Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

SALTI DIMENSIONALI (i salti quantici legati all’alimentazione….un’esperienza dal vero)

| 1 commento

saltoquantico03

Florentina è una anima speciale…una vero indaco…il suo sentire è molto vicino al mio … la leggo e condivido sempre con gran piacere i suoi articoli …Lei non è italiana …quindi qualche volta faccio delle piccole correzioni ai suoi scritti… ovviamente con il suo permesso…ma cerco di non cambiare mai… nelle fondamenta…  il suo messaggio… perché è pieno di grande consapevolezza ….

Qui troverete la sua pagina di FB : https://www.facebook.com/floriangela

Qui il suo BLOG : http://semi-stellari.webnode.it/

SALTI DIMENSIONALI

di Florentina

In questo articolo voglio parlarvi dei salti quantici e per fare questo userò per prima cosa la mia esperienza personale. Cercherò di farvi comprendere al meglio il tutto attraverso la mia  esperienza diretta che ho avuto negli ultimi anni e che mi ha portato a vivere i miei salti personali.
Si sente sempre più spesso parlare di “quantico”, fisica quantistica, meccanica quantistica, ma vediamo cosa significa.  Molti che non hanno ancora avuto esperienze quantiche, potrebbero leggere e portare le informazioni direttamente al cervello che può accettare o meno, ma nel frattempo il cuore elabora con l’aiuto della mente e tutto questo può essere compreso con discernimento.
Il quanto è Luce. Le nostre cellule sono quanti di luce. Il fotone è il quanto che ha qualità sia ondulatorie che particellari e che “collassa” in materia  al momento dell’osservazione . Ma non mi impegno a darvi una descrizione scientifica del quanto, non servirebbe a nulla. Servirebbe solo  alla mente come nutrimento.
Quello che è importante più che altro è l’esperienza che ci possiamo permettere di vivere direttamente o continuare a leggere libri e rimanere bloccati nel mondo mentale, nell’illusione, nel giudizio e nella diffidenza.
Le cellule sono quanti di luce, esse vibrano e ogni vibrazione ha un suo “piano esistenziale”, viste con la mente, questi “piani” non sono vissuti ma solo schematizzati. Un pò come schematizzare un libro che abbiamo letto, con i suoi titoli e i suoi argomenti.
Le frequenze nelle quali ognuno si trova fanno parte di un “piano” dimensionale . Ma le frequenze cambiano sempre in base al pensiero. Noi trasmettiamo le nostre vibrazioni ad altri in base a quello che pensiamo  e all’ emozione che proviamo in quel momento. Pensiero ed emozione creano una realtà quantica che si va a concretizzare in un futuro più o meno prossimo. Non sono novità per voi vero?
Ora passiamo al salto. Se ad esempio io mi nutro di carne, le mie frequenze sono molto dense , sono quelle che mi tengono nella dualità, nel giudizio, nella malattia e dunque quale prospettiva ho per un futuro migliore?
Se sono quello che mangio, io creo anche un futuro in base a ciò che esterno come vibrazione. E il cibo influisce molto sui pensieri. Dunque creo un futuro di terza dimensione. Una vecchiaia ed una morte.   Rimango un robot che fa le stesse cose, si alza ogni mattina, va a lavorare, si vede con gli  amici ecc, dorme..e poi?
Sentite che rimane un vuoto? Qualcosa che non torna. Il desiderio di riempire il tempo con tante cose è solo la percezione del vuoto nel cuore. Anche il desiderio di mangiare tanto, bere (alcolici), cercare il divertimento..sono tutte tentazioni di quel piano esistenziale.
Il salto in un prossimo piano si fa solo se consapevolmente cambiamo anche  l’alimentazione, cosa che si fa molto gradualmente.
Per chi mangia carne: prima si sostituisce la carne rossa con quella bianca – pollo, con il pesce ma si aggiungono più verdure crude, insalate, frutta e si mantiene un pasto leggero alla sera,bisogna  bere tra i pasti molto…  fino a tre litri al giorno,  bere mezzo bicchiere prima di dormire e mezzo appena svegli. Solo nella mattinata sarebbe ideale bere un litro di acqua o canarini  caldi (acqua con aggiunta di succo di limone) ecc.
Dopo un periodo di…ognuno ha il suo…la carne bianca si sostituisce con il  seitan, il tofu o altri prodotti macrobiotici che si trovano nei negozi di alimentazione naturale e biologica che hanno sempre una sezione macrobiotica o  anche in alcune erboristerie. Giunti  a questo punto si può sostituire la pasta con quella integrale e anche piano piano, integrare la quinoa o altri pseudo – cereali (non frumento, mais, orzo che sono invece cereali  ricchi di glutine).
Tra un periodo o l’altro nel quale cambiate alimentazione, le cellule cambiano, prendono vita e da li in poi, anche se non si è consapevoli, vi rendete conto che avete sempre voglia di cose nuove, gusti nuovi come assaggiare il sapore delle verdure crude senza sale o senza aggiunta di tante cose. Sentirete anche più pace mentale. Il vostro corpo comincia a “parlare” con voi, a dirvi quello che vuole e quello che non vuole.
Inutile dirvi che, se fate tutto questo e lasciate da parte quello che è il nutrimento per lo spirito (silenzio interiore, meditazione, ecc.), non ci sono salti. Il salto quantico è strettamente collegato ad un impegno costante di lavoro su di sè   e mentre la mente smette di chiacchierare lo spirito –  e il corpo…risuonano con la stessa frequenza
Ogni passaggio di cambio alimentare vi porta ad una maggiore consapevolezza di quello che siete. Si passa dunque gradualmente da carnivori, a vegetariani, (non fanno uso di carne), a vegani (non fanno uso di carne e prodotti derivanti dagli animali come latticini in ogni forma), a fruttariani o crudisti, a esseri di luce, ciò che siamo per Natura.
Il salto quantico ha luogo quando c’è un impegno costante su di se e il tutto è legato anche  alle onde energetiche che stanno scendendo sulla terra per purificare, già dal 1986/’87. Ogni onda attraverso un processo di purificazione  alza la nostra frequenza  in tutti i campi della vita e ognuno ha il proprio sentire. Il salto è cambio di frequenza. Un’altra “dimora” di Dio. Ci sono tante dimore e la nostra Terra dove siamo nati, è solo una di queste, la più densa
Ogni salto quantico che il corpo fa, non avviene solo nel fisico ma in  tutti i corpi energetici, uno alla volta, il tutto è collegato alle onde cerebrali che cambiano. Ad esempio, personalmente vivo in onde theta e dunque anche se dormo solo due o tre ore – (il sonno in frequenze alte svanisce) –  quel poco è un rigenerare energetico dei corpi sottili.
Per diventare esseri cosmici si devono integrare queste energie e dobbiamo anche permettere loro  di cambiarci, di trasformarci. Alla fine la mia trasformazione l’ho  avuta nel corpo fisico in gran parte per merito del  lavoro che ho fatto sui corpi sottili ed è  li che  ha luogo l’alchimia. Da corpo solido si passa ad un corpo più leggero, più eterico, la mente qui non esiste, i pensieri non esistono. Non c’è lo spazio/tempo, il nutrimento principale è la Luce. Ci sono molte guide che ci aiutano nel percorso e ci sono i fratelli che comunicano attraverso la telepatia, guide e messaggi cambiano in base alle frequenze. La centratura è perfetta, si va verso la perfezione dello spirito nella materia trasformata.
Certo che ancora oggi vivo anch’io alti e bassi ma solo a livello energetico non più di sofferenza. L’energia che ho non la contengo ancora bene e la devo distribuire.
Questo è ciò che vi posso dire e che riguarda la mia esperienza personale, di vita, i miei cambiamenti, insomma, ognuno fa quello che si sente e ognuno di noi ha un sentire diverso, sprattutto nei piani di vibrazione bassa è molto facile puntare il dito o dire “non ci credo” . Il credo appartiene alla mente, la fede appartiene allo spirito. Quando dico “io credo” la mente è all’opera e i pensieri sono ramificati come alberi impedendo alla fede, alla comprensione e al discernimento di “dire” la loro versione.
Negli anni passati sono stata molto scettica e non mi vergogno di dirlo, la mia vita mi aveva portato a non credere più a nulla perchè leggevo e non trovavo riscontro personale, ma ad un certo punto sono diventata una scettica curiosa e mi sono detta: se questa persona mi racconta questa situazione, posso almeno provare e vedere da me…cosi mi sono messa un passo alla volta e ho fatto le mie ricerche personali. Era nel tempo in cui cercavo le risposte attraverso  i libri e mi confondevo con gli altri senza percepire me stessa realmente.
Lo scettico intelligente trova la soluzione. Provato e “visto”.
Oggi a distanza di 20 anni di ricerca interiore continua, vi lascio questa che è la mia esperienza e so di non essere l’unica.
Sono lieta di approfondire con voi ogni cosa che più vi interessa. Sono passata dal servire il mondo ed essere schiava del sistema, a servire il Piano Divino, la mia porta resta aperta.
Con amore Florentina

FONTE:http://semi-stellari.webnode.it/salti-dimensionali/

 

The Quantum Activist - La Rivoluzione Quantica

Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere

The Upgrade: Il Salto Quantico

Un commento

  1. Bellissimo, concordo in tutto. Un grazie immenso per questo meraviglioso testo. Mi incoraggia molto, soprattutto per l’alimentazione che è un pò il mio freno tirato, ma Lei mi ricorda il motivo e dove intervenire.
    Un abbraccione.
    Renzo

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: