Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

LE TRE PARTORIENTI ED IL RITORNO ALLA SORGENTE DIVINA (da leggere)

| 1 commento

324756main_image_1322_946-710
 
Amate grandi anime,
Vi chiedo di permettere al vostro terzo occhio di “vedere” queste parole, non usate solo la mente per capire ma usatela insieme al cuore. Vi porto ora in un viaggio atto a farvi vedere la vostra grandezza e la vostra importanza nel mondo, anche se ognuno potrà ricordare di se stesso nelle piccole cose, questo è un viaggio che faremo insieme, tutti quanti qui presenti, come una gita scolastica. Bene, voi sapete che tutto negli universi ha lo stesso moto, tutto agisce per natura propria ed ogni forma di vita ha una sua coscienza, a partire dai mitocondri (organo cellulare con il proprio DNA), ai cristalli, piante, animali e voi.Tutto ciò che esiste per quanto piccola o grande come i pianeti e le galassie, ha la sua  coscienza.
Queste coscienze sono state create da un’unico Grande  Sorgente Creatrice, che un giorno le lasciò libere di sperimentare in ogni forma, ciò che Lei è, per comprendere quanto Amore E’. Cosi ogni piccola anima, ogni cosa che si muove, ha un suo ruolo e tutto è collegato perché c’è un giorno nel “tempo di Dio” in cui ogni anima torna alla Fonte Divina
Ora ci limitiamo al vostro universo, la terra e l’Universo/Uomo. Come sapete la Madre Terra presto partorirà la nuova Terra e sul come lo abbiamo detto nell’articolo “i cancelli si stanno aprendo”. Ora vedete la Kundalini della Terra come sale, si srotola al richiamo dell’Universo Padre/Madre che raduna a se i Figli come per un “resoconto”, un racconto di ognuno che va a dire come sono andate le cose. Ora osservate voi stessi, vedete la vostra kundalini che allo stesso tempo si srotola insieme a quella della Madre Terra, voi state partorendo, uomo o donna che siete, partorite il Nuovo Uomo adatto per la Nuova Terra. Siete tutti madri che partoriscono dal connubio delle energie femminile/maschile, l’essere evoluto del Nuovo Mondo, l’Uomo Galattico.
La vostra kundalini serpeggia verso l’alto e non c’è modo di farla smettere, le frequenze dell’era dell’Acquario la stanno richiamando per una riconnessione al Padre; si tratta della riconnessione magnetica essendo il magnetismo la potente forza vitale in essa e nell’intero universo.
La Dea Kundalini risveglia il Dio/Dea in voi, attraverso la sua salita, nel diventare fuoco eterico. La forza della Terra e la forza del Cielo si uniscono per risvegliare questa intelligenza assopita in voi da tempi remoti. Risveglia il tuo Dio/Dea con il respiro, cibo e movimenti, la gentilezza verso te stesso/a che dà forza a questa intelligenza creativa di diventare ciò che tu sei.
La Terra tua Madre, smuove la sua energia verso l’alto, fallo insieme a lei, unisciti con lei respirando e senti quello che ha da dire. Una danza cosmica che non è solo tua ma dell’intero universo, una danza che non ha fine e ora tu stai danzando nell’universo insieme a tutte le stelle vecchie e nuove. Tu ti formi, tu cresci ed esplodi nella tua stessa luce, nella creazione di te stesso.
Questa è la tua Luce, il suono/vibrazione che sale e ti trasforma, abbracciala e abbine cura ad ogni respiro. Essa sale verso il cervello, lunga la colona vertebrale e incontra tutti gli interruttori che aprono le porte del mistero della creazione in te; nel tuo cervello incontra la porta verso la tua ghiandola Pineale, il Talamo, il guardiano, e da li spunta fuori con forza attraverso il chakra della fontanella (corona)  e proprio come una cascata si riversa all’esterno per avvolgerti nel suo abbraccio, caldo/fresco come una bolla protettrice, come un utero nel quale ti senti al sicuro.
Un cammino lungo anni luce ma che ne è valso la pena per i momenti magici che si ritrovano, per la creazione del non tempo laddove come un fiore la vostra luce risplende piegando il tempo nell’illuminazione …300.000 km al secondo servono alla luce e tutta questa velocità ora si trasforma in te, dentro di te, la tua luce.
Ma anche l’universo stesso partorisce un nuovo universo. Da sempre gli universi hanno partorito altri universi; bene a livello sottile, l’universo stesso ha la propria kundalini per farvi comprendere meglio, che insieme alla kundalini della Terra e alla vostra, si srotola ad altri livelli per unirsi all’abbraccio della Sorgente Divina
Avete presenti i portali galattici? Bene, sappiate che i pianeti si muovono e si spostano con un’ordine ben preciso, in tal modo da lasciar passare i raggi galattici senza interferenze, in alcune fasi, dove le onde che arrivano non sono troppo potenti; in altri momenti invece, essi si spostano per formare un riparo per voi, e vi distribuiscono questa energia un po alla volta, per aiutarvi nella purificazione. E’ un po come un feto che va nutrito a distanza di ore precise, con nutrimento preciso per lui. E qui sapete che ad ognuno vi è dato in base a ciò di cui necessitate, dalla nascita. Questo ritorno ciclico che erano le reincarnazioni con il Karma e il Darma, era il nutrimento adatto ad ogni anima in base alle proprie scelte.
Se i pianeti non si mettessero a farvi da riparo, vi immaginate come sareste già bruciati da questi potenti raggi? Ecco, tutto ha un ordine e un ruolo, un tempo, come anche ognuno di voi. Quali che siano i vari “problemi” che state affrontando ora, fatelo a testa alta sapendo che ogni cosa ha un ordine ben preciso ma non dimenticate che in gran parte ora siete voi i creatori del vostro piccolo Universo.
Nessuna nascita è stata un errore, nessun parto succede per errore. Dio non sbaglia mai e in questo magico Universo/Uomo, hanno luogo più parti nell’interno delle vostre cellule di quanto mai potreste immaginare. Tutto si rinnova, si trasforma e si espande. Persino le cellule vostre sono immortali e ci sono arrivati gli scienziati a dirlo, man mano che andrete avanti comprenderete da voi stessi come questo accade, come la vita esiste non a caso.
Ogni vostro “problema” fa parte di un universo rallentato alla più bassa frequenza, ma immaginate di arrotolare velocemente il nastro di questo “film” e osservate come non ci sarebbe il tempo per i problemi, per le malattie, non ci sarebbe staticità che è ciò che accade nel rallentamento nel vostro cervello. I vari blocchi e malattie vengono dal rallentamento nel vostro cervello.
Per oltrepassare la barriera di questa frequenza, imparate a guardare tutto dall’alto. Osate a vedere la vostra grandezza e la vostra importanza. Osservate la Terra dall’alto, una piccola palla colorata che gira su se stessa, una vita, uno spirito vivo, con le acque e le terre, con le anime che su di essa si muovono e fanno le loro vite, percepitene il respiro di questo essere unico. Trasformate la visione della vita nel tempo lineare, in una visione più ampia delle cose che vi circondano. Il bene e il male scompaiono. Sono frutto dell’universo rallentato. I “problemi” hanno una soluzione, ognuno di essi, hanno una logica spiegazione, se è di questo che avete bisogno per stare meglio. Osservate come tutto perde di grandezza e peso, la politica, la malvagità, il giudizio…trasformatevi negli Esseri Galattici che state per diventare, ora avete tutto per poterlo fare.
Un abbraccio nell’Amore Divino da Yerason Jenil
Florentina
Qui troverete la bacheca di Florentina : https://www.facebook.com/floriangela?fref=ts

Fonte : http://semi-stellari.webnode.it/le-tre-partorienti-ed-il-ritorno-al-padre/

Un commento

  1. Grazie!
    Bellissimo messaggio, é lo sprint di cui sentivo voler ritorno..
    la visione della vita nel tempo lineare..
    Un lavoro pratico con madre terra, in preparativo di..
    Magnifico 😉

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: