Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

NOVILUNIO IN CANCRO : UNA POSSIBILITA PER SCIOGLIERE UN VECCHIO LEGAME KARMICO

| 1 commento

 

Cancer-and-the-Moon

Lunedì 4 Luglio la Luna sarà a 13° in Cancro, congiunta al Sole, Mercurio e Venere, a formare una specifica configurazione astrologica chiamata Stellium. Lo stellium si verifica quando quattro o più pianeti cadono in una Casa, portando un’enorme energia nelle attività e negli affari di quella Casa e, pertanto, generando una violenta concentrazione sulle sue qualità. L’effetto è che gli interessi associati a quella casa assorbono completamente le energie dell’individuo e, per questa ragione, diviene fondamentale uscirne per dirigersi nella Casa o segno opposti.

Opposto allo stellium, vi è Plutone, a 17° in Capricorno, che enfatizza le energie innescate dalla configurazione, poiché rende la persona chiaramente consapevole che vi è una scelta da fare, offrendole la possibilità del cambiamento. Inoltre, Urano è quadrato sia allo stellium di pianeti che a Plutone, turbando le attività della Casa e facendo andare tutto di traverso.

Che cosa significa tutto questo? Una Casa astrologica è un’area di esperienza della nostra vita; è il territorio in cui l’anima aspira a emergere e manifestarsi. In ogni Casa il Sé Superiore e quello inferiore si incontrano per sperimentare la fusione attraverso l’Amore ed esprimere il proposito dell’anima nella presente incarnazione. Quando abbiamo un pianeta in una Casa, esso agisce come mediatore tra la personalità (il mentale, il sentire e il nostro comportamento) e l’anima, promuovendo il dispiegarsi del processo alchemico interiore.

Il Maestro Tibetano Djwal Khul
Il Maestro Tibetano Djwal Khul

Il Cancro è il granchio; rappresenta la Madre di tutte le Forme. Come afferma il Maestro Djwal Khul: “Nel Cancro Dio ha soffiato nelle narici dell’uomo il soffio della vita e l’uomo è divenuto un’anima vivente”. L’uomo è la forma in cui Dio, il soffio della vita, manifesta l’anima (la consapevolezza). È il segno della coscienza di massa, della consapevolezza istintiva, in cui sentiamo e sperimentiamo il bisogno di sviluppare la nostra intuizione e lasciare alle spalle il nostro comportamento inconscio.

Il Cancro governa la Quarta Casa, che tradizionalmente è associata alla nostra eredità biologica, a nostra madre e alle nostre relazioni strette, alla casa e al focolare domestico, alle nostra fondamenta psicologiche e alle conclusioni. Dal punto di vista dell’anima, il Cancro ha a che vedere con il karma biologico, quello che abbiamo ereditato dalla nostra famiglia, col Gruppo di anime da cui veniamo, con il radicamento dell’anima nella presente incarnazione, con la casa spirituale del discepolo e, quello che maggiormente qui ci interessa, con le conclusioni karmiche di circostanze della vita.

Nella tradizione kabbalistica il Cancro è associato alla tredicesima carta dei tarocchi, Nessun Nome, meglio conosciuta come la Morte. Con questo arcano ci viene tolto tutto il supporto dall’esterno in modo da poter avere una vera rinascita nell’essenza interiore. Questo significa che veniamo lasciati solo con la nuda volontà, rappresentata dalle ossa dello scheletro, e questa volontà ci porterà attraverso un processo di vera trasmutazione.

Tarocchi di Oswald Wirth XIII -
Tarocchi di Oswald Wirth XIII – Nessun Nome

Il simbolo sabiano associato al tredicesimo grado del Cancro in cui si trova la Luna, “UNA MANO CON UN POLLICE PROMINENTE VIENE MOSTRATO PER ESSERE OSSERVATO”, evidenzia il fatto che, nell’affrontare una persona o una situazione, verrà richiesta una forte determinazione per poter fronteggiare la questione.

La bottiglia Equilibrium Aura-Soma associata al Cancro da Vicky Wall, fondatrice e innovatrice del sistema, è la B13, chiaro su verde, Cambiamento nella Nuova Era. Questa bottiglia porta luce sulla nostra parte emotiva e crea lo spazio per il cambiamento attraverso il lasciare andare, portando più luce dall’alto (chiaro) nelle profondità del cuore (verde): il vecchio muore creando lo spazio per il nuovo che arriva.

Nella sua autobiografia Vicky Wall scrisse: “Il verde è quello che in natura crea lo spazio affinché un’anima possa arrivare a fare qualcosa; è il polarizzatore e il centralizzatore dell’essere, che porta consapevolezza del vero bisogno e offre pertanto la capacità di prendere decisione e agire di conseguenza. Quando si prova un senso di auto-incapsulamento, si avverte la sensazione di essere intrappolati dalle circostanze e dall’indecisione”.

Il Cancro è “la porta che è aperta, ampia e facile da oltrepassare e che, tuttavia, porta ad un luogo di morte e a quel lungo imprigionamento che precede la rivolta finale” – Djwal Khul.

Resurrezione di Lazzaro - Jacopo Tintoretto
Resurrezione di Lazzaro – Jacopo Tintoretto

In questo segno si trova tutto il problema della Legge della Rinascita; è chiamato “la bara” dagli Ebrei, perché segna la perdita di identità, mentre, i primi Cristiani lo definivano “la tomba di Lazzaro”, che venne resuscitato dai morti.

La porta è quindi aperta e ognuno di noi verrà spinto a muoversi nel Capricorno dove Plutone sta aspettando e innescando la trasformazione interiore. Il Capricorno è “una casa di pulizia karmica”, in cui viene rivelata la Volontà dello Spirito quale culmine dello scopo spirituale. Come Madame Blavatsky affermò nel suo libro “La Dottrina Segreta”, Plutone è un guaritore, colui che offre la salute spirituale e l’illuminazione.

Nella mitologia antica Orfeo cercò la sua anima perduta nel regno di Plutone; egli ci guarisce scoccando la freccia dell’anima al nostro cuore e dissolvendo i desideri della personalità e tutto quello che ci tiene tra gli opposti per raggiungere la liberazione.

Equilibrium di Aura-Soma B0
Equilibrium di Aura-Soma B0

La bottiglia Equilibrium numero 0, blu reale su magenta scuro, il Rescue dello Spirito, è associata a Plutone. Il blue reale rappresenta la chiarezza alle porte dei sensi – i nostri cinque sensi –, al modo in cui percepiamo le cose e le situazioni. Lo 0 è la fine e un nuovo inizio; è il manifestarsi della possibilità di una nuova vita basata sulla verità di chi siamo veramente e profondamente.

Urano a 25° in Ariete, congiunto ad Eris, la Dea della Discordia, farà emergere situazioni che ci faranno comprendere che cosa è veramente importante. L’Ariete è il segno che governa la mente; è il segno che esprime il bisogno di un ri-orientamento di vita, che avverrà improvvisamente, in un modo veramente inaspettato, in virtù dell’influenza uraniana. L’Ariete governa l’espressione della volontà dell’anima e la sua energia rossa ci parla di rivalutazione mentale, di risveglio e di energia di cambiamento. “Alzati e Vai” dice, è tempo di trovare il coraggio – supportato da Marte in Quinconce con Urano – per essere veri a se stessi.

Ercole e la Cerva di Cerinea - Joseph Blondel
Ercole e la Cerva di Cerinea – Joseph Blondel

Questa Luna Nera non esprimerà solo la fine di un processo e l’inizio di uno nuovo, ma in virtù dell’energia cancerina pianterà il seme per la fine di un’antica situazione karmica nella nostra vita, aprendo la possibilità allo sbocciare di una nuova vita. Il processo, che avrà luogo nelle prossime due settimane, avrà il suo picco alla prossima Luna Piena in Capricorno. Nel corso di queste giornate potremmo sentirci soli ed isolati dal mondo, ma è un momento per ritornare a casa, nella nostra casa interiore – il guscio del granchio – per trovare la luce interiore e portarla fuori al mondo.

In Cancro Ercole dovette catturare la cerva per risvegliare l’obbedienza al suo cuore. Fu un test di scelta e il Capricorno è il segno zodiacale che rappresenta la scelta poiché è associato al Diavolo nel mazzo dei Tarocchi.

Siamo invitati a sederci dentro di noi e permettere alla voce dell’anima di emergere. Nettuno, che rappresenta la Volontà di Dio, a 13° nei Pesci ci ricorda che dobbiamo lasciare andare il conflitto interiore e permettere alla volontà di Dio di operare attraverso la nostra mente. L’anima sta per risvegliarsi e liberarci da un vecchio legame karmico. Le relazioni strette saranno il campo di esperienza. Non vi è nulla che possiamo fare se non attendere che le risposte corrette vengano alla luce.

Cristiana Caria

 

 

FONTE : http://it.blog.cristianacaria.com/2016/07/02/luna-nera-in-cancro-una-possibilita-per-sciogliere-un-vecchio-legame-karmico/

Pagina FB : https://www.facebook.com/CristianaCariaTeacher/?ref=hl

 



Un commento

  1. questo articolo mi ha fatto veramente venire i brividi,..ad ogni parola mi ci rivedevo…ci rivedevo questo mio periodo……in ogni singola parola….e mi sono sentita sollevata …. in quanto so che tutto sta andando come deve andare e andra per il meglio.. ho Fede che sarà il meglio per me e la mia Anima….

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: