Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

L’ANIMA GEMELLA…(una semplice e illuminante visione)

| 0 commenti

coppia-sacra-Elvira-Gatti-515_4407236_n

Hollywood sembra ormai aver assunto il compito di farci comprendere chi è l’Anima Gemella e cosa dobbiamo provare e vivere se la incontrassimo e se decidessimo di passare la nostra vita con lei.
A tal punto che ho già letto da qualche parte che proprio i film sentimentali di Hollywood stanno mettendo in crisi diverse coppie. E si.. perché poi noi vogliamo raggiungere quello standard perfetto ed idilliaco dell’amore sensuale, passionale, comprensivo, maturo e sano!

Ma la realtà è ben diversa!
L’Amore ci fa soffrire, ci delude, il più delle volte non soddisfa le nostre aspettative e soprattutto se paragoniamo la nostra relazione ad un film sentimentale il nostro responso finale diventa: non mi ama, non lo amo!

L’amore come noi lo viviamo nella realtà è tutt’altro!
L’innamoramento si! è meraviglioso, sentire quelle cosidette farfalle allo stomaco, non riuscire a dormire pensando all’altro o aspettando una chiamata, mettere l’altro al centro del nostro Universo, tutte sensazioni che ci fanno facilmente pronunciare le parole: Ti amo!
ma dire: non posso più vivere senza di te, questo no, non è meraviglioso, eppur per tanti è sinonimo di amore.

Insomma dunque… quando tutte le sensazioni meravigliose svaniscono dopo la fase dell’innamoramento che tanti confondono con l’amore, significa che ci siamo sbagliati?

No di certo! L’innamoramento da una parte ci da un assaggio di quello che potrebbe essere, il ricordo delle sue sensazioni ci stimola a raggiungere quello stato che una volta raggiunto sarà comunque profondamente diverso. Dall’altra ci ricorda che tutto è magico e perfetto soprattutto quando vissuto con superficialità.

L’Anima Gemella non e’ colei che ci fa vivere l’estasi, ma colei che ci aiuta a raggiungerla!

E come? certamente non facendoci sentire arrivati alla meta ogni giorno della nostra vita insieme, ma piuttosto lungo un cammino tutt’altro che facile, spesso tortuoso, attraverso liti, incomprensioni, sofferenze, percezione di vuoto interiore reciproco, vuoto che spesso inconsciamente chiediamo all’altro di riempire.

Ognuno di noi porta dentro di sé delle ferite profonde nate fin dall’infanzia (e pure prima).
Ognuno di noi ha delle percezioni ed aspettative personali, un qualcosa che ancora rincorriamo o del quale siamo convinti. Ma l’Anima Gemella non ce la fa di certo vedere amandoci incondizionatamente e facendoci sempre sentire protetti in un nido di amore profumato di rose e colorato di oro, ma piuttosto facendoci affrontare quella parte di noi che ancora non riusciamo a far emergere. E questo (durante il processo) fa sicuramente male, non di certo bene!

Quanti di noi non hanno mai pensato di mollare tutto e fuggire?
Sicuramente non pochi e non poche volte, e tanti sono fuggiti veramente, poi tornati, poi fuggiti.

Non sto dicendo che non bisogna mai fuggire o interrompere una relazione, a volte è proprio quello che bisogna fare per rispetto verso sé stessi. Sto solo dicendo che prima di interromperla è saggio chiedersi se abbiamo provato di tutto per poter raggiungere quell’Amore sano, puro e non contaminato da false ideologie e presagi.

Per portare avanti una relazione bisogna per forza essere in due!
E se uno dei due partner non è disposto a guardarsi dentro e ad utilizzare come specchio l’altro che gli sta mostrando cose sulle quali forse deve ancora lavorare, a poco serve stare insieme per star male e dimostrare a se stessi che non meritiamo amore.

Tutti meritano Amore,
ma non tutti sanno che l’Amore va conquistato, prima di essere un diritto.

Ma allora come possiamo riconoscerla quest’Anima Gemella?

Innanzitutto è saggio dimenticare le scene di Holliwood, e poi è assolutamente importante chiedere a noi stessi cosa vogliamo da una relazione e rispettare noi stessi prima di tutto, e poi prendere in considerazione anche questo:

Sta tirando fuori il peggio di noi? anche questo è sicuramente un buon inizio! Perché ci sta mostrando quel peggio che forse è arrivato il momento di affrontare e trasformare. Forse ci sta solo stimolando a tirare fuori il meglio di noi!

Cerchiamo dunque innanzitutto di sfatare il mito dell’Anima Gemella che ci fa sentire perfetti, o non la potremmo mai riconoscere, sforziamoci piuttosto di conoscere noi stessi e le nostre esigenze più profonde, aiutando l’altro a conoscere se stesso e difendere le sue esigenze profonde.

Spesso quando ci si incontra affamati di amore, mostriamo la parte più bella di noi stessi al punto di poi arrivare a deludere l’altro quando, poco alla volta, riveliamo la nostra vera natura. Ma rinnegarla sarebbe un reato!

Se non sappiamo chi siamo noi, come possiamo pretendere di essere addirittura certi di conoscere  l’altro?

E’ molto importante capire chi siamo per rispettare noi stessi e realizzare i nostri desideri personali e di coppia.
Ma è altrettanto importante capire chi è l’altro, quali sono i suoi desideri e la sua vera natura per aiutarlo a non doversi nascondere dietro una falsa maschera per paura di perderci.
Solo così potremo incontrarci a meta strada ed incontrare il vero Amore. Grazie alla vera Anima Gemella, non quella idilliaca e paradisiaca che ci presenta Holliwood, ma quella vera e reale!

FONTE: http://astrosapienza.blogspot.it/2016/01/lanima-gemella.html


Anime Gemelle
Anime Gemelle o Anime Compagne?

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: