Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

17/10/2017
di camminanelsole
0 commenti

LUNA NUOVA IN BILANCIA -19 OTTOBRE 2017: LA LUNA GUARITRICE DEL CUORE – OLLIN

 

Siamo vicini alla Luna Nuova, il 19 di ottobre del 2017 alle 21:12…una luna che segna un nuovo inizio, la chiusura di un ciclo e l’apertura di un altro. Le lune nuove sono dei doni che ci permettono di mettere i nuovi intenti e propositi per i prossimi 28 giorni. Questa volta è una Luna che guarisce, una Luna che si congiunge al Sole in bilancia riunendo gli archetipi maschile e femminile nel segno della Dea Venere che è già presente vicino a loro e dall’altra parte Urano spinge e fa scintille per sigillare le decisioni e i propositi che prenderemo, ci spinge a rompere i vecchi schemi che non ci permettono di avere una relazione sana, matura, dove due individui si uniscono e si accompagnano nel cammino della vita, comprendendosi, accogliendosi, sostenendosi ma sempre lasciando a ognuno il proprio destino che si è scelto/a e che insegna.

Cosa guida stavolta la riflessione interiore che siamo spinti a fare? Beh Giove che è entrato nello scorpione e si congiunge a Mercurio sta tirando fuori, stavolta, l’inconscio, le paure, le resistenze che abbiamo fatto fin’ora, sta facendo luce, le sta illuminando… Giove è il grande Cuore e quindi, con amore, siamo pronti ad accoglierle: cosa mi impedisce di avere una relazione? Come posso migliorare la relazione che ho già? cosa mi impaurisce? cosa mi impedisce di donarmi all’altro/a? cosa di riconoscermi e riconoscere l’altro/a? la mia relazione è autentica o mi sto nascondendo per qualche motivo o paura? come posso approfondire la mia relazione? come posso aprirmi a una relazione? come sta il mio cuore rispetto a una relazione? come sono state le mie relazioni passate e perchè non hanno funzionato? che modello sto applicando alla relazione? che specchio ho davanti? che proiezioni sto creando che mi impediscono di vedere l’altro/a ma mi permettono di vedere me stesso/a? cos’altro mi permette di vedere di me l’altro/a?

 

Tutte domande da farci. E’ arrivato davvero il momento giusto per farlo perchè da qui in poi si va ancora più dentro…. nel profondo silenzio interiore esistono molte porte mai aperte, forse che pensiamo di averlo fatto ma, sono ancora socchiuse. Dietro di esse, esistono vecchie cianfrusaglie che sono state accumulate da molto tempo e, forse, mai buttate, ricordi e schemi che abbiamo ereditato dalla nostra famiglia. Il bambino guarda i genitori e prende esempio, anche dalle cose che poi, sembra evitare ma, senza accorgersene, le ha fatte sue. La relazione con mamma, per esempio, fondamentale per come ci relazioneremo poi con il partner, lei che rappresenta l’emozione e l’amore famigliare, lei che è la Madre; come mi sono sentito/a con lei da piccolo/a? che tipo di modo di amare ho assorbito da lei? ricordando che il bambino usa il cervello primitivo per vivere le esperienze con i genitori e non comprende con consapevolezza, allora può vivere il rifiuto da fatti accaduti ma che erano scelte obbligate per le condizioni che stavano vivendo i grandi (mamma e papà), per i tempi in cui vivevano e per i condizionamenti che hanno ricevuto. Nessuna madre ha mai voluto fare del male al proprio bambino, ma spesso, sono madri che hanno sofferto, che si sono sacrificate o che hanno subito così tanto la loro sofferenza che non hanno saputo fare diversamente. Madri fredde, Madri troppo invasive, Madri che controllano  assenti, apprensive, dipendenti, anaffettive ecc. Ne abbiamo di tutti i tipi…. ma sempre, il bambino, interpreta a modo suo e riproduce nella relazione la stessa struttura. Al mancare il nutrimento c’è chi sviluppa la capacità di un iper nutrimento e chi, invece, non riesce a nutrire e a nutrirsi…. c’è sempre una doppia scelta e strada da prendere. Poi ci sono i papà…il papà dà la struttura…allora che tipo di struttura mi ha trasmesso? era presente o lo cerco fuori di me? mi è mancata la struttura e la ricerco fuori? cosa veramente sto cercando?

 

Questa luna viene a guarire se ci facciamo le domande giuste e ci diamo le risposte più umili e autentiche possibili. Giove in scorpione non permette menzogne, saranno le grandi Verità a uscire quest’anno, iniziamo con questa. Guariamo il cuore che ha bisogno di amore, tutti ne abbiamo bisogno, allora sforzarci, comprenderci, accettarci e accoglierci sarà necessario più che mai…l’ascolto interiore è da praticare e sviluppare sempre di più.

 

Quanto siamo disposti a metterci in gioco? in proporzione saprete la quantità di guarigione che vi arriverà da questa Luna e da tutte le energie che ci influenzeranno nei prossimi mesi/anni. Andiamo ancora più dentro di noi…siamo richiamati all’appello. Il linguaggio interiore vive nel silenzio e nell’ascolto silente….è un dialogo interno che va rafforzato, quanto parlate con il vostro interiore? e con il vostro cuore? e quanto lo seguite? prossimamente…inizierà a chiedervi cosa assurde …. vedremo cosa siete disposti a fare per voi stessi…quanto amore vero avete per voi stessi…. solo così riceverete i veri doni di Giove…. siete tutti meritevoli di avere un cuore sano che sa dare e ricevere, che è indipendente e autonomo, che brilla di luce propria.

 

Vi auguro di cuore di poter trovare il tesoro in quella grotta che ci chiede di diventare Maestri di noi stessi, in tutti i campi della nostra vita, sapendo che si può sempre cadere e che non è una vergogna avere paura; oggi la vergogna è nascondere quella paura con una maschera…. iniziamo ad amarci per ciò che siamo e la vita ci sorriderà e daremo la possibilità anche agli altri di farlo.

 

Allora via libera alla lista delle nuove intenzioni da tener ben presente nei prossimi 28 giorni e far crescere e radicare le nuove strutture che vogliamo acquisire. Via libera anche alla lista di ciò che siamo pronti a lasciar andare e che va bruciata giovedì sera, alle 21:12 quando (orario speculare 3:3, il richiamo della trinità, l’energia cristica) Luna e Sole congiunti daranno il via al Novilunio.

 

In Lak Ech!

 

Ollin

Fonte : https://www.semidiluceblu.it/2017/10/16/19-ottobre-2017-novilunio-in-bilancia-la-luna-guaritrice-del-cuore-ollin/



17/10/2017
di camminanelsole
0 commenti

L’UOMO NUOVO SEI TU…di Alessandra Ruta

“…Sai già che un intero periodo della tua vita sta finendo, ma un’era non è del tutto conclusa finché non muore il re. Tu sei il re. Questa è la verità che ti fa tremare.”

Carlos Castaneda (Il lato attivo dell’infinito)

“IL RE E’ MORTO”.

Ora vai avanti, non puoi fermarti proprio adesso!

Ci sei?! L’uomo nuovo sei proprio TU. 

Ti basta entrare in una profonda dimensione di silenzio ed ascoltare: tu non sei più quello di ieri, non dico di anni o mesi fa….di ieri! Oggi tu sei l’uomo nuovo, l’essere che ha ribaltato il tavolo su cui si è nutrito per intere esistenze, che ha messo in discussione ogni sua certezza perfino la propria identità, quella creatura che ha sofferto oltremisura nel compiere questo atto di grande coraggio…si: sei tu! 

E adesso? Adesso scendi dal palcoscenico su cui fino ad ora hai recitato la tua parte rappresentando alla perfezione tutti i personaggi citati nel copione, togli le maschere e comincia a camminare, a parlare, a respirare e a muoverti come il tuo cuore comanda, ma soprattutto comincia a VIVERE.

Imbastisci il Nuovo Mondo dove il pensiero chiede di essere trasformato in azione,dove ogni atto compiuto è dettato dal tuo cuore e dove “ti ritrovi“a celebrare la vita con l’Universo.

Ricordati chi sei, da dove vieni e quali sono le tue autentiche origini. Parti da qui e lascia che ogni passo che d’ora in avanti compierai si intrecci con il seme della tua memoria….

“Ho visto” una mano scavare nella terra e rinvenire resti sacri e reperti di antiche civiltà….Le nostre origini. Il Nuovo Mondo profuma di antico, questa è la tua più grande evoluzione e rivoluzione. Avvicinati! Non aver paura di vedere riflessa la tua immagine nello specchio d’acqua, guardati con attenzione e smetti di definirti sei una creatura rinnovata.

Non cercare di essere coerente

Cerca piuttosto di essere integro.

La tua essenza si riflette solamente nella tua interezza. Sei integro solo se tutte le tue parti coesistono in egual misura; questo è essere in linea, questo è fluire con il Tutto, questo è sentirsi completi e vivere in uno stato di gioia.

Sei Ri-nato in un perfetto equilibrio e in una splendida fusione di antico e nuovo.L’antico ti darà la forza di procedere nel tuo presente con la centratura di cui necessiti poiché sarà sempre li a ricordarti chi sei e da dove vieni guidandoti verso la tua Verità, la verità del cuore.

Che altro serve?? La Fede.

Non serve più anticipare la vita adesso basta seguirla. Tutto è qui ed ora, tutto sta già accadendo… GUARDA UOMO NUOVO!! Osserva con i tuoi occhi luminosi il perfetto dispiegarsi degli eventi e danza con essi in un cerchio di luce e di gioia, tutto il resto…semplicemente è ed esiste.

Con amore,

Alessandra Ruta.

Fonte : https://sultettoconale.wordpress.com/2017/10/15/luomo-nuovo-sei-tu/

 

L'uomo Kosmico
Teoria di un’evoluzione non riconosciuta

Voto medio su 5 recensioni: Da non perdere

€ 16

17/10/2017
di camminanelsole
0 commenti

NOVILUNIO IN BILANCIA OPPOSTO AD URANO IN ARIETE-19 OTTOBRE 2017- LA RESA FINALE CHE APRE ALL’INTEGRAZIONE

Il 19 ottobre alle ore 19.12 UTC si forma il Novilunio con il Sole e la Luna congiunti a 26 gradi della Bilancia, in opposizione precisa ad Urano a 26 gradi dell’Ariete. È un ennesimo passo di danza da parte della Coscienza all’interno dell’Asse Zodiacale Ariete/Bilancia, IOSONO/NOI SIAMO, una ricerca di equilibrio tra gli opposti interiorizzati, e di conseguenza all’interno di una delle tematiche più importanti per il mondo umano, le relazioni, che in questo Asse Zodiacale specifico si possono definire sentimentali. Questo tango appassionato tra il desiderio di innamorarsi, abbandonandosi visceralmente al trasporto dell’incontro con l’Altro, e la paura di perdersi in quell’abbraccio, è già attivo dallo scorso ottobre 2016, quando Giove entrò in Bilancia, il Segno simbolo della Relazione.  Ora che il grande Protettore è entrato in Scorpione, la spinta è ancora più forte perché in questo ultimo Segno è il corpo che chiama, ed è difficile resistere alle barriere auto-imposte.
Ariete e Bilancia sono governati rispettivamente da Marte e Venere, da sempre identificati come gli Archetipi dei Due Innamorati che nel reciproco abbraccio ricercano un senso di completamento altrimenti mancante. Marte e Venere sono i giovani innamorati, di recente entrati nell’età adulta; sulle loro spalle grava il vissuto familiare a causa del quale la ricerca di amore assume una determinata natura. Cosa risveglia in noi dunque questo Ponte di Luce tra i due Luminari, Luna-Sole congiunti, e Urano, specchio laser dai riflessi accecanti? Intanto ci permette di contattare la vera motivazione per cui siamo in relazione, o non ci stiamo; perché abbiamo attratto un determinato tipo di partner, se siamo autonomi o in qualche modo incastrati in una relazione di co-dipendenza.
Una tematica fondamentale viene evidenziata da questo Novilunio: quale paura si trova nascosta dietro il nostro bisogno d’amore e quando ci sentiamo pronti a riconoscere che quella paura possiamo contemplarla senza subirla, riconoscendone la vera natura, ma senza farcene condizionare.
Questo specchio offertoci dal Novilunio è il panorama interiore che può essere illuminato e chiarificato da qualche goccia del nuovo Pomander nato lo scorso 23 settembre 2017 in casa Aura-Soma. Si tratta del Raggio del Corallo Pallido, collegato con il Secondo Chakra, il punto energetico da cui si origina il legame con il Materno, da cui ogni tipo di relazione adulta deriva il suo imprinting.
L’obiettivo di questa nuova frequenza di colore, estremamente sincronica, è di aiutarci ad amare noi stessi ancora un po’ di più, entrando in uno stato di coscienza di sereno distacco dalle ferite, una volta che ci accorgiamo che, scegliendo sempre le situazioni per noi di maggiore benessere, riusciamo a SCEGLIERCI, portando cura ed attenzione a ciò che per noi è importante, così che sceglieremo anche l’altro, sceglieremo di accettare l’Altro così come è, senza aspettative, o con meno aspettative possibili, oltre la nostra sofferenza passata, oltre la sofferenza passata dell’Altro. Ancora un’occasione per imparare ad amarsi.
Sincronicamente, il Novilunio cade nel giorno della Luna Rossa Ritmica, Kin 149, Portale di Attivazione Galattica, giorno 6 dell’Onda Incantata del Seme Giallo. Siamo dentro lo spazio temporale in cui possiamo portare a fioritura i nostri potenziali, affidandoci all’intuitività, ascoltando la Voce Interiore che sussurra amorevolmente in noi. La Luna Rossa permette di scaricare le emozioni più ingombranti, magari attraverso un’attività fisica mirata, così che, liberando il Cuore dai pesi ed i muscoli dalle tensioni, la Verità emerga dal Profondo e con essa un infinito senso di sollievo.
Stiamo lavorando per costruire L’Unità interiore. Il momento è adesso, siamo qui presenti quale dono per noi stessi per portarci al centro della scena. Come vogliamo amare? Come vogliamo essere amati? Come vogliamo respirare? Quanto amiamo la Vita? Quanto la viviamo a piene mani?
In lak’ech! (Io Sono un Altro Te Stesso)
Stefania Gyan Salila
amorevolmente redatto presso Berkana House di Stefania Gigliotti, Torino
Il Potere della Luna
La guida completa per vivere in armonia con la natura e i ritmi lunari

Voto medio su 13 recensioni: Da non perdere

€ 10

La Luna nel Cielo
Alla scoperta della dimensione perduta dell’astrologia
€ 29.95

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: