Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

RESILIENZA : ESSERE FORTI NONOSTANTE LA TEMPESTA

| 1 commento

resiliencia_fmt-660x330

Resilienza: essere forti nonostante la tempesta

Ci sono persone caratterizzate dalla loro grande capacità di resilienza. Hanno l’abilità di rimanere in piedi nonostante le avversità e il principio su cui si basano è l’idea delle difficoltà in quanto insegnamenti.

Sanno che è impossibile essere immuni alla sofferenza e capiscono che le tempeste che rabbuiano il loro quotidiano sono anche delle opportunità attraverso cui farsi valere. Si armano, dunque, dicoraggio e vanno avanti, il loro mantra è “proseguire per crescere, nonostante le avversità”.

La resilienza nel quotidiano

La resilienza è un concetto che ha acquisito una grande rilevanza negli ultimi anni. Soprattutto nelle correnti, come la psicologia positiva, interessate a comprendere le caratteristiche che permettono alle persone di superare le avversità; queste correnti danno meno peso ai fattori che aumentano le probabilità di disagi mentali.

In psicologia essere resilienti significa essere capaci di affrontare un’avversità ed uscirne più forti.

 

Quando parliamo di resilienza, tendiamo a pensare a fatti traumatici, come la perdita di una persona cara, la sopravvivenza ad un incidente o un maltrattamento; in realtà, anche nel nostro quotidiano ci sono situazioni complesse che dobbiamo affrontare. Non è necessario che si verifichi una catastrofe: anche superare le difficoltà quotidiane, come affrontare le critiche, migliorarsi o iniziare la giornata con il sorriso durante un periodo triste significa essere resilienti.

Tutti hanno le loro battaglie da combattere e le loro armi per affrontarle, bisogna solo capire quali sono.

Caratteristiche delle persone resilienti

Ci sono persone resilienti perché hanno avuto un esempio di resilienza da seguire da parte dei genitori o dei fratelli. Ce ne sono altre che hanno dovuto scontrarsi da sole con le pietre del loro cammino: hanno imparato per mezzo del metodo di “prova ed errore”, sono diventate forti grazie alle loro cicatrici.

Ciò ci dimostra che la resilienza è un’abilità che tutti possono sviluppare e, pertanto, allenare. A questo scopo, è necessario gestire in modo adeguato i propri pensieri e le proprie emozioni: inserirli nel canale corretto per poterli controllare è fondamentale.

Ora vi parleremo delle caratteristiche principali delle persone resilienti; in questo modo, potrete iniziare ad allenarvi.

Sanno adattarsi ai cambiamenti

Le persone resilienti sono come i giunchi: sono flessibili quando il vento si abbatte con forza su di loro. Sanno che andare contro le circostanze farà perdere loro energie e preferiscono mantenere la mente aperta di fronte alle diverse opinioni e situazioni.

Prendono le distanze dalle credenze, dai pregiudizi e dalle insicurezze del passato, si vestono con nuovi abiti che li accompagnano nei momenti di cambiamento. Non si adattano per rassegnazione, bensì perché sanno che esistono altri mondi distinti, che non sono sbagliati solo per la loro diversità.


Un commento

  1. La resilenza ce l’hai o non ce l’hai! Penso che Anime che sono tornate sulla Terra per procedere con il proprio processo evolutivo e non tanto per scontare un Karma più o meno pesante, oltre la resilenza posseggano altre straordinarie qualità personali: non s’incarogniscono a causa delle sofferenze che subiscono e non si atteggiano da vittime (“perchè proprio a me, con tutti gli imbecilli che esistono a cui augurerei anche peggio!”) e ricordano sempre cosa siano il perdono e la misericordia. Chi invece torna con un Karma pesante non credo sia anche sufficientemente evoluto per possedere come dono meritato, qualità straordinarie come la resilenza, visto che si associa anche alla capacità di amare incondizionatamente. Alcuni pensano che un’Anima evoluta non debba affrontare prove pesanti e dolorose come chi invece torna sulla Terra soprattutto per redimersi e purificarsi. Le prove esistenziali possono essere molto simili per tutti. È l’atteggiamento di chi le sta per affrontare fa distinguere il livello di evoluzione di noi reincarnati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: