Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

MARZO 2016- ECLISSI LUNARE ED EQUINOZIO di PRIMAVERA – IL NUOVO CIELO E LA NUOVA TERRA NASCONO NELL’UNITA DEL CUORE

| 0 commenti

libra-fullmoon

Eccoci a quella che potremmo definire resa dei conti, per tanti versi. Il 20 marzo alle ore 5,31 dell’Italia il Sole entra in Ariete e si apre l’Equinozio di Primavera. Ci lasciamo alle spalle tutto il lavorio interiore di riflessione fatto durante l’inverno, o meglio, portato avanti durante QUESTO inverno, che ha avuto un’intensità molto profonda e densa rispetto al passato. E’ stata la forza di cui avevamo bisogno per poter andare avanti nel cammino evolutivo, così da rompere gusci, scorze, meccanismi di difesa che ci tenevano sicuramente lontani dai rischi, ma ci hanno anche impedito di vivere appieno, di gustarci la vita per quello che è, con i suoi orizzonti illimitati. Quanto siamo rimasti fermi al di là di quel vetro a guardare fuori, sperando che accadesse qualcosa, nonostante noi? La Forza della Primavera rappresenta sempre la conquista su noi stessi, sulla natura umana fatta di paura e di ricerca costante di sicurezza. Proveniamo dal decadimento della materia dell’autunno, che si è sciolta dentro il terreno dell’inverno, introvertendo la sua spinta, spingendo se stessa all’interno del nero guscio viscoso della trasmutazione, così da poter risorgere a nuova vita ORA.
La peculiarità di questo Equinozio 2016 è che il Sole a 0° dell’Ariete viene partorito dal Cielo dei Pesci, pieno di corpi celesti (come già descritto approfonditamente negli scorsi bollettini epost) che rappresentano uno stato coscienza nuovo, sospeso tra Cielo e Terra. Questo Essere Umano che nasce da una tale configurazione astrologica possiede la Radice sulla Terra, vuole trovare il suo posto per vivere una vita dignitosa con il giusto approccio alla serenità. Nel fare ciò espande la Mente dentro il Cuore, allineandosi tra volontà e ricerca del benessere, ed allunga le proprie antenne verso il Cielo, proprio perché il Cuore non riesce a essere contenuto solo su questo piano materico. Nasce così l’esigenza di trovare nuove terminologie, nuove parole, che sappiano descrivere uno stato dell’essere perfettamente ed in ugual misura collegato sia al Cielo che alla Terra, senza più differenza tra le due condizioni interiori. Questo è il contributo che ciascuno di noi può dare alla Creazione di un nuovo Cielo e una nuova Terra entrambi radicati dentro il Cuore Umano.
L’impulso viene emesso all’interno del Corridoio delle Eclissi, che si conclude il 23 marzo con l’Eclissi Lunare durante il Plenilunio in Bilancia. Qui, nel segno che si confronta costantemente con gli altri, con il mondo esterno, il Sole in Ariete proietta il suo raggio di vita e fa attecchire la nuova visione di unità con l’altro, una relazione basata sulla richiesta di stare insieme perché c’è gioia nel farlo. Il lavorio invernale ci ha anche aiutato a guarire dal senso di vuoto interiore, così non proiettiamo più un richiamo di salvataggio nei confronti dell’altro. Chi si sente ancora chiuso lì, sappia che il vuoto, quando viene accettato, diventa senso di vastità, sentirsi un vaso vuoto sì, ma perché è un contenitore pieno di stelle, pieno di possibilità, pieno di noi.
Sta nascendo un nuovo senso di unità, dove nulla è escluso, dove l’incoerenza diventa completezza, e tutto è pura esperienza, portando la coscienza oltre la dualità della separazione e della divisione. Tutto è Uno, e ce ne stiamo sempre più accorgendo.
Vediamo ora il dono che l’Equinozio porta ai singoli segni dello Zodiaco:
ARIETE – tutto è nelle vostre mani, a cominciare dal prendersi la responsabilità di creare intorno a voi le condizioni giuste per fare attivamente esperienze che vi permettano di assaporare il lato migliore della vita. Il dono dell’Equinozio è rappresentato dal trovarsi davanti prospettive inaspettate.
TORO – vi sentite finalmente riconosciuti per ciò che avete sempre saputo di essere. E’ stato un lungo cammino, ma i risultati stanno andando oltre le aspettative. Il dono dell’Equinozio è la sensazione di entrare a piedi pari dentro il posto che vi spetta per diritto di nascita. Da ora in poi tutto diventa semplice
GEMELLI – gli aspetti planetari creano una configurazione stimolante per i progetti professionali, che prendono corpo e chiarezza. Il dono dell’Equinozio è di rendere fattibili modalità di vita che in precedenza potevano sembrare irraggiungibili, L’Amore vi tiene d’occhio. Decidete voi se ne volete sapere.
CANCRO – la questione verte sul valore che date a voi stessi. Dal 2009 il transito opposto di Plutone porta avanti un processo di individuazione che a questo punto vi aiuta a comprendere quanto siete in armonia con voi stessi. L’Equinozio vi dona l’opportunità di accettare anche i vostri lati più scomodi.
LEONE – c’è una grande forza che si risveglia in voi, anche grazie all’Equinozio. Dovete essere grati a voi stessi per tutto il lavoro fatto per imparare ad ascoltarvi e rispettare i vostri limiti. E’ un grande atto d’amore che insegna poi a rapportarsi nella giusta misura anche con il mondo esterno e le sue aspettative.
VERGINE – l’Equinozio estingue il senso di pressione che sentivate come urgenza di dover rinascere dentro qualcosa di nuovo. Ora il cambiamento sta diventando sempre più vasto, così non vi stupite più dei risultati. La parola d’ordine è riposo ed osservazione. Non c’è bisogno di fare nulla, solo vivere.
BILANCIA – l’Equinozio in opposizione e l’Eclissi Lunare in Plenilunio nel segno creano un ponte di grande potenza dentro la vostra vita. Tutta questa forza serve per guarire le relazioni sentimentali a qualunque livello. Ciò significa entrare nella verità di ciò che sentite e comunicarlo a chi amate o non amate più
SCORPIONE – l’Equinozio vi aiuta a mettere in luce quale sia la relazione con voi stessi. Vi sentite nella posizione giusta? Vi accusate di non aver saputo sfruttare le occasioni giuste? Avete del rammarico? Siate onesti e decidete di fare pace con quello che c’è, accettando con amore la vita.
SAGITTARIO – le opportunità di sviluppo e crescita sono ancora molto forti. Vi capiterà di sentirvi investiti da nuovi ruoli che vi spingeranno ad intraprendere sfide interessanti, e grazie a questo vi porterete a superare limiti e paure. L’Equinozio vi dice: la vita è vostra, andate a prendervela!
CAPRICORNO – l’intensa stagione invernale lascia il posto alla gentilezza della Primavera che corrisponde anche alla Rinascita di un lato dell’essere che respira oltre la paura e la fatica. Radicate questa sensazione nel corpo e nell’essenza attraverso il respiro e siate in pace con voi stessi e con il mondo
AQUARIO – l’Equinozio nasce con la Luna in opposizione al vostro segno, che proietta luce nella Casa della Coppia. Chiedetevi quanto credete nell’Amore e quanto spazio volete dedicarci. Mettetevi ad osservare il vostro passato relazionale e imparate a ridere delle vostre idiosincrasie. Poi innamoratevi
PESCI – tutta l’attenzione continua ad essere su di voi. Siete nella posizione in cui poter fare tanto per la vostra vita, per cui cercate di chiarirvi le idee, il cuore e i sogni. Progettate il futuro in questo oggi, respirando dentro le possibilità e lasciandovi aperti alle immagini che se volete diventeranno vita.

Buona settimana a tutti!
Stefania Gyan Salila

FONTE:http://ashtalan.blogspot.it/2016/03/astrobollettino-2026032016-equinozio-di.html

PAGINA FB : https://www.facebook.com/Stefania-Marinelli-127930147406031/?fref=ts



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: