Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

L’ECLISSI DEL 9 MARZO 2016 … GUARIRE LA ” GRANDE FERITA” CHE SI RIVELA…di Cammina nel Sole

| 3 commenti

the_neverending_day_by_syst_eeem

Tempo di  grandi  manovre celesti …puntuali come l’anno scorso ecco nuovamente apparire nei cieli di marzo due eclissi …una totale di sole il giorno 9 marzo  che non sarà visibile dall’italia ed un’altra di luna il giorno 23 marzo…Tralasciando quella di luna  di cui parleremo  poi… vorrei portare l’attenzione sull’ eclissi totale di sole…Il giorno 9 la superluna nuova in Pesci  alle ore 02 e 58 occulterà completamente il disco solare …l’energia vivificante e luminosa del sole  verrà coperta dalla magica e “invisibile” luce lunare …e permetterà al profondo di manifestarsi….l’inconscio sarà libero di mostrarsi alla nostra “vista” …una finestra si aprirà  sui nostri abissi e  ci mostrerà qualcosa di antico…  la grande ferita irrisolta…Si …una grande ferita…arcana … profonda …figlia del bambino interiore inascoltato e non amato…  Vi ricordo che il 20 marzo 2015 ..ci fu  una eclissi solare sempre nel segno dei pesci che ci ha mostrato un lato di noi   legato  a situazioni del passato figlie della ferita  e rivisitate   attraverso la rabbia … tutto quello che abbiamo vissuto da allora è stato all’insegna di questa emozione potente e talvolta devastante …l’anno 2015 infatti è stato un anno dominato dalla loggia yin del fegato e sappiamo tutti bene come il fegato sia correlato all’ emozione della rabbia…Adesso tutto è cambiato… il 2016 è l’anno della loggia yang del cuore rappresentata dall’ intestino tenue e dunque  l’emozioni che verranno a trovarci  dopo l’ avvento di questa eclissi e che ci accompagneranno per molti mesi sono legate in particolar modo al secondo chakra che è strettamente connesso all ’organo del tenue ed in particolare  alle emozioni del  nostro bambino interiore…Perchè l’eclissi del nove marzo e legata ad una grande ferita?.. Perche c’è qualcosa  ancora di profondo e di antico  in tutti noi che chiede di essere sanato e risolto affinchè il cuore possa risplendere nella luce  alla fine di questi anni di purificazione cosi faticosi e dunque ecco che l’universo ci viene incontro e ci dà l’opportunità di guardarla questa ferita …con occhi attenti e non accecati dalla rabbia …di riconoscerla e di non poter più procrastinare per la sua risoluzione… Ed è proprio il pianeta   Chirone  che in astrologia rappresenta la Grande Ferita (inguaribile secondo l’astrologia ma guaribile  se solo lo vogliamo in questo tempo miracoloso)  che il giorno 9  perfettamente congiunto al sole e alla luna …i pianeti  dell’eclissi … si rivelerà a noi in tutta la sua profondità ….E’ ovvio che questo non accadrà proprio  il giorno dell’eclissi ma si rivelerà alla nostra vista e al nostro sentire  nei giorni e nei mesi a venire. Questo avverrà anche con grande dispendio di energia…infatti il sole e la luna nuova  che generano l’eclissi congiunti  a Chirone  in Pesci si opporranno nella ruota celeste al pianeta Giove in Vergine  e questo renderà il lavoro  sulla ferita che affronteremo quest’anno  da un lato estremamente fluido e  trasmutativo  e  da un altro lato  meticoloso ed  eccessivo …Inoltre  Saturno in quadratura alla congiunzione Sole -Luna- Chirone non aiuterà di certo ma renderà il tutto molto difficile da elaborare e da risolvere…La ferita… la grande ferita…che si mostra dalle acque profonde dei pesci ..acque che chiedono alla materia e allo spirito quel salto di qualità verso mete  superiori…si rivela alla luce della luna … ricorda che il bambino non può essere dimenticato…che le emozioni dolorose legate a quella sfera non possono essere occultate e nascoste per sempre …ci ricorda che siamo esseri nati per vivere e gioire .Il bambino reclama il suo posto al sole e per fare questo dovremo imparare a lasciar andare  tutto quello che non serve più alla nostra crescita ed evoluzione …abbandonare il nostro passato doloroso una buona volta e per sempre…dovremo osservare bene l’entità della ferita e con un lavoro certosino  come quello di un infermiere ricordarci di “pulire “spesso  la ferita …separando la parte pura da quella impura…(tipico lavoro legato al significato psicosomatico dell’intestino tenue)…fin quando giorno dopo giorno vedremo che non ci saranno più parti impure da ripulire  e che la ferita   si sarà completamente cicatrizzata …Questo è il compito che ci aspetta nei mesi post eclissi… …ognuno di noi dovrà imparare a essere guaritore di se stesso…l’universo ci ha concesso attraverso l’ eclissi la chiara  VISIONE di tutto…ora  sta a noi comprendere e risolvere nell’AMORE…Ricordate l’universo ci dà una grande mano ma il RESTO spetta solo a noi…che la Sorgente divina  ci benedica tutti.

Con Amore

Cammina nel Sole (Maria Rosaria Iuliucci)

Testi di Maria Rosaria Iuliucci

®Riproduzione consentita con citazione della fonte.

Guarire con il Sole

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

3 commenti

  1. Ammiro la Tua profonda consapevolezza e l’amorevole condivisione.
    Grazie sempre.
    che la Sorgente divina ci benedica tutti.
    Renzo

  2. Ho letto con curiosità il post sull’Eclissi. Mi chiedevo, visto che sono nata il 9 marzo, se l’eclissi di sole nel giorno del proprio compleanno, possa essere portatrice degli stessi aspetti descritti, ma in maniera più “concentrata” ancora. Oppure non aggiunge nessun significato particolare.
    Buon eclissi a tutti!

  3. Pingback: alla mia bambina vorrei poter dire « « FENG SHUI BLOGFENG SHUI BLOG-

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: