Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

PERCHE’ è COSI DIFFICILE TROVARE LA FELICITA’? …O.M.AIVANHOV

| 1 commento

10306242_721211704627839_7846345161485165659_n

“Se è così difficile trovare la felicità, è perché la si attende. Si è in attesa di incontrare il grande amore, in attesa di trovare il successo, la fortuna, la gloria, e se questi non si presentano si è infelici. In realtà, la felicità non è qualcosa che arriva o non arriva, così, dall’esterno, ma uno stato di coscienza che dipende da una buona comprensione delle cose. Non bisogna immaginare di essere venuti sulla terra per vivere negli agi, nei piaceri e nell’abbondanza. Si è venuti sulla terra per imparare e perfezionarsi. Ebbene, come perfezionarsi se non si hanno ogni giorno nuovi problemi da risolvere, nuovi ostacoli da superare? La terra è una scuola e, come in tutte le scuole, solo quelli che imparano e progrediscono posso sentirsi felici.
Allora, non aspettate che la felicità venga dall’esterno sotto forma di incontri o condizioni favorevoli. La felicità reale, definitiva, può giungere solo da voi stessi, dal vostro modo di considerare le cose e di lavorare. Con un buon ragionamento e una buona filosofia, potete rendervi padroni della vostra felicità. E soprattutto non aspettatela senza fare nulla. Sta a voi agire e applicare i metodi che vi permetteranno di trasformare i dispiaceri in gioie e i fallimenti in successi”.

Omraam Mikhaël Aïvanhov
estratto dal libro “Pensieri Quotidiani 2014” – leggi altri pensieri del Maestro sulla pagina di Edizioni Prosvetawww.fratellanzabiancauniversale.it

FONTE :https://www.facebook.com/FratellanzabiancauniversaleItalia/?fref=ts

 

Pensieri Quotidiani 2016

Voto medio su 1 recensioni: Buono

Un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: