l'alba del sesto sole

MARTE IN VERGINE -SETTEMBRE 2017-E IL TEMPO DELLE SCELTE IMPORTANTI di Akash

| 0 commenti

Oramai è qualche giorno che marte è entrato nel segno della vergine. Il pianeta ritorna in un segno ogni due anni pertanto non è un transito veloce come potrebbe essere quello di venere o mercurio. Il suo transito è dunque sinomimo di eventi trasformativi.

In astrosofia marte è associato al terzo chakra, il centro del potere personale e della volontà, la nostra capacità di scegliere e di conquistarsi spazio intorno per dominare la realtà circostante. E’ grazie alla sua posizione nel tema natale se siamo più determinati o al contrario, più “molli”. La sua energia è tagliente come una spada e, come una spada, può sia difendere il proprio territorio che attaccare per conquistarlo. Ma è anche sinonimo di “taglio” perchè marte è il rappresentante di tutti gli oggetti taglienti.

Energeticamente possiamo quindi associarlo alla nostra capacità di scelta, di decisione. Considerato che sta transitando nel segno della vergine, marte utilizza questa energia per manifestarsi nella sua attività quotidiana. La vergine come spesso descrivo, è un’energia di selezione, di discernimento, ed è l’espressione della salute psico-fisica di ognuno di noi. Marte in vergine non fa altro che separare le situazioni malsane da quelle sane. E’ il segno del raccolto e della separazione del grano dalla pula. Pertanto ora vi è una maggior capacità di osservazione di tutte le situazioni della vita e permette di tagliare in modo netto la dove è necessario, come situazioni chiuse da tempo ma dalle quali non siamo in grado di staccarcene.

Se invece usata male, questa energia potrebbe produrre malattia; la sua repressione o il suo eccessivo utilizzo, potrebbe avere conseguenze negative per la nostra vita. Come in tutte le cose, occorre saper discernere bene cosa tagliare e cosa no. Si rischia di buttare l’acqua sporca con il bambino. Per fortuna che mercurio, retrogrado in leone, accende una luce solo sulle situazioni che impediscono al nostro vero Se di manifestarsi e allora abbiamo una miglior chiarezza su ciò che non va.

L’energia post eclissi è stata ed è molto forte. Se avete seguito un po’ le notizie astronomiche, sapete che il sole sta avendo un’attività come non si era mai vista da circa 100 anni a questa parte. Questo significa che i nostri campi elettro magnetici vengono bombardati da fotoni e neutrini e da forze elettro magnetiche, da plasma attivato che modificheranno la nostra struttura cellulare. Io ritengo che in queste settimane ci sia una mutazione anche del nostro DNA. Sapete che il DNA è a forma di elica e per anni la scienza ha riconosciuto che ci sono due filamenti fisici attivi di DNA. Abbiamo anche altri dieci filamenti energetici di DNA che sono rimasti inutilizzati all’interno dell’essere umano per molti secoli. Questi filamenti dormienti di DNA sono stati scoperti dagli scienziati che, non conoscendone la funzione, li hanno identificati come DNA ‘spazzatura’. Questi dieci precedenti filamenti dormienti rappresentano la massa del cervello che non è stata accessibile. Credo che si stiano attivando. Ma attenzione! se si attivano in un soggetto che sta lavorando su di se con tecniche che permettono di innalzare la propria frequenza, allora la loro attivazione diventa “risveglio”, mentre nei soggetti che si ostinano a rimanere nelle frequenze attuali tridimensionali, questa attivazione è sinonimo di “pazzia, violenza e malattia”.

Tornando a marte in vergine: in sintesi il transito ci chiede di fare scelte e di tagliare le situazioni che non ci appartengono più, che ci creano “malattia”. la malattia non è solamente un’influenza, il morbillo o una polmonite. la malattia è anche il mal di vivere, la negatività dei nostri pensieri, l’apatia o la finta gioia. la malattia spesso esiste anche nel profondo e si palesa come depressione, apatia, frustrazione conseguenza di ferite interiori mai superate e guarite. E allora rabbia, aggressività, paura hanno la meglio su di noi. La salute è un concetto molto vasto ed è il risultato di uno stile di vita che deve necessariamente essere il più soddisfacente possibile e corrispondere a ciò che siamo veramente e cioè:

“esseri spirituali che hanno scelto di fare un’esperienza fisica”

Ognuno di noi è chiamato in questa esistenza a manifestare il proprio talento che si porta dalla nascita e la sua espressione è l’unica medicina che ci permetterà di essere “sani”

 

Vediamo segno per segno che influenza ha marte in vergine:

Ariete: “qual è il mio ruolo?”
per voi ariete le scelte si focalizzano sul lavoro e sulle abitudini di vita. E’ tempo di scegliere quale ruolo volete assumere e cosa donare di voi al mondo per migliorarlo. Consiglio di fare maggior attenzione allo stile di vita, sia riguardo ad una alimentazione più equilibrata e corretta, sia iniziando un periodo in cui svolgere maggior attività fisica. Il vostro stare bene, porta giovamento anche chi vi frequenta (della serie contenti voi contenti tutti). Novità in ambito lavorativo.

Toro: “cosa mi appassiona veramente?”
scegliere cosa vi appassiona e cosa vi piace veramente fare è la medicina che vi potrà aiutare da qui in avanti. E’ tempo di creare una nuova vita, distruggendo tutti gli schemi, le abitudini e le paure che si celano sotto le false spoglie di certezze e che nel tempo si sono trasformate in sbarre della vostra personale prigione. Ora c’è la possibilità di uscire dalla prigionia perchè siete voi che avete la chiave che apre la gabbia.

Gemelli: “cosa provo?”
Il transito vi permette di entrare dentro di voi e dialogare con la vostra anima. Quando accade questo, c’è come un risveglio, una sensazione di unità. Vi sentite finalmente accolti e l’effetto che ne deriva è una maggior apertura emotiva nei confronti degli altri. Marte vi spinge a ristrutturarvi interiormente e trovare la vostra stabilità. Questo vi permetterà di prendervi cura degli altri e di manifestare più amore.

Cancro: “cosa sento?”
Ogni tanto è bene fermarsi e fare attenzione ai propri pensieri e chiedersi se sono pensieri di paura oppure di gratitudine? La vostra vita è la conseguenza di ciò che avete pensato e percepito emotivamente finora. Voi che utilizzate le emozioni come strumento percettivo e comunicativo, dovrete fare attenzione a cosa sentite emotivamente perchè sarà quello che attrarrete nella vostra vita.

Leone: “qual è il mio valore?”
il transito vi permette di trovare una stabilità maggiore grazie ad una miglior consapevolezza dei vostri mezzi, delle vostre capacità creative. Il lavoro che vi viene richiesto è quello di eliminare le certezze su cui avete costruito la vostra vita attuale, sostituendole con delle nuove. Il parametro di valutazione deve essere “introverso”, ovvero trovare una stabilità interiore e non attaccata a situazioni esterne compiacenti.

Vergine: “chi sono?”
marte nel vostro segno vi invita a fare delle scelte ben precise riguardo la vostra vita. E’ tempo di rinascere: tuttavia prima è necessario morire. Cosa lasciate? cosa portate con voi in questo nuovo viaggio? sono scelte importanti ma necessarie per intraprendere un nuovo percorso, ricco di novità e soddisfazioni. Qualsiasi cosa state vivendo e che vi crea dolore, lasciatelo andare, lasciatelo alle spalle. E’ ora di ricominciare con una nuova “identità”

Bilancia: “credo in me?”
tagliare le credenze auto limitanti, conseguenza di ferite del passato che vi hanno reso timorosi di scegliere strade migliori. E’ il periodo giusto per affrontare la paura con coraggio e anche con una buona dose di follia. A volte è necessario fare un salto nel vuoto, prendere una decisione senza pensarci troppo. Credete in voi stessi perchè siete gli unici di cui vi potete fidare e iniziate a scegliere in base a ciò che vi dice il cuore, non la testa.

Scorpione: “cosa mi limita?”
a volte è sufficiente modificare atteggiamento per ottenere risultati nella vita. Un forte attaccamento e controllo producono l’effetto contrario e allontanano gli obiettivi che si vogliono raggiungere. Marte vi invita a tagliare tutti gli atteggiamenti che vi “fissano” eccessivamente su qualche cosa. Uscite dal vostro seminato e ampliate i vostri orizzonti perchè è tempo di realizzare qualche cosa di grande. Lasciate che accada!

Sagittario: “chi voglio essere?”
marte è in quadratura e vi blocca energeticamente, vi ferma. Voi che siete il segno del viaggio, del movimento, dovete trovare il tempo per ascoltarvi e successivamente decidere su cosa focalizzarvi, su cosa porre l’attenzione. E’ giusto seguire tutto, conoscere tanto, ma alla fine cosa volete fare? mano a mano che passa il tempo, l’anima vi chiede di scegliere cosa volete fare e chi volete essere. Non avendo tanta energia da spendere, sarete quasi costretti!

Capricorno: “cosa devo comprendere?”
per voi è stato un anno alquanto difficile. La quadratura di giove vi ha creato non pochi problemi. Il suo scopo tuttavia era quello di fermarvi e ora marte vi chiede di fare consapevolezza di quello che vi è accaduto. Comprendere cosa c’è da modificare nel vostro atteggiamento, cosa è importante veramente per la vostra vita e cosa invece è tempo di lasciare alle spalle. Marte vi da l’opportunità di avere una nuova visione che vi permetterà di superare i problemi nati in questo periodo.

Acquario: “voglio veramente cambiare?”
“il cambiamento non è doloroso, solo la resistenza al cambiamento lo è” .. ora marte vi invita a morire e rinascere, diventare farfalle. Vi dona la possibilità di diventare farfalla ma solo attraverso una profonda trasformazione interiore. La difficoltà maggiore sarà nell’aprirvi e avere fiducia negli altri. Ma è un passo da compiere se volete essere veramente felici. La paura di non farcela, di fallire che vi ha tenuto lontano dal successo, ora va affrontata e accettata. La morte, come il fallimento, fa parte della vita; è solo una fase di un ciclo che contempla anche la vittoria.

Pesci: “posso nuovamente fidarmi?”
Le delusioni che la quadratura di saturno potrebbe avere creato in questi anni, vi ha fatto nascere un senso di mancanza di fiducia verso l’altro. Marte in opposizione risveglia la voglia di ricominciare e di rimettersi in gioco, iniziando a vedere nell’altro uno specchio che rimanda la vostra immagine interiore. Combattere con l’”altro” è sinonimo di lottare contro se stessi. Finalmente comprenderete che se volete cambiare la vostra vita, dovete necessariamente agire da dentro di voi e non agire sull’altro.

Akash

Fonte : http://akash.it/marte-in-vergine-e-il-tempo-delle-scelte-importanti/

 

 

Astrologia Evolutiva
Il viaggio dell’anima attraverso gli stati di coscienza

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

€ 19.5


Grazie...

Condividi

Lascia un commento