l'alba del sesto sole

STANCHI E SFIDUCIATI??…GIOVE e IL MOTO RETROGRADO IN VERGINE…UN PUNTO DI VISTA ASTROLOGICO

| 0 commenti

Aug11-JupiterinVirgo

 

RICORDANDO CHE GIOVE CONTINUA IL SUO MOTO RETROGRADO IN VERGINE – I NODI VENGONO AL PETTINE

 

Vi sentite stanchi, sfiduciati, appesantiti? Sentite che sta per accadere qualcosa, che presto potreste star meglio ma nulla si profila all’orizzonte? State vedendo che ogni cosa sospesa sta chiudendosi? Persone scomparse tornano dal passato? Ecco, tutti questi sono sintomi legati al moto retrogrado di Giove, il pianeta più grande del nostro sistema dopo il Sole, di cui ho già scritto in un bollettino ma che vorrei riprendere perché i riscontri che esso produce in noi sono molto attuali.

Il moto retrogrado di un corpo celeste avviene quando l’orbita che esso compie intorno al Sole inverte la marcia e arretra lungo i gradi appena percorsi. Giove rimane 12 mesi in un segno, quindi è normale che durante questo periodo torni indietro per alcuni mesi. In questo caso, dal 09 gennaio scorso al 09 maggio prossimo.

Che importanza ha per il mentale collettivo umano questo movimento? Intanto vediamo il passato che torna e questa volta possiamo chiuderlo. Quindi vediamo spuntare all’orizzonte una persona che ci ha abbandonato, ferendoci, un amico con cui abbiamo litigato, oppure possono tornare anche dei soldi persi o al contrario, ci arrivano delle spese inattese. Giove in Vergine rappresenta l’essenzialità e su questo lato della vita ci riporta, volenti o nolenti.

La coscienza che abbiamo acquisito nel frattempo, il cammino fatto, la presenza conquistata ci aiutano a lasciar andare quel passato, quel dolore, quella frustrazione, per dire NO e chiudere, per prenderci la responsabilità delle nostre scelte. Fate caso se le spese inattese sono causate dalla necessità di acquisire una nuova struttura, anche a livello fisico. Il corpo sta cambiando, vuole essere ripulito e può richiedere particolari cure.

A questo proposito, altri sintomi di questo transito sono legati al gonfiore addominale (Giove è espansione e la Vergine è legata all’intestino tenue), alle difficoltà digestive, ai problemi di fegato (organo di riferimento di Giove). Inutile dire quanto sia importante mantenere un’alimentazione leggera e disintossicarsi con spremute, succhi e tisane.

Il transito retrogrado è lungo e la Vergine ci mette a confronto con il voler applicare un nuovo ordine alla nostra vita. Per fare questo però prima ci fa passare al setaccio tutto, per vedere dove si trovano le intossicazioni, sia fisiche che emozionali che relazionali. E qui arriva il dono di questi prossimi mesi di revisione del passato: la chiarezza che possiamo acquisire per ripulire da cima a fondo tutto quello che avremo la voglia ed il coraggio di lasciar andare. Con il fegato disintossicato, la nostra circolazione sanguigna acquisisce vitalità, gioia ed entusiasmo e la mente diventa lucida e puntuale.

Da qui a maggio potremo passare attraverso un processo di allineamento tra mente, corpo e anima, supportati dal pianeta che rappresenta la Missione nella Vita, che transita nel segno legato al senso di responsabilità. Più andremo in profondità nel guardare ciò che c’è, maggiore sarà lo spazio che acquisiremo per costruire un futuro relazionale importante e sereno, a tutti i livelli, sia con noi stessi che con un partner. La Vergine è il segno che apre agli altri perché precede la Bilancia che è il simbolo delle relazioni sentimentali. Grazie ad essa possiamo costruire una situazione interiore stabile, così da non proiettare i nostri bisogni sugli altri. Ecco ciò su cui stiamo lavorando. Impegniamoci per il nostro futuro fin da oggi, perché il futuro è già nel prossimo respiro che faremo e quell’inspirazione nasce nel nostro adesso.

Stefania Gyan Salila Marinelli

FONTE:http://ashtalan.blogspot.it/2016/01/ricordando-che-giove-continua-il-suo.html

Pagina FB:https://www.facebook.com/stefania.marinelli.7?fref=ts

 

Giove
Giove - Acqua Vibrazionale

Grazie...

Condividi

Lascia un commento