Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

LASCIATE ANDARE MA NON MOLLATE!!!

| 0 commenti

11024278_837991229580393_8345870384735643276_n

Lasciate andare ma non mollate!
di Michela Ruffino

Carissimi in questo momento di Purificazione che sta piegando le ginocchia a molti, vi esorto a non mollare. Sembra in antitesi al concetto stesso di purificazione (liberazione, lasciar andate, pulizia, depurazione, etc), ma in verità credo che una Purificazione vera a propria possa intendersi come una scrematura fra ciò che va lasciato e ciò che invece è importante consolidare.

Questa Purificazione si sta manifestando diversamente in ciascuno di noi a seconda di quanto abbiamo ancora da lavorare su noi stessi. In questo momento alcuni di noi si stanno letteralmente liberando di energie a bassa frequenza tramite il vomito, frequenti evacuazioni, febbre e tanto altro a livello fisico.Tanto è l’irrisolto, e tanto sarà la materia che verrà liquidata dal corpo. Altri invece sentono più forti i propri demoni, si percepiscono sopraffatti da dubbi circa il proprio percorso spirituale, si sentono come nelle sabbie mobili e non riesco a fare un bilancio positivo della propria esistenza. Altri ancora stanno affrontando la Purificazione a livello Onirico, sul piano astrale, quindi tramite esperienze in un sonno che è un lavoro vero e proprio e non ristora, ed al risveglio purtroppo non hanno consapevolezza di ciò che è accaduto. A mio avviso questa ‘purificazione’ comporta un esisto che è completamente differente a seconda del livello di coscienza di ciascuno, intendo anche dal punto di vista qualitativo: maggiore è la consapevolezza di sé e migliore sarà l’attecchimento di una Nuova Coscienza.

Spossati, stanchi, zavorrati, non mollate. Lasciate andare, non trattenete, ma non mollate! Ma cosa va lasciato andare e cosa invece non va mollato???

La scorsa settimana durante un corso sulla Legge dell’Attrazione una persona mi ha chiesto come fare a riconoscere i desideri dell’Ego da quelli del Cuore (o del Sé Superiore, l’Io Evoluto, l’Io Divino). E’ molto semplice: l’Ego vuole possedere le cose; il Cuore vuole Essere. L’Ego vuole le cose per coprire la Paura di non avere quelle cose; il Cuore vuole Essere per godere di tutte le cose. L’Ego parte dal presupposto che quando otterrà quelle cose allora sarà felice; il Cuore parte dal presupposto che solo quando sarà pienamente Amore potrà godere delle cose.
Riguardate i vostri scritti che di prima mattina fate con cura per attirare tutti i vostri desideri nella vostra giornata, oppure osservate i sogni che fate ad occhi aperti: voglio avere più soldi, voglio avere un lavoro, voglio avere giustizia, etc. Oppure sono nel lavoro dei miei sogni, tutti mi vogliono bene e io ho lo stipendio a fine mese. Wow… Non sono qui per giudicare, ma dopo tutto quello che stiamo passando fra sofferenze fisiche ed emotive, fra sudore e lacrime, possono essere ancora questi i desideri di una umanità che volge alla Nuova Era, al Nuovo Mondo? Tutti questi ‘desideri’ sono zavorre che non possiamo portare dove siamo diretti nel processo di Ascensione.
Il Cuore dice: desidero sentire l’Amore, vorrei tanto riuscire a perdonare, vorrei smetterla di giudicare, vorrei la gioia, non importa come arrivi purché sia gioia autentica, vorrei essere coraggioso, vorrei riuscire a dare valore a tutte le sofferenze passate, vorrei essere ora la persona che desidero essere, vorrei vedere il riflesso di me negli altri e provare il sentimento di unione, vorrei scoprire le lezioni che si celano dietro alle esperienze, vorrei essere costante nel sentimento d’Amore che provo per gli altri, vorrei essere autentico, vorrei essere onesto, etc. Tutti questi desideri mi mettono le ali ai piedi…

Allora in questo momento di Purificazione non è ancora chiaro cosa va lasciato andare e cosa invece non va mollato?
L’Amore non va mollato, la Paura va lasciata andare. Quanto vorrei scrivervi ancora di più, ma ne verrebbe fuori un libro… Cercate tuttavia di osservare queste parole. Fatele girare dentro, ripensateci durante il giorno. Cosa genera i vostri pensieri, le emozioni, le parole e le vostre azioni? La Paura o l’Amore? L’Ego o il Cuore? In base a questo discernimento saprete cosa va lasciato andare e cosa non va mollato. Fate questo discernimento anche sulle vostre “fonti”. I terapeuti, le guide che consultate, gli operatori olistici che vi seguono: non mollateli se vi parlano di Amore! Pure se non li capite….abbiate fede e proseguite…pure se talvolta sono un po’ duri con voi e ve ne dicono quattro, riconoscete l’Amore e tacitate il vostro ego ferito…

Per ridurre al minimo le ripercussioni fisiche di questo periodo cercate di lavorare su voi stessi (magari con l’aiuto di operatori/guide a disposizione) per fare emergere ad un livello consapevole tutto l’irrisolto. Per non farvi sopraffare nel corpo e nella mente da questo banco di prova, munitevi di buona volontà e non mollate ciò che può farvi guardare avanti in direzione dell’Amore, e lasciate andare ciò che tenta di farvi guardate solo indietro, verso il passato e la separazione.
Cercate di prendere coscienza di cosa desiderate veramente: avere (per Paura) o essere (per Amore). In base a questo saprete cosa lasciare andare e cosa non mollare.

Un abbraccio luminoso!
Michela

Riproduzione riservata con citazione della fonte
Michela Ruffino Consulente Olistico ai sensi della L. 4/2013
michelaruffino.weebly.com
Seguitemi sul gruppo facebook Cuore e Scarponi


Lasciare Andare

Voto medio su 3 recensioni: Sufficiente

Lascia che Sia

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: