l'alba del sesto sole

LA NUOVA ENERGIA E LE NOVE FASI DEL PROCESSO DI TRASFORMAZIONE

| 0 commenti

In maniera più o meno consapevole, stiamo tutti attraversando un vero e proprio “processo di trasformazione”.

Trasformazione. Quindi, ben più di un semplice “cambiamento”.

Qual è la differenza? Se prendiamo come esempio un bicchiere d’acqua, possiamo dire che abbiamo un cambiamento quando sostituiamo l’acqua nel bicchiere con dell’altra acqua, o semplicemente cambiamo il bicchiere; invece la trasformazione implica un mutamento alchemico, un cambiamento appunto di “forma”, un passaggio da uno stato di energia ad un altro, quindi nel caso dell’esempio, la trasformazione potrebbe essere la rottura del bicchiere e il passaggio dell’acqua liquida allo stato gassoso.

Suddividere in fasi il processo di trasformazione può aiutare a decifrare meglio il punto in cui ci si trova e i relativi eventi in corso.

Naturalmente non ci sono confini netti tra le fasi.

È possibile permanere in una di queste fasi anche per svariati anni, o addirittura svariate vite, ma allo stesso tempo si può anche già aver sperimentato momenti delle fasi successive, oppure aver fatto avanti e indietro tra due o tre delle fasi.

Ognuno ha il suo tempo, ogni processo è totalmente personale ed unico, ma sicuramente più aumenta la consapevolezza più aumenta la velocità con cui si attraversa questa esperienza terrena.

Quando vi sono molte resistenze che non permettono di lasciare la propria “zona confortevole”, il flusso rallenta, crescono le paure e anche lo stato di pressione e di agitazione.
A livello fisico il corpo rimanda tutto sotto forma di vari malesseri, di gravità pari al gradodi resistenza.
Quando invece ci si lascia andare al flusso, accogliendo l’esperienza di cui si ha bisogno, la frequenza del corpo, delle emozioni e della mente si eleva e così è possibile godere dei benefici di ciascuna fase.
All’inizio c’è bisogno di fare pulizia, quindi ci si trova faccia a faccia con tutte le paureche hanno bloccato o interferito con l’espressione dell’anima.

A circa metà del processo c’è un punto di svolta, in cui si può finalmente prendere un sospiro di sollievo.

Dopo questo si inizia a godere del viaggio della Vita in una maniera più completa e felice.
È anche bene ricordare che questo viaggio non ha mai fine, poiché: 

Noi siamo Eterno Divenire.

 

Ma vediamo nello specifico ogni fase:

PRIMA FASE: Fusione tra terza e quarta dimensione

Il mondo fisico tridimensionale, quello che percepiamo come unica realtà, inizia a rispondere ad una frequenza di energia più alta e ad un livello di coscienza più elevato, quello della quarta dimensione.

Per questo molti esseri si sentono scuotere, sentono che i confini tra terra e cielo si assottigliano, si sentono stranamente agitati iniziando a percepire che c’è qualcosa di più nella vita che sta per arrivare.

La prima reazione è di sentirsi attratti dalla meditazione, da gruppi “spirituali”, da antichi misteri, da discipline che invitino ad un ascolto più accurato di sé stessi, da nuove filosofie e medicine, alla ricerca di uno scopo più vero e più profondo della propria esistenza.

SECONDA FASE: La frequenza della nuova Coscienza cresce dappertutto

La nuova frequenza spirituale penetra nel mondo fisico, oltre che in tutto il pianeta anche nel nostro corpo, nella mente e nelle emozioni.

Il corpo fisico va su di giri per adattarsi alla vibrazione più alta.

L’energia alta attiva emozioni tanto positive quanto negative, e questo rende l’Essere umano più consapevole di esse.

Effetti sul corpo: il cuore può battere più forte, ondate di calore interno, scariche di elettricità, dolori vari, nausea, stanchezza inspiegabile, disturbi nervosi, insonnia o voglia di dormire.

Febbre, dermatiti, allergie, virus e tumori.

Effetti sulla mente: mancanza di concentrazione, riduzione della memoria, disorientamento, irritabilità, impazienza, intolleranza a rumori, cibi, folla, mezzi di comunicazione.

Effetti sulle emozioni: voglia di ritirarsi in un mondo fantastico, immergersi nella vita e nei problemi altrui, ossessioni, preoccupazioni, vere e proprie scariche emozionali incontrollate (rabbia, pianto, tristezza, preoccupazioni, ossessioni).

Gli effetti positivi quando si lascia e si permette a questo nuovo flusso di energia di attraversarci totalmente senza resistenze sono:

Corpo: più vitalità, più resistenza, più leggerezza, desiderio di purificazione come perdere peso, disintossicarsi, ringiovanire, voglia di muoversi più consapevolmente e con scioltezza.

Mente: pensieri di frequenza superiore quindi più creatività, ispirazione, voglia di innovazione, più spirito di servizio, guarigione più veloce.

Emozioni: amore, generosità, più momenti di felicità, più entusiasmo, più positività.

TERZA FASE:  Il Subconscio personale e collettivo si svuota

Tutte le emozioni di bassa frequenza basate sulla paura non sono più compatibili con la nuova vibrazione quindi esplodono e vengono in superficie.

Effetti a livello personale: in questa fase è possibile che riaffiorino blocchi e traumi del passato e ci si possa trovare di fronte alle parti più oscure e nascoste di se stessi con manifestazioni di rabbia, paura, odio, vergogna.

Ansia e attacchi di panico aumentano, tutto ciò che sembrava avere un suo equilibrio viene ora destabilizzato, paura di stare impazzendo, incidenti domestici, malattie e dolori del passato che si riacutizzano. Dualismo, fissazioni e pregiudizi.

È utile in questa fase prendere coscienza che le cose che stanno emergendo non sono la nostra vera essenza (ego).

Effetti a livello collettivo: aumentano: aggressività, pessimismo, paura, violenza, scandali, atti di terrorismo, calamità naturali, atteggiamenti di condanna e separazione, litigiosità, delitti dettati dall’odio, guerra contro i propri vicini.

Tutto questo non è altro che la conseguenza della volontà umana di mantenere vivo il dualismo con tutte le convinzioni che lo alimentano e sostengono.

La nuova energia richiede la connessione tra gli opposti in modo che si fondano uno con l’altro in una fluida trasformazione poiché ombra e Luce si alimentano energeticamente tra loro, mentre la volontà egoica umana basata sulla paura, sulla separazione e sulla polarità, tende a mantenere separati gli opposti con uno spreco enorme e inutile di energia: rifiutiamo e accusiamo persone diverse da noi, sentendoci minacciati dagli altri, giudicando e colpevolizzando gli altri come causa dei nostri guai.
Tutto ciò che è basato sulla falsità, sulla mancanza di sincerità, sulla mancanza di comunicazione, sul rifiuto di cambiare, non regge più.

Gli effetti positivi, se permettiamo all’energia superiore di fluire attraverso di noi sono: impareremo ad abbracciare il principio del “rispecchiamento”,  secondo il quale ciò che è in noi è anche nel mondo esterno a noi e viceversa.

Impareremo ad impossessarci di entrambe le parti di ogni polarità e a sentire come si alimentano a vicenda, prendendo coscienza di come inconsciamente le abbiamo create e accettate.

QUARTA FASE:  Resistenza e lotta al nuovo, paura di cambiare

Proprio quando crediamo sia possibile liberarci per sempre dalla paura e da tutte le ferite emozionali, ecco che l’aspetto della nostra mente ancora radicato e ancorato nella paura e nell’autodifesa, si fa avanti perché non vuole assolutamente morire.

Combattiamo in tutti i modi per proteggere e difendere i vecchi schemi, comportamenti, credenze evitando accuratamente di fidarci della nuova vibrazione.

Fino a credere che non abbiamo bisogno di cambiare e che il nostro vecchio modo di essere non è poi così male!
 

Effetti di questa lotta a livello personale: senso di grandezza, affrontare il mondo con atteggiamento aggressivo, individualista, superiore, narcisistico, sbruffone, violento. Ambizione a diventare famosi, potenti, ricchi, illusione di migliorare il proprio corpo con interventi di chirurgia plastica, possedere cose appariscenti come grosse auto  o case suntuose.

Controllo dell’ambiente e delle persone intorno a noi.

A livello sociale: attivazione di strutture di governo patriarcali o militari, religioni che esercitano in modo intelligente influenza sugli altri mantenendo il controllo con la seduzione, le menzogne più sfacciate e l’intensificazione della paura e del terrore.

Possibili reazioni di chi tende ad evitare il conflitto:

ritirarsi nell’intimità di una casa con tutti i comfort, di una famiglia sicura, mangiare di più prendendo peso o di meno fino a diventare anoressici, sparandosi nel cervello film, televisione, fiction, musica.

Far finta che non ci siano problemi mantenendo una faccia allegra, rifugiarsi nella nostalgia pensando al passato, nelle fantasie su altri mondi, sentire di aver chiuso con la vita e meditare il suicidio pensando di raggiungere gli angeli o gli extraterrestri.

Problemi fisici: artrite, ictus, problemi alle ossa, dipendenze, depressione, esaurimento nervoso.

Gli effetti positivi di questa fase, se permettiamo all’energia superiore di fluire attraverso di noi, sono: improvvisi risultati positivi in ogni ambito nella nostra vita, illuminazioni per poter guarire le nostre ferite, una rigenerante collaborazione con gli altri, tutto ciò che prima ci faceva reagire con rabbia e veemenza ora ci tocca a malapena, essere più consapevoli delle influenze della coscienza collettiva e trovare la propria strada con una chiarezza del tutto nuova!

QUINTA FASE: Le vecchie strutture crollano e si dissolvono 

Vivendo l’esperienza della “morte” dell’ego molti cadono in preda al panico convinti che sia la fine di tutto e non sanno più chi sono!

In realtà quello che sta accadendo è che il modo in cui ci eravamo identificati fino ad allora cambia, passa da un senso limitato di sé a un senso molto più espanso e illimitato. È un momento delicato in cui non bisogna aver paura di chiedere aiuto, magari a qualcuno che ha già superato questa fase.

Man mano che impariamo a ripulire il nostro passato basato sulla paura, molte cose che ritenevamo importanti e molti comportamenti o schemi che usavamo per rendere la nostra vita più sicura e significativa, crollano si dissolvono e diventano inutili.

Non resta quindi che lasciarli andare!

Durante questa fase alcuni possono perdere amici, la casa, lavoro, un familiare, soldi.

A livello sociale: saltano i politici corrotti, la chiesa che protegge i pedofili, la venerazione di celebrità.

Poche certezze dunque sul “Chi sono?” “Perché sono qui?”

In questa fase molti saranno preda di aggressione da parte di germi, parassiti, virus, amici prepotenti, ladri, incidenti e malattie.

È fondamentale ritrovare ora il senso della nostra anima, una vibrazione più elevata per rimanere più centrati e allineati al nuovo Sé.

È il momento di scegliere chi vogliamo essere e in quale mondo vivere!

Gli effetti positivi di questa fase, se permettiamo all’energia superiore di fluire attraverso di noi, sono: una volta effettuata la scelta la direzione della nostra vita cambia, la felicità, la gioia e la salute fisica e emotiva, migliorano enormemente!

Diventiamo più ricettivi a intuizioni e illuminazioni!

SESTA FASE: Lasciarsi andare al nostro Se più autentico

Questa è la fase in cui si smette di lottare e di dibattersi, sembra che niente funzioni più, non si riesce più a fare le cose che un tempo sembrava andassero bene.

Si inizia ad avere una prima reale sensazione della vibrazione dell’anima provando momenti di pace, libertà, quiete e semplicità, ma proprio in virtù di questo sentire si può provare un senso di vuoto, la mente può essere presa dal panico con una voglia di ritirarsi, di voler tornare indietro a pensieri e comportamenti più confortevoli.

Ma lasciandoci andare e accettando questo stato con tutto il nostro essere, all’improvviso è come sapere chi si è veramente con un senso di sollievo, di grazia e di gioia! Si entra in un periodo in cui si è scarsamente motivati, ci si sente come in un limbo, si desidera passare più tempo in mezzo alla natura o da soli con sé stessi.

Riusciamo ad accettare in maniera incondizionata noi stessi, gli altri e la vita, apprezziamo la bellezza in tutte le cose.

Riusciamo a riconoscere tutto ciò che non è autentico nella nostra vita e a decidere di sganciarcene, siamo a un cruciale punto di svolta: dobbiamo ora scegliere chi vogliamo essere e in quale genere di mondo vogliamo vivere!

Una volta fatta la scelta la nostra vita cambia direzione e anche la salute miglioranotevolmente, è più facile essere creativi e riuscire nei nostri intenti.

Più ricettivi alle intuizioni e alle illuminazioni, si tratta solo di esercitare questa nuova abitudine e di rimanere in questa frequenza gestendola con consapevolezza.

SETTIMA FASE: Riemergere nel mondo come la Fenice

Se abbiamo superato il punto di svolta della fase precedente, ora nella nostra energia e nella nostra vita non ci saranno più effetti distruttivi o eventi drammatici, da qui in avanti è tutto in ascesa, siamo in pieno passaggio dal vecchio al nuovo Sé!

Non c’è più bisogno di usare la forza di volontà per far funzionare le cose e la vita, tutto verrà in modo perfetto senza sforzi, tutto ciò che ci occorre arriva!

Ora RICORDIAMO perché siamo qui e vogliamo metterlo finalmente in pratica.

Riusciamo a mantenere alta la nostra frequenza anche quando gli altri vibrano a livelli inferiori. La nostra frequenza superiore è usata solo a fin di bene, siamo pieni di speranza, di fiducia, di entusiasmo, di ottimismo e di ispirazione!

Il cuore rimane aperto, l’intuito sempre vivo, scopriamo nuove direzioni, incontriamo nuove persone, benefattori che ci danno appoggio, aiuto, messaggi e nuove opportunità. Materializzare gli obiettivi ora è più facile e divertente.

Passato e futuro spariscono davanti al momento presente ora più espanso!

OTTAVA FASE: Le esperienze relazionali e famigliari sono rivoluzionate

Coscienza individuale e coscienza collettiva si compenetrano a vicenda: ci riconosciamo come sé individuale (me) e come sé collettivo (noi), questo ci porta a desiderare di essere totalmente RESPONSABILI delle nostre azioni e dei nostri pensieri come mezzo per essere benevoli con gli altri.

Gli altri hanno piacere ad aiutarci e noi abbiamo piacere ad aiutare loro.

Ci sentiamo più tolleranti e più caritatevoli, perfettamente in grado di dare e ricevere liberamente e in piena armonia.

Anche i due emisferi cerebrali sono in perfetto equilibrio tra l’aspetto ricettivo intuitivo e quello razionale attivo.

Comprendendo meglio le relazioni esistenti tra le anime, siamo più propensi a vivere le relazioni in modo più consapevole e amorevole, scegliendo con più compassione se portarle avanti o chiuderle.

Possiamo lavorare da soli o con una squadra in modo armonioso e amorevole.

Siamo ora in grado di modulare la nostra frequenza e di sintonizzarla con quella di altre persone, gruppi, altre dimensioni di coscienza.

Questo ci permette di entrare in contatto con altri esseri non fisici, entità spirituali o persone che si sono disincarnate.

Tutte le pratiche cosi dette “paranormali” come la telepatia, chiaroveggenza, risonanza a distanza, la guarigione spirituale, diventano ora NORMALI!

NONA FASE: Illuminazione, Illimitatezza, Creazione Consapevole

Ora agiamo positivamente allineati totalmente agli impulsi della nostra anima e del nostro destino, tutti i risultati sono basati sulla SAGGEZZA dell’anima.
Aiutare gli altri con la propria libertà, diviene una grande esperienza di nutrimento. 

Quando siamo nel momento presente, nel cuore, nel corpo, connessi a tutta la CONOSCENZA, l’energia, le risorse e i collaboratori, riusciamo ad utilizzare tutto il potere del campo unificato e a materializzare quasi istantaneamente le nostre visioni.

Tutto ciò che prima era nel passato o nel futuro così lontano da noi, ora non appare più separato e si manifesta nel momento presente, in armonia con il nostro PENSIERO.

Scopriamo nuove modalità di programmare e conseguire risultati più fluidamente.

Sentiamo e viviamo costantemente la profonda connessione con il TUTTO e percepiamol’AMORE in tutte le sue forme.
Impariamo che il nostro destino si evolve in base alla interconnessione tra noi e le altre anime e i loro destini, e scopriamo nuovi modi di programmare e conseguire risultati in un mondo fluido. Nascita e morte perdono il loro senso di grandi segni di punteggiatura della vita e si prova l’esperienza di andare e venire a proprio piacimento grazie all’ascensione e alla discensione. 

Il corpo fisico è molto più leggero e più trasparente e viviamo l’esperienza del PARADISO IN TERRA.

Liberamente tratto dal libro FREQUENCY di Penney Peirce, di cui consiglio vivamente la lettura.

Fonte : https://www.yogagioia.com/single-post/2017/06/09/Il-processo-di-trasformazione

Se senti che gli articoli ,le traduzioni e le recensioni pubblicate nel mio sito sono per te fonte di crescita e di benessere, se puoi sostienilo con una piccola donazione .Grazie !






Il Corpo di Luce
Il processo di trasmutazione globale – Con istruzioni pratiche

Voto medio su 19 recensioni: Da non perdere

€ 10.8

Grazie...

Condividi

Lascia un commento