l'alba del sesto sole

I NODI LUNARI CAMBIANO SEGNO: APRI IL TUO CUORE, RICONOSCI DI ESSERE AMORE!

| 0 commenti

 

IL 16 Novembre alle 2:29 i Nodi Lunari cambiano di segno.

Ad essere precisi molto dipende dal metodo che viene utilizzato, ma io utilizzo per lo più il Nodo Lunare Medio. Ma a tal proposito vi invito a cercare informazioni in rete scrivendo in google Nodo Lunare Medio – Nodo Lunare Vero. In questo articolo vorrei focalizzarmi sul cambio di energia che coinvolgerà un pò tutti, ma soprattutto le anime che verranno al mondo nei prossimi mesi.

Ma partiamo innanzitutto dalla spiegazione dei Nodi Lunari, cosa sono e cosa rappresentano?
Non sono dei pianeti, ma sono due punti.
Nel vostro tema natale di Nascita indicano il cammino evolutivo che l’anima è chiamata a compiere in questa incarnazione.
Il Nodo Lunare Sud, il cui simbolo appare come un ferro di cavallo a testa all’ingiù o come una pentola, indica il vostro passato, il vostro karma, le vostre abitudine e l’energia con la quale vi siete incarnati in questa nuova vita.
Mentre il Nodo Lunare Nord indica il dharma, la direzione dell’Anima, i suoi desideri, la sua missione, la sua direzione.
Il Nodo Lunare Sud pertanto è un energia assai conosciuta ed acquisita, mentre il Nodo Lunare Nord potrebbe essere un po’ difficile da integrare solo perché si manifesta come energia nuova che deve essere sviluppata.
Questo solo in generale, perché potreste benissimo avere il governatore del Nodo Lunare Sud congiunto al Nodo Lunare Nord, e dunque l’energia potreste già conoscerla bene, ma sicuramente venite chiamati a contattarla e manifestarla in modo diverso ed evolutivo.
Ma se volete maggiori informazioni sui Nodi Lunari nel vostro tema Natale vi invito a leggere questo articolo.
Osserviamo i Nodi Lunari da un punto di visa astronomico.
La terra orbita il Sole, ma dal nostro punto di vista la visione è diversa.
Infatti per millenni i nostri antenati credevano che fosse proprio il contrario, ovvero che fosse il Sole ad orbitare la terra.
Ma come ben sapete l’astrologia si basa sull’osservazione del cielo dal punto di vista della Terra, pianeta che ci ospita, osservare il cosmo da questa prospettiva si rivela necessario per comprendere le vibrazioni che ci influenzano da vicino, sia collettivamente che individualmente.
Pertanto potremmo ben immaginare e visualizzare il Sole che ruota intorno alla Terra viaggiando su una linea immaginaria che lo porterà ad attraversare in un anno tutti i segni dello zodiaco.
E lo stesso discorso vale per la Luna, anche lei compie il suo moto intorno alla Terra venendo influenzata dalle vibrazioni di tutti i segni zodiacali nell’arco di 29 giorni circa.
Il tragitto che il Sole compie viene chiamato dall’astronomia eclittica, mentre dall’astrologia, zodiaco.
Lo zodiaco è una fascia della volta celeste che si estende per 9° da entrambi i lati dell’eclittica.
La sfera celeste invece è una sfera immaginaria sulla cui superficie sono proiettati tutti gli astri.
Sole e Luna pertanto viaggiano su un tragitto immaginario venendo influenzati dalle vibrazioni dello  zodiaco (dei segni zodiacali) e si intersecano fra di loro in due punti.
Il Nodo Sud (Ketu) rappresenta il punto di intercessione ascendente (vedi figura), mentre il Nodo Nord (Rahu) rappresenta il punto di intercessione discendente.
Simbolicamente è come se noi venissimo al mondo passando dal Nodo Sud, portando con noi la vibrazione del cielo al momento della nostra nascita, e fossimo proiettati verso il Nodo Nord durante il corso della nostra vita ed evoluzione.
Negli ultimi mesi (con il Nodo Lunare Sud nel senso dell’Aquario, un segno alquanto ribelle e rivoluzionario) si sono dunque incarnate anime con un karma legato a queste possibili manifestazioni, anime possibilmente rivoluzionarie, ma magari anche anime un po’ troppo focalizzate nel dover ad ogni costo mostrare il proprio valore e la proprio unicità, o anime che in cuor proprio si sono sentite sempre esiliate. Sarà l’analisi del tema natale a dare maggiori chiarimenti.

 

A livello collettivo invece venivamo messi molto in contatto con rabbie inespresse del passato che ci portavano a ribellarci all’infinito contro ogni cosa o persona. I genitori, la cultura o la religione solo per fare pochi esempi.

Ora dal Nodo Lunare Sud in Aquario e Nodo Lunare Nord in Leone passiamo al Nodo Lunare Sud in Capricorno, e al Nodo Lunare Nord in Cancro. 



La collettività ribelle se con il Nodo Sud in Aquario ha deposto la spada desiderosa di una rivoluzione interiore per sentire il battito del Cuore, ora avrà il tempo di fermarsi per osservare la resistenza ed il controllo in grado di prendersi il tempo di ascoltare le proprie emozioni. Dal ribelle che deve abbandonare la lotta, arriviamo all’abbandono del controllo che esercitiamo sulla vita, sulle nostre emozioni, su noi stessi e sugli altri per permettere ad antiche lacrime di fluire senza alcun giudizio. Il Karma collettivo che deve essere liberato è quello della resistenza che ha nascosto così tanto dolore che ha creato tutta questa realtà, quella che vivi e quella che vedi.

Sia il segno del Leone che il segno del Cancro invitano ad aprire il Cuore, ma il segno del Cancro ci invita ad abbracciare e ad onorare la nostra vulnerabilità in quanto esseri umani.

In questo cambio energetico molto importante dunque dobbiamo lasciare andare il controllo che esercitiamo sulle nostre emozioni e dobbiamo iniziare non solo ad aprire il cuore ma anche ad aprirci alla vita e agli altri per renderci conto che anche per noi vi è tanto amore.

Pertanto dobbiamo osservare attentamente quanto siamo convinti di dover fare sempre tutto da soli (tipica energia Capricorno) ed iniziare ad alzare lo sguardo per vedere, che non siamo soli se non per scelta.

E semmai dovessi sentirti veramente solo, e vederti solo in qualsiasi rapporto osserva quanto tale convinzione non fa altro che creare la realtà della quale sei convinto, in modo che tu possa confermarla e ricreare ancora ed ancora.

Quando sarai stufo di dover fare tutto da solo, ti renderai conto che tutta quella forza che ti ha accompagnato fino ad oggi, quella che sussurra “ce la faccio benissimo da solo! non ho bisogno di nessuno, men che meno di te!” in realtà ti faceva sentire solo dentro! Forte forse, ma tremendamente solo, e quella solitudine ha pure creato un ego arrogante che doveva nascondere la sua fragilità per sopravvivere, convincendo tutti che può farcela benissimo da solo!

Devi tenere presente che ogni volta che allontani gli altri dalla tua vita, vuoi perché non ti fidi, vuoi perché in passato sei stato tradito, stai allontanando anche Dio dalla tua vita e dal tuo cuore, perché oltre la maschera che vedi nell’altro e le convinzioni che proietti, vi è Dio e seppure lotti con tutte le forze per farcela da solo ed allontanare l’altro dalla tua vita, pure il tuo convivente, marito o compagna senza rendertene veramente conto… sei unito al mondo e agli altri dall’essenza che ci anima.

Se ancora non è arrivato arriverà il giorno in cui crollerai e ti renderai conto di non farcela più. 
In quel momento abbandonerai ogni controllo e ti rivolgerai ad una forza più grande che non puoi prevedere o dirigere, ma che guiderà ogni tuo passo, ma in quel momento dovrai abbattere le mura che hai eretto intorno al tuo cuore, per proteggere un anima dal passato. Pertanto probabilmente dovranno fluire lacrime antiche, lacrime che hai nascosto addirittura a te stesso, talmente non potevi permetterti di cedere e di mostrare la tua vulnerabilità.

Il 19 Luglio Sole e Luna si congiungeranno al Nodo Nord regalandoci un eclissi Totale di Sole, (non visibile alle nostre latitudini), stimolando maggiormente l’apertura del Cuore. Qualcosa “deve morire” per dare vita a qualcosa di nuovo. La fine della resistenza apre le porte all’amore dove non esiste paura.

Questo cambiamento di energia ci vuole mostrare che la vulnerabilità non è segno di debolezza ma di forza e di coraggio (ammesso che non ti fai travolgere dal vittimismo diventando le tue emozioni).

La vera forza è mostrare la verità che nascondiamo da vite intere. 
Se dunque accogliamo la sfida il controllo del Capricorno si trasforma in Saggezza.
E la saggezza del Capricorno è anche quella di rendersi conto che da soli non ce la possiamo fare! 
Perché se vogliamo rimanere soli, continueremo a rimanere nell’illusione della separazione ed in quella dimensione non possiamo percepire lo Spirito dentro e fuori di noi, pertanto non possiamo sentire e ricevere l’abbondanza dell’Universo, in quanto la respingiamo a priori convinti che per noi non esiste.

A queste condizioni di isolamento non possiamo neppure percepire l’abbraccio del cosmo e di tutto l’universo che ci ha sempre sostenuto perché non possiamo sentirlo talmente siamo focalizzati sul dover controllare ogni cosa.

Quel sostengo materno, quello sempre presente accada quel che accada è la massima manifestazione del Segno del Cancro. Puro Amore.

E dunque…

Sei pronto ad abbandonare il controllo?
Sei pronto ad aprire il tuo cuore?
Sei pronto a far fluire lacrime antiche?
Sei pronto a riconoscere chi sei?

Non sei solo!
In questo viaggio vieni sostenuto da Giove appena entrato in Sagittario che stimola in te forza, coraggio, fiducia ed ottimismo! ma soprattutto FEDE! Fede nel processo, fede nella vita, fede nel Dio dentro di te!
Ma vieni sostenuto anche da tutto il cosmo (nell’articolo che ho dedicato a Giove nel blog astrosapienza.blogspot.com troverai maggiori dettagli)

Apri il tuo cuore, riconosci di essere solo AMORE!

Claudia Sapienza

(Se lo desideri a questo link puoi scaricare SPIRITO, un libro di riflessioni, o seguirmi sulle mie pagine AstroSapienza e AstroMedicineDance)

Fonte : http://astrosapienza.blogspot.com/2018/11/i-nodi-lunari-cambiano-segno-apri-il.html

L'Agenda della Luna 2019
Vivere in armonia con le fasi della luna ogni giorno dell’anno

Voto medio su 12 recensioni: Da non perdere

€ 9,00

Tu sei la Dea - Agenda Lunare 2019
Prendi coscienza dell’energia che hai a disposizione durante l’anno!

Voto medio su 12 recensioni: Buono

€ 12,00

 

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.