l'alba del sesto sole

SILFIDI SPIRITI DELL’ARIA E IL RESPIRO DELLA MADRE TERRA di Florentina (Yerason Jenil)

| 0 commenti

air_elemental_by_javi_ure

Amati, vi voglio parlare dell’elemento Etere e della Madre Terra, elemento di cui abbiamo già parlato e ora approfondiamo in quanto serve per portare alla vostra conoscenza questo “ricordo”. Se leggete con il cuore, percepite come vi risuonano dentro queste informazioni che già conoscete. Le vostre anime lo sanno, ma il mondo esterno che vi circonda è il “velo Maya”, lo stesso che dovrete un giorno superare. Voi siete i vostri ricordi di ogni “spazio/tempo” nell’unicità del Creatore.
L’etere abbiamo detto, è l’elemento alchemico, l’elemento che trasmuta; il “postino” di ogni tipo di comunicazione tra i quattro elementi della natura, a livello eterico/spirituale e il ricevitore dei raggi galattici che giungono dal Sole Centrale. Gli stessi raggi che attivano i codici del vostro DNA e anche quello della Terra.
Questi raggi arrivano con la forza di trasmutazione per voi e per la Madre Terra, che ingloba nel suo corpo e si attiva attraverso di essi, creando il suo Corpo di Luce ovvero il grembo da dove nasce la Nuova Terra.
Parliamo ora un po dell’elemento Aria. Una volta era molto più mite, i suoi figli, i venti, erano brezze fresche e calde allo stesso tempo che si nutrivano dell’amore della Madre Aria e della sua Pace. Con il passare del tempo, nel tempo lineare, l’aria diventando sempre più inquinata ha fatto si che i “figli” ne soffrissero e ne soffrano tutt’ora. Spesso se rivolgete lo sguardo al cielo, in mezzo alle nuvole bianche, notate gli sguardi profondi, calmi o minacciosi delle Silfidi (spiriti dell’aria, spiriti elementali che si spostano con le correnti d’aria).

Arrivano sempre con i venti. Trovando sul loro cammino l’ambiente inquinato da vibrazioni di paura, essi reagiscono in maniera più violenta, il loro sguardo è più minaccioso; trovando invece una maggiore percentuale di vibrazioni armoniche, formate da gruppi meditativi, dai figli delle stelle, lavoratori per la Luce e la Pace Divina, essi arrivano con venti leggeri, delle volte come una carezza.
Agiscono in base a ciò che incontrano, modellano la loro essenza di spirito in base a quello che trovano, hanno una coscienza collettiva e non individuale, di conseguenza comunicano ciò che diventa la loro trasformazione nel passaggio delle varie zone dell’atmosfera terrestre.
Una volta gli uragani e i tornado avvenivano solo in alcune parti della superficie terrestre, ora si sono espansi anche in posti che non immaginate; una parte di questa loro espansione fa parte della trasmutazione, dell’attivazione della Terra nel passaggio della dimensione di quarta densità che è la purificazione; una parte è quella provocata per creare scompiglio e confusione.
Il ruolo principale di questi spiriti è quello di fare respirare la terra, i cinque elementi insieme sono lo Spirito della Terra. Attraverso uragani e tornado, la terra respira, nei suoi chakra più profondi e nei suoi chakra più vicini alla superficie, quelli responsabili dei vulcani; attraverso i vulcani la terra attiva i suoi chakra di superficie, ed è un’attivazione che dovrebbe accadere un passo alla volta ma che è stata manipolata per eventuali grandi disagi e creazioni di forme vibrazionali basse come la paura.
Tuttavia la Terra ha i suoi strati come voi avete i vostri corpi, e i terremoti naturali sono l’attivazione degli strati della Terra, strati interni ed esterni. Ma come voi, anch’essa subisce “bombardamenti chimici”.
Per natura, il processo del respiro della Madre Terra, è un processo spiroidale che fuoriesce e si espande fino a toccare l’etere, per poi invertire nel processo di espirazione ed espandere in se l’etere ed i raggi cosmici che la trasformano.
Le pulsazioni del respiro della Terra sono i battiti dei “cuori chakrali” che spingono e ritirano le spirali sotto forma di respiro.
Con le meditazioni che mandate alla Madre Terra, individualmente e/o in gruppi, voi l’aiutate ad alleggerire il suo corpo fisico, siete come un integratore che agisce per via eterea, un integratore che la nutre attraverso questo elemento/postino, spirito essenziale per la connessione tra voi e lei.
Le meditazioni possono aiutare la Madre Terra cosi come aiutano voi a ritrovare la calma e la pace. Inoltre possono attutire queste sue trasformazioni come i vari terremoti che si possono presentare e/o altri “disagi” ambientali. Esattamente come voi la Terra subisce le vostre stesse trasformazioni solo a livelli più grandi, ma anche lei ha un cuore, i polmoni, i reni, ogni organo che voi avete. Lei ha una coscienza molto più elevata come Essere Cosmico, di conseguenza non oppone resistenza, non ha un ego come voi anche se è un essere che per molti eoni si è trovata in dimensioni duali.
Detto questo amati maestri, fate dei vostri corpi il tempio dei vostri spiriti attivati nell’energia Cristica, la stessa che è ritornata in voi come di vostra appartenenza e la stessa che vi è stata promessa da Lord Sananda. Questa energia è il grande Amore Divino che si espande in voi, attorno a voi, attraverso di voi. Quando cercate di chiudervi e non lasciate che fluisca, l’amore non agisce in voi, quando la elargite, anche la Madre Terra e tutti gli esseri viventi ne sono coinvolti da queste frequenze benefiche.
Che Amore e Pace siano con voi ad ogni passo,
vi abbracciamo dai mondi di Luce Yerason jenil
Florentina

 

I Regni degli Angeli Terreni

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

Grazie...

Condividi

Lascia un commento