l'alba del sesto sole

LA DECISIONE di Marianna Tartaglia

| 0 commenti

“Cos’è che dà la possibilità di saltare da una … attuale realtà ad un’altra? E’ la DECISIONE, e la decisione contiene una SCELTA DETERMINATA”.
Questa è la frase che leggo a pag. 161 dell’epilogo di un libro che per molti anni mi ha accompagnato sugli scaffali, seguendomi da una casa all’altra. Un libro a cui ho opposto molta resistenza negli anni e non sono mai riuscita a finire di leggere fino ad ora: TRILOGIA DELL’IO SONO – SAINT GERMAIN, A.M. KING, CAGLIOSTRO.


Un libro che incuriosisce, almeno me, soprattutto per il nome di uno degli autori: il Conte di Saint-Germain. Non ho mai conosciuto molto di questo personaggio fino a pochi anni fa, ma sin dalla prima volta che ho udito il suo nome, a parte il fatto che non l’ho più dimenticato, la sensazione che ho avuto subito è stata strana… Come dire: questo signore ha tanto da dirti e insegnarti o… deve ancora dirti e insegnarti qualcosa. Va beh… Comunque, nell’epilogo di Arcangelo Miranda si legge questa frase che, in apparenza potrebbe anche passare inosservate se non fosse che, cambiano le terminologie ma il significato è lo stesso, il medesimo concetto viene esplicato e ritenuto di importanza rilevante anche nel libro “IL POTERE DELL’INTENZIONE – Wayne W. Dyer” e in molti altri testi di pari livello.
La decisione, l’intenzione, il pensiero che generiamo quando vogliamo qualcosa e, per un motivo che non mi so spiegare, siamo sicuri, certi!, che l’avremo. Senza dubbi, non ci sfiorano nemmeno, senza ripensamenti: vogliamo quello! e, quando si parte con quel tipo di decisione, non abbiamo neanche il tempo, generalmente, di “organizzarne” la riuscita perchè già ci troviamo ad opera conclusa senza sapere come, fin lì, ci siamo arrivati. Vero?
Bene. Funziona così. Lo sappiamo. E allora perchè non eseguiamo quel copione alla lettera per tutto? Perchè qualcosa dieci anni fa non ci è riuscito ed ora ne abbiamo fatto esperienza alla velocità della luce?
Perchè non ne siamo CONVINTI. Dieci anni fa non eravamo così DECISI. Non osiamo pensare con CONVINZIONE e DETERMINAZIONE qualcosa che ci fa dubitare al momento, che ci fa paura, qualcosa a cui infondo resistiamo e teniamo lontano perchè non crediamo di meritarlo? non sappiamo come lo gestiremo e ci gestiremo una volta materializzato? Non siamo convinti di volere proprio quella cosa?… e la vita non ci porta quello che vogliamo. L’Universo sembra prenda le ordinazioni sbagliate e ci porta un primo che non abbiamo chiesto o un dolce che non volevamo (siamo a dieta)! Ma noi, siamo sicuri di aver dichiarato la nostra INTENZIONE (l’ordinazione) in modo sufficientemente chiaro? Eppure quei libri dicono tutti la stessa cosa, quei Maestri raccomandano solo quello!
Invece di stizzirci quando il cameriere arriva con il piatto sbagliato, forse dovremmo imparare a chiedergli la cortesia di tornare tra qualche istante. Dovremmo dire all’Universo: hey, aspetta ancora un attimo per favore. Stavo chiacchierando e non ho guardato con attenzione il menù. Puoi tornare tra poco?
E, quindi, metterci d’impegno e SCEGLIERE CONSAPEVOLMENTE e con CONVINZIONE quello che davvero vogliamo. Nei minimi dettagli, proprio come se stessimo ordinando una pizza. Non diremmo: voglio una pizza a caso, no? La maggior parte di noi la vuole con doppio pomodoro o senza mozzarella o con le acciughe, ma senza capperi…. Ecco. La stessa attenzione che mettiamo quando di fronte al cameriere della pizzeria ci assicuriamo che capisca bene come deve essere la nostra pizza, dobbiamo metterla anche nella CREAZIONE DELL’ORDINE ALL’UNIVERSO. Non vogliamo solo una casa al mare con: ma quando mai, costerà una cifra spropositata, non la troverò mai…. Ma: Gent.mo Universo, DECIDO di avere una casetta graziosa e robusta a Kapalua, nell’isola di Maui, con un parco verde e lussureggiante alle spalle e una spiaggia privata che dà sull’oceano di fronte all’ingresso principale. So che Tu mi darai tutto questo e che organizzerai tutto nei minimi dettagli per assicurarmi solo il meglio. Grazie! Grazie! Grazie!
DECISI! CONVINTI! Perchè c’avete pensato bene, sapete cosa volete e non avete più nessun dubbio! L’avete pensato nei dettagli di giorno, l’avete perfezionato nel sogno la notte. E’ questo ciò che volete! Ora! Convinti, decisi e nessuno può farvi cambiare idea o desistere perchè nel vostro cuore lo sapete: QUESTO E’ CIO’ CHE VOLETE PER VOI, QUESTO E’ IL MEGLIO DEL MEGLIO E VOI LO MERITATE.
Marianna Tartaglia

Fonte : http://ilrifugiodellunicorno.blogspot.it/2017/08/la-decisione.html

Bacheca di Google : https://plus.google.com/106948663609951173562

In questo libro “L’Ottavo Chakra” Marianna Tartaglia ci mostra come riuscire a riequilibrare e a risvegliare l’Ottavo Chakra del nostro corpo, quello legato alla creatività.


Grazie...

Condividi

Lascia un commento