Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

NON HAI FALLITO… TUTTO ERA PREVISTO… (è tempo di realizzare il progetto della tua anima)

| 6 commenti

532894_10200435849611054_725797438_n

Mi piace incontrare anime sul cammino…e mi piace leggere le loro pagine e i loro blog …anime evolute… consapevoli… messaggere del piano divino con grande fede e semplicità …Proprio ieri mi sono imbattuta nel blog di Georgia Briata http://www.iosonoilmiobuddha.it/  dove ho letto dei post davvero particolari e interessanti…le ho scritto chiedendole se avesse piacere che io ne pubblicassi  qualcuno nel mio sito …e lei ne è stata  felice…Qui di seguito i suoi riferimenti su FB e Google

FB :https://www.facebook.com/iovivoreiki/

FB: https://www.facebook.com/Io-sono-il-mio-Buddha-1549700495313330/

Google + : https://plus.google.com/114677525035666277362/posts

NON HAI FALLITO, TUTTO ERA PREVISTO

Messaggio agli operatori di luce del 10 11

Per tutta la vita hai lottato per risolvere sempre gli stessi schemi dolorosi.

Ogni volta hai creduto di aver finalmente risolto il tuo peso, di aver pagato abbastanza. Ed ogni volta sono tornati.

E ti sei sentito sempre più incapace, sempre più un fallito.

“Non ci sono riuscito nemmeno questa volta”.

“Non ho capito nulla”.

“È tutto un inganno, non c’è speranza per me”.

Questo hai pensato tante volte operatore di luce.

Ma questo pensiero, è un pensiero tridimensionale. Non è la verità. È solo l’illusione che il velo ha alimentato, ma non è reale.

Adesso che il velo è sollevato, adesso che la piramide è capovolta. (clicca e vai al post: Non è questa l’ora di arrendersi)

Puoi vedere la verità.

NON POTEVI SCIOGLIERE QUEL NODO! MAI AVRESTI POTUTO, non era previsto.

Perché?

Perché era la tua FORZA DI GRAVITA’!

L’essere spirituale che sei, il Sé divino che ha deciso di incarnarsi, al momento della tua nascita aveva una vibrazione troppo elevata, una portata di luce troppo potente per poter interagire con la terra.

Quando hai scelto questa incarnazione, Madre Terra aveva ancora vibrazioni di terza dimensione, credi veramente che un’entità angelica, uno spirito potente, potesse essere accettato qui?

Potesse agire e interagire con una materia così densa?

Potesse anche solo essere visto dall’occhio umano, totalmente cieco rispetto allo spirito?

NO! NON ERA POSSIBILE.

La tua anima guerriera, ben consapevole della sua missione per questa vita, ha scelto di scendere come tante altre volte già aveva fatto, ma come?

Per rendere le sue vibrazioni sempre più pesanti, ha scelto una famiglia, un contesto, un paese, che gli procurasse grandi ferite, grandi dolori.

Queste ferite, questi incastri, hanno PERMESSO alle sue vibrazioni di divenire così pesanti da POTER SCENDERE nella materia di terza dimensione e ancorarsi a madre terra.

I tuoi dolori, i tuoi incastri, i tuoi rintocchi dolorosi che ancora non hai risolto, non sono i tuoi fallimenti, NO!

Operatore di luce, sono la zavorra che TI HA CONSENTITO finora di essere qui, sulla terra, in mezzo a queste basse vibrazioni.

Sono l’àncora che nonostante tutto, ti ha PERMESSO di andare avanti nel tuo progetto di anima.

Comprendi quanto ti sto dicendo?

Che più hai sofferto, più dolore, più tormenti, più tribolazioni hai attraversato, più è grande il potere del tuo sé angelico. Più il tuo spirito divino, il tuo sè superiore è elevato, maggiori sono i pesi che hai dovuto scegliere di portare, per àncorarti qui.

Non solo, le ferite che SAPIENTEMENTE hai scelto, ti hanno costretto a sviluppare doni, talenti, caratteristiche che ti hanno comunque congiunto alla tua natura spirituale.

Dietro alle tue ferite ci sono i doni, i talenti, le capacità divine che hai scelto di portare in questa incarnazione, e che per essere certo di averle con te, hai appesantito fino al punto di dimenticarle.

FINO AL PUNTO DI TRAMUTARLE NEL LORO OPPOSTO.

Ma adesso le vibrazioni di Madre Terra sono cambiate, adesso Gaia è pronta ad accoglierti e a sostenerti nelle tue più alte vibrazioni. (clicca e leggi post: Madre terra è pronta ad accoglierci).

Non hai più bisogno di queste ferite.

Non hai più bisogno di queste zavorre per rimanere qui.

Quante volte, mentre evolvevi, mentre le tue vibrazioni si facevano più veloci, mentre la tua anima si rivelava, ti sei sentito sradicato da madre terra?

Quante volte hai sentito la paura, la confusione, l’ansia, perché ti sembrava di non avere i piedi appoggiati al terreno? Quanto spesso operatore di luce, hai vissuto quelli che credevi essere attacchi di panico sentendoti fuori dalla realtà?

Lo eri.

Stavi diventando troppo leggero per stare qui.

Stavi lasciando troppe zavorre tutte insieme.

E ancora ti accade.

Ancora oggi, CREDI di avere problemi fisici, problemi nervosi, soffri di ansia, di paura, perché ti manca la TERRA SOTTO I PIEDI.

Ma adesso è solo il tuo fraintendimento, la tua paura, che non ti permettono di essere accolto.

Adesso, se comprendi che tutto è cambiato, che Madre Terra ti può accettare nella tua vera grandezza, che tutto il tuo veleno ora è in verità il farmaco, il carburante per realizzare il tuo scopo qui, il passaggio può essere molto veloce.
(clicca e leggi il post: E così gli ultimi saranno i primi: regole per la nuova era)

Il dolore, il non riuscire, il cadere.

Il tuo sentirti ultimo,

è esattamente ciò che deve essere.

Non hai sbagliato nulla.

Questo era previsto, questo la tua anima immortale e perfetta aveva scelto, questo il guerriero che tu sei aveva accettato di fare: ma poi ti sei dimenticato.

Continui solo a vedere la ferita e non capisci che lì, nascosto nella pietra, nel macigno più pesante, C’è IL TUO POTERE.

Smettila di osservare la ferita ormai inutile, ha fatto il suo tempo.

Smettila di guardare il macigno, di cercare si spostare quella roccia.

Non serve spostarla.

Estrai la spada che ora erge e che E’ IL TUO POTERE.

Se accetti di lasciare andare il dolore, sei pronto adesso a realizzare il tuo SOGNO.
Il progetto della tua anima come operatore di luce, come guerriero di pace.

E così è.

Fonte:http://www.iosonoilmiobuddha.it/2015/11/non-hai-fallito-tutto-era-previsto.html

Il Progetto Segreto della tua Anima

Voto medio su 7 recensioni: Buono

La Mappa dell'Anima

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

6 commenti

  1. Bellissimo Cara Maria Rosaria, grazie.
    Ricordo tempo fà, quando l’autore del blog UnUniverso scrisse che gli articoli, (non saranno le parole esatte forse), gli arrivavano senza doverli cercare, li sentiva, risonanza si dice, provai un pò di invidia allora e desiderai anch’io quel modo, ma lo vedevo lontano ed invece ultimamente mi trovo più in linea con tale comportamento e chi non lo ha ancora provato non sa certamente il bello che porta, quante fatiche eliminate ecc. ecc..
    Direi proprio la creatività che avanza ed anche Tu sicuramente Ti è arrivato per risonanza e questa cosa è meravigliosa.
    Nel mio blog, ho scritto diverse cose a riguardo il meteo, ma solo a scòpo di riflessione, poi gradualmente sempre meno fino a non parlarne più.
    Affetto e rimprovero, perfino con le piante, se dosati in modo adeguato, funziona a meraviglia, come con la carota e la frusta, così nel mio blog seguo questa linea, nel senso, problema che spinga verso la soluzione.
    Cari saluti a Tutte/i.
    Renzo

  2. la mia risposte e che se ti perdi d animo la tua forza e poca dice la bibbia , pensa te i preistorici cosa dovevano fare per sopravvivere , con fuoco e mazza

    • Cara Giovanna, permettimi prego una riflessione: dici dei preistorici, ebbene, i Veda la raccontano in modo diverso e le recenti scoperte archeologiche di antiche ed avanzate civiltà, sembrano confermarlo. Se poi osserviamo l’andamento attuale, che va verso il peggio sempre più, allora, siamo sicuri che si tratti di preistoria?, non è che invece si tratti di dopo storia?, quando l’uomo è riuscito a distruggere e deteriorare ogni cosa, compresa la coscienza?.
      La bibbia, heheh, quanti sono veramente evoluti attraverso essa?.
      Personalmente la vedo più come un piano segreto prestabilito, da leggere tra le righe, solo per addetti ai lavori, altro che profezie, è un programma seguito alla lettera dai cosiddetti padroni del mondo.
      A Tè le Tue riflessioni ed un caro saluto.
      Renzo

  3. non ho parole, è come se avessi letto la mia anima e tutte le difficoltà che sta attraversando, grazie

  4. Meraviglia questo sembra scritto per me …Grazie grazie di cuore è un’altra conferma che tutto è avvenuto perché doveva essere.ora sono pronta a lasciare il dolore

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: