi, non può rimanere statico. E questi nuovi luoghi sono molto più affascinanti. L’area sessuale l’hai sperimentata. Andava bene per lo biologia, ma è un’esperienza ordinaria disponibile a tutti gli animali, a tutti gli uomini, a tutti gli uccelli. Non è nulla di speciale, nulla di unico.
Ma se la meditazione crea una strada per il superconscio, e l’energia è disponibile, quella energia comincia a muoversi automaticamente verso il nuovo canale che è stato aperto.
Ecco cosa intendo per trasformazione.

Quindi prendi tutto con semplicità. Ricorda solo una cosa, che nella tua semplicità naturale, la meditazione dovrebbe continuare. Quindi ogni volta che pensi che lo tua natura è soddisfatta, l’energia è disponibile; si muoverà nei sentieri creati dalla meditazione.
E’ un processo semplice. Nella trasformazione non devi fare nulla. Tutto ciò di cui c’è bisogno è che non ci sia repressione. L’energia è disponibile – non c’è compulsione ad andare verso il sesso- e una nuova via si è aperta. L’energia subito si eccita nel muoversi in nuove direzioni. E una volta sperimentate le qualità più alte della benedizione, non c’è più ragione di reprimere, non si pone più la questione.

E ricorda l’ultima cosa, che anche se hai sperimentato il superconscio e I livelli più alti attraverso l’energia sessuale, non significa che non puoi usare l’energia nel canale sessuale. Dall’alto puoi sempre scendere in basso senza difficoltà; ma dal basso verso l’alto, occorre una grande preparazione!
La trasformazione ti accade – non ci puoi fare nulla. Puoi solo preparare il terreno.

Cos’è il sesso e cos’è l’amore? ” Il sesso è una Funzione biologica. Tutti gli animali sono esseri sessuali. Solo l’uomo ha il privilegio di Avere qualcosa di più Elevato: non il semplice incontro di corpi a causa, ma l’incontro di anime dovuto. E questo è l’Amore!

Ma non sto parlando dell’amore convenzionale! … Non parlo dell’amore DI CUI parla il mondo! … Non parlo dell’amore DI CUI il mondo ha paura!

La gente ha paura di Essere amata e di amare Perché quell’amore porta infelicità! … Quell’amore porta con sé bugie, porta con sé prigionia, schiavitù comporta la distruzione della libertà. Per questo la gente ne ha paura. E questo Accade poiché l’amore porta con sé un’infinità di compromessi … Si deve scendere ad uno di Tali compromessi tanto da perdere quasi definitivamente il proprio volto originale.

Uno dei messaggi Fondamentali è: se qualcuno vi ama, non introducete Condizione nessuna. Se amate qualcuno, non storpiatelo. Lascia che il tuo amore si espanda, dona all’altro più spazio di Quanto ne abbia mai avuto Quando era solo. Nutritelo, ma non avvelenate Il suo nutrimento, non possedetelo. Lasciate CHE SIA libero, più libero di non SIA Quanto mai stato. In questo caso l’amore crescerà in una profonda intimità.

Quando l’amore porta con sé la libertà, scende ad una profondità maggiore. Quando l’amore fa sentire l’altro rispettato, non umiliato, non distrutto ma sostenuto, Quando l’amore ci fa sentire nutriti, liberi, allora scende ad una profondità maggiore. In questo caso diventa preghiera, diventa l’esperienza più Elevata, della Vita suprema.

L’amore di CUI parlo è la vera TRASFORMAZIONE dell’Energia sessuale. Ma Accade solo Quando ACCETTI che IL SESSO divenga una cosa naturale. Non potrà mai verificarsi con i monaci di tutte le religioni del mondo. Sono tutte persone a CUI manca l’amore. Non possono amare, perché non si sono neppure avvicinate al sesso … Hanno evitato di conoscere l’energia primaria Che PUÒ Essere Trasformata in amore, ragion per Cui, possono Parlare d’amore, ma i discorsi Loro non sono altro Che sacrosante cavolate. Sanno di non sapere nulla dell’amore e non lo possono capire. E ‘Necessario fare un passo alla volta e il corpo rappresenta il primo passo.

Non lo puoi ignorare, è Essenziale Perché ha le sue radici nell’esistenza. Ignorarlo vuol semplicemente dire suicidarsi.

Ignorarlo vuol dire aprire le porte alla perversione. Devi imparare ad accettare la Natura e Tramite quell’accettazione vi è la trascendenza. Vivendo un rapporto Fondato sul sesso, Probabilmente, con l’intimità, si creerà qualcosa di nuovo e cioè l’amore. E Mentre cresce l’amore, il sesso si ritira: è LA STESSA energia Che trasmuta, si sposta in una forma superiore. E Quando l’amore raggiunge la sua maturità, il sesso scompare. Quando affiora come dono naturale dell’esistenza, ha una sua bellezza incredibile. Attraverso quell’accettazione accadono trasformazioni gigantesche. Ma sono spontanee, non le Si deve forzare. L’amore ha una sua bellezza. Il sesso è brutto. Il sesso assomiglia alle radici di un roseto: Saranno inevitabilmente brutte. L’amore è simile alle rose … ma quelle radici Continuano uno mandare energia alle rose ed è quell’energia Che da vita Alle Rose, per CUI non dirò mai: “Taglia le radici, perché non sono belle!” Non tagliarle, aiutale a rafforzarsi e vedrai fiorire migliaia di rose. Allora sperimenterai Ciò che io chiamo Amore.

Se penetrerete in profondità il mistero del sesso, l’amore nascerà Spontaneamente. Diventerete più Amorevoli e la vostra sessualità si ridurrà Sino a Divenire una fiamma di puro amore, Mentre i fumi del sesso svaniranno.

La Rozza energia del sesso si é Trasformata in un profumo delicato, il profumo dell’amore!

Il sesso è energia! … E non dico energia sessuale, perchè non c’è altra energia. Il sesso è l’unica energia Che avete. Questa energia PUÒ venire Trasformata, PUÒ diventare un’energia più Elevata. E più in alto si muove meno rimane Sessualità.

Alla fine vi è un culmine, dove questa energia diventa compassione e amore. Nel suo supremo fiore Possiamo chiamarla energia divina, ma la base, La Radice, è nel sesso.

Per CUI IL SESSO E il più basso, il primo livello dell’Energia è il divino ed il livello più alto, ma è LA STESSA Energia a fluire. La prima cosa da capire è che io non divido le energie.

Una Volta Che hai Diviso hai creato Conflitto, Ogni Volta Che dividi l’energia tu stesso ne risulti Diviso e allora sarai o contro il sesso o a Suo favore. Io non sono né à favore Né contro, Perchè io non divido.

Dico Che il sesso è energia, sesso è il nome dell’Energia: chiamala energia X. Sesso è il nome di questa energia X, questa energia sconosciuta Quando la usi solo come forza biologica ma diventa divina Una Volta Che è liberata Dalla schiavitù della biologia ,una Volta Che va al di là del corpo.

E allora è l’amore di Gesù o la compassione di Buddha! … Il sesso va TRASFORMATO, e l’unico modo possibile per trasformarlo è Essere sessuali con Consapevolezza profonda: fare del sesso una meditazione. Vivi la tua sessualità, ma con Attenzione, con Consapevolezza dell’essere con totale Presenza.

Non permettere Che Diventi una forza inconsapevole. Non lasciarti trascinare o trattenere. Comprensione… Sperimentalo con saggezza, in amore. Trasforma l’esperienza del sesso in Un’esperienza di meditazione. E una volta che sei meditativo, la qualità dell’esperienza sessuale Inizia a cambiare. LA STESSA energia Che fluiva Nella sessualità, Inizia a fluire verso la consapevolezza. Quando e Diventi meditativo Giungi a REALIZZARE

Un fatto nuovo: non è il sesso a darti Beatitudine, non è il sesso Che da l’estasi. E‘ Piuttosto uno Stato della mente privo di pensieri, Il coinvolgimento totale nell’atto che ti rendono Beato …

La Consapevolezza è Il Ponte, Il Ponte d’Oro da questo mondo a quell’altro, dall’inferno al regno dei cieli, dall’ego al divino.

In sé l’atto sessuale è così animale che per secoli lo abbiamo nascosto, represso… non vogliamo neppure menzionarlo: parliamo di “fare l’amore”. Ma non è possibile “fare” l’amore: l’amore non è qualcosa che tu puoi “fare”, o fabbricare.

Puoi fare del sesso, e il sesso è solo un’azione: l’amore è molto più profondo. Ma noi vogliamo evitare la parola “sesso”: ci ricorda la nostra natura animale. Devi vivere il sesso per la semplice gioia di condividere la tua energia con qualcuno per il quale senti intimità… è un modo per entrare in comunione, è un’unione da cuore a cuore. E’ uno sciogliersi, un fondersi l’uno nell’altra…non esistono altri scopi.

Sessualità Sacra

L’energia sessuale é sacra e come tale va onorata. I nostri corpi sono colmi di questa energia che talvolta in particolari momenti della nostra esistenza risulta essere in una fase dormiente. In realtà questo movimento interno che corrisponde all’energia della creazione e della Vita é sempre attivo, ma la vera consapevolezza della sua reale presenza sorge di fronte ad un partner che vada ad attivarla nella piena attività del suo fluire.

Conoscere a pieno questa energia é alla base dell’esperienza umana , padroneggiandola possiamo realmente entrare in contatto con il nostro nucleo centrale più profondo, possiamo percepire l’intento della Sorgente, la visione che sta alla base del Creatore quando emana con un atto di amore la sua Creazione.

L’atto sessuale é un cerimoniale sacro all’interno del quale le anime si sposano , ma non solo, anche i corpi mentali , emotivi e fisici dei due partners entrano in uno spazio di comunanza e risonanza profonda. Di due energie se ne forma una terza che é il connubio dell’energia di entrambi e questa energia di per sé ha già la natura di un vero e proprio concepimento.

In seguito tale energia comincerà a muoversi e a seconda della direzione che prenderà l’esperienza tra i due partners assumerà varie forme, potrà esternarsi come un concepimento di un figlio, come un progetto comune, oppure prenderà a vagare senza una precisa direzionalità rimbalzando tra i due partners senza riuscire a trovare una collocazione. In quest’ultimo caso al posto di avere una dinamica costruttiva, si avrà una dinamica di dispersione talvolta addirittura di natura distruttiva. Come avrete compreso noi siamo creatori di energia e se non diventiamo consapevoli e responsabili di questo continueremo a dare vita nel nostro mondo a forme di energia che sfuggono alla nostra visione e alla nostra divina padronanza e vanno a riversarsi nella realtà in maniera disordinata creando disarmonie e scompensi.

Sull’utilizzo caotico della sessualità lo schema planetario detiene certamente un guinnes , la maggior parte delle unioni fisiche é frutto di puro istinto che poi alla fine non viene innalzato e portato alla sua reale matrice divina , ogni unione fisica é lasciata al caso e diventa un mero sfogo di ego frustrati.

Ai fini della corretta cocreazione su questo piano di realtà la sessualità condotta in modo casuale e la mente non propriamente gestita sono i principali datori di tutte le problematiche di Gaia. Questi due aspetti incontrollati generano quotidianemente il mondo del Caos che tutti osserviamo quasi ormai con una muta rassegnazione, credendo che non sia possibile altra realtà che questa . Ma se noi siamo cocreatori e se noi abbiamo creato tutto questo, dunque noi abbiamo la facoltà di cambiarlo !
Gli istinti non vanno certamemte repressi , ma vanno ricondotti in una logica di cuore e di ascolto , soprattutto nell’atto sessuale é importante onorare l’istinto dell’animale sacro che abita in noi e poi innalzare questo istinto per rincondurlo alla sua reale matrice divina.

Lo sviluppo dell’energia del cuore, lo sviluppo della vibrazione Cristica é il punto di partenza per uscire da schemi di egoismo e sacralizzare l’unione sessuale tra maschile e femminile . Un ulteriore passo importante é portare le emozioni al livello del cuore per integrarle in una reale comprensione e accettazione .
Ricordate che l’essere umano riunisce in sé tutti in regni di natura e questo é valido più che mai nella mistica unione sessuale, dove c’é posto per l’istinto del sacro animale, per le emozioni forti e dirompenti che devono sfociare come onde nel bacino del cuore per trovare la loro logica di pace. Una volta realizzato questo sarete pronti per procedere oltre e conoscere altre sfere della sessualità che aprono la conoscenza di altri mondi, altre dimensioni e consentono di viaggiare ovunque nello spazio- tempo pur restando fermi come polarizzazione di coscienza nel vostro veicolo fisico. Nell’energia sessuale vi é il segreto dell’immortalità, dell’Anima, di come il Creatore crei e di come sia indissolubilmente legato da Amore alla sua Creazione , tanto che attraverso di Essa possa arrivare a conoscersi sempre meglio per andare verso nuove espressioni creative. L’universo é un divenire, il Creatore é in divenire, noi siamo in divenire …questo per comprendere e apprendere non va mai dimenticato.

Secondo gli accordi accettati collettivamente nella vostra realtà di terza dimensione, tutte le forme di vita in natura sono programmate per la procreazione. Creare la vita attraverso l’espressione sessuale imprime sul DNA le esperienze percettive di ogni generazione, compilando e aggiornando i registri della biblioteca vivente della Terra.

Il sesso comporta l’attrazione di un partner che desidera lavorare con voi su questioni specifiche importanti per la vostra crescita e trasformazione.
Nel vostro corpo, i genitali equivalgono ad un luogo sacro.

L’energia sessuale, per ciò che é e per come la usate, può contribuire a ripristinare tutto ciò che é sacro e carente nella vostra vita.
Il modo in cui esprimete la vostra sessualità fa parte dell’apprendimento su come gestire il vostro computer biologico : a che velocità andare e con cosa alimentarlo.
L’esperienza orgasmica vi collega con il vostro spirito, riorganizzando e rivitalizzando le vostre cellule. 
 
Il sesso é come un razzo propulsore che unito all’intenzione cosciente può elevarvi verso aspetti della realtà capaci di arricchire la vostra vita.
Se il sesso fosse considerato un atto sacro , il vostro mondo non sarebbe immerso nel caos in cui si trova. 

Testi rivisionati personalmente e tratti da: Osho the transmission of the lamp capitolo 36 /La porta del mago Salvatore brizzi / Da un discorso di Osho sul sesso / La via del risveglio planetario di Barbara Marciniak CAP. 6 Il Potere della sessualità umana

FONTE: http://ragazzaindaco.blogspot.it/2013/09/kundalini-e-la-trasmutazione.html

Kundalini Yoga

Voto medio su 3 recensioni: Buono

Meditazione Kundalini

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: