Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

PARTECIPAZIONE – IL FUOCO TI AIUTA AD ESSERE TE STESSO NEI RAPPORTI

| 0 commenti

how-to-build-and-maintain-a-spiritual-fire-for-the-lord

 

Buongiorno a tutti e buon inizio settimana!

Oggi la carta che può aiutarci a comprendere quali energie si stiano muovendo è un’altra carta nel segno del Fuoco. Il periodo è ancora molto caldo, in fermento, ricchissimo di tanta energia.

PARTECIPAZIONE – Quattro di Bastoni

partecipazione- tarocchi oshoSeppure ci sia tanta potenza ed intensità nell’energia, le cose possono apparire ferme in questi giorni, poiché i pilastri di nuove strutture vengono edificati dal nulla e messi in piedi in modo forte e determinante.

Dopo aver raso al suolo le fondamenta delle nostre case, il fuoco sta diventando magma, sempre più denso e corposo, sempre più solido, sempre più pietra lavica.

Con essa si stanno costruendo nuovo basi per i nostri rapporti interpersonali, basi che parlano di autenticità e di forza, a costo, però, che questa forza possa apparire agli altri – e anche a noi stessi – troppo impattante ed anche aggressiva. Mi spiego meglio.

Potremmo avvertire tutti, in questo periodo, una forte spinta a manifestarci per ciò che siamo interiormente. Succede ciclicamente spesso, ma la potenza del fuoco indica che l’impulso che sentiamo è potente e che va a distruggere e a squarciare le precedenti convinzioni riguardo i rapporti. In sostanza, se ieri andava bene il nostro rapporto con chi ci stava intorno, adesso sentiamo che alcune cose vanno modificate, sentiamo che il nostro Essere sta emergendo rapidamente e che questo si afferma con prepotenza, orgoglio e presenza poiché sente di voler finalmente ESISTERE.

Questa forza travolgente, però, non è distruttiva, quindi non mira a rompere i legami, ad allontanare definitivamente le persone, a litigare, a usare la violenza verbale ecc. Mira solo ad affermarsi per poter vivere. Ma ha bisogno di accompagnarsi ad un’elevazione spirituale per poter essere evolutiva.

Se prima abbiamo negato a noi stessi la possibilità di esprimerci nei rapporti, adesso è arrivato il momento di essere effettivamente presenti. Questo può generare uno shock nell’altro e anche in noi stessi, che ci permettiamo di “parlare”, di prendere decisioni apparentemente egoistiche, ma in realtà, se non reagiamo con rabbia e dolore a questo cambiamento, avverrà una magnifica apertura verso l’altro, fatta di sincerità e amore profondo.

Non siamo obbligati a proseguire il cammino accanto a persone che non risuonano più con noi e, viceversa, non obblighiamo nessuno a camminarci accanto se questo non è più il momento. Ma possiamo continuare ad amarli, ad amarci gli uni con gli altri, a rispettarci profondamente, riconoscendo le differenze che passano tra di noi, e osservando come, nel non nasconderci più dietro una maschera, si possono formare collaborazioni e relazioni che non credevamo possibili.

Le strutture mentali che ci hanno portato ad essere ottusi e che hanno portato anche gli altri ad esserlo, grazie al fuoco si stanno smantellando. Se avete sentito dire la frase: “Questo non lo farò MAI”, probabilmente vi accorgerete presto che quell’affermazione oggi non vale più.

Il Quattro di Bastoni parla di una partecipazione ed un relazionarsi completamente diverso da ciò a cui ci siamo abituati in questi anni. E’ un relazionarsi puro, che non chiede compromessi, ma solo genuinità di azione. Chiede VOI STESSI per ciò che siete, con la vostra massima creatività, lasciata il più possibile libera di correre.

Questo porterà a delle separazioni, è probabile. Perchè, eliminate le falsità, vi renderete conto insieme ai vostri amici, amori, colleghi, che il tempo della vostra relazione può essere giunto al termine. Ma tanti nuovi rapporti si formeranno, più rispettosi dell’identità di ciascuno. Rapporti che, già dalla nascita vi chiedono di sottoporvi ad un’enorme sfida: quella di non costruire più su dinamiche di dipendenza, di paura, di possesso, di gelosia.

Le nuove relazioni sono libere, lasciano liberi e danno libertà. Lasciano la possibilità a ognuno di fare i conti da soli con le proprie paure, con le proprie dipendenze, le proprie disarmonie. Non coccolano più, non coprono più, ma lasciano lo spazio vuoto per VEDERE. Questa è una grandissima risorsa, sebbene possa farci temere di non essere in grado, poiché ci dà una grande opportunità, quella di crescere, di essere responsabili per noi stessi e, quindi, di amare in modo ancora più puro gli altri.

Fate venire fuori la vostra voce. Oggi ognuno di noi ha la forza per essere una luce a sé stesso e per portare questa luce nella creazione vitale di un’opera comune.

Se vi sentite in risonanza con questo mio modo di leggere i tarocchi, potete mettervi in contatto con me per una lettura individuale e personalizzata, che svolgo in meditazione e con l’aiuto delle vostre guide spirituali. Potete domandarmi qualsiasi informazione mandando un messaggio privato alla mia Pagina Facebook : Psicologia Creativa – Noemi Fiorentino o inviandomi una mail : psicologiacreativa@libero.it 

Con amore,

Noemi Fiorentino

Fonte : http://psicologiacreativa.net/partecipazione-il-fuoco-ti-aiuta-ad-essere-te-stesso-nei-rapporti/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: