l'alba del sesto sole

LA LUNA IN BILANCIA E LE QUADRATURE CON I PIANETI IN CANCRO E CAPRICORNO di Francesca Spades

| 0 commenti

La luna nell’archetipo Bilancia attualmente sta disegnando la bellezza di cinque quadrature. Con Mercurio, Marte, Saturno, Plutone e il Nodo Nord. Sembra quasi un grido disperato di armonia e soddisfazione che i nostri bisogni più profondi lanciano. E tutto potrebbe risultarci lento, complicato. La soluzione di certe tematiche sensibili per noi lontana o difficile da raggiungere. Sul piano collettivo oscilliamo da tempo nel difficile equilibrio che coinvolge la destrutturazione di abitudini e vecchie regole che ormai hanno fatto il loro tempo, in vista dell’acquisizione di modelli e stili di vita più tarati sulla nostra individuale autenticità. L’abbandono di vecchie parti di noi ha bisogno di forza, coraggio, capacità di affondare la lama laddove serve per tagliare con il passato e questo potrebbe mettere in pericolo la pace attorno a noi, almeno per il momento. Ma è un passo necessario.


Quando si fanno lavori di ristrutturazione in casa dobbiamo abituarci per un pò a vivere fra la polvere, con gli oggetti che amiamo chiusi dentro scatole, ospiti in altre abitazioni magari, mentre le mura vengono giù per fare spazio a nuovi ambienti o le pareti si mostrano ai nostri occhi scrostate e nude come non le vedevamo da anni. E’ destabilizzante. Chiunque ha vissuto questa esperienza lo sa e conosce perfettamente quel terremoto interiore che può provocare mentre si cerca di vivere alla meno peggio pregando che non ci vogliano secoli per completare l’opera.
In molti di noi stanno avvenendo grandi opere di ristrutturazione interiore da qualche tempo.
Il Cielo lo richiede e negli ultimi mesi in molti hanno afferrato in mano il piccone chiedendosi da dove iniziare, ma assolutamente convinti del doverlo fare. Lo scotto da pagare è che ci si può sentire qualche volta privi di terra sotto i piedi. Va accettato. La Luna nella Bilancia in questi giorni è quel momento di sbandamento che proviamo fra i calcinacci e il rombo assordante dei trapani o dei martelli. Quel sospiro carico di smarrimento che ci porterebbe quasi a chiederci : ma chi me l’ha fatto fare?

Il Risveglio dell’Anima
La riconnessione spirituale secondo i Lakota
€ 16,00

 


Perchè la Bilancia è il Venusiano bisogno di bellezza e perfezione. Di quell’armonia che nelle opere di demolizione e ricostruzione rappresenta il fine ultimo, ma non intermedio.
Non lasciamoci ingannare dal bisogno di vedere compiuto tutto e subito. Roma non è stata costruita in un giorno, recita un saggio proverbio, ma quanta bellezza possiede ( non so ancora per quanto visto lo stato di abbandono desolato in cui versa da anni ormai). Il mito ci aiuta sempre a comprendere nel profondo i messaggi del Cielo. Venere nasce da un grande trambusto. Venere nasce dall’opera di ristrutturazione apicale peggiore che si ricordi. Il fratello Saturno ha dichiarato guerra al padre Urano e per averne ragione l’ha evirato con una falce. Sangue, instabilità massima, l’instabilità di un cielo (Urano) che viene letteralmente giù. Venere nasce da un mondo che crolla in pezzi e che deve essere completamente restaurato dal fratello, nasce nell’avvicendamento delle generazioni e nel momento cruento del cambio della guardia.

Conoscere e Sviluppare la Chiaroveggenza
Il potere di vedere ciò che è nascosto alla vista ordinaria
€ 12,80

 


Alla Bilancia la guerra e i crolli non piacciano, ma sono le basi della sua genesi. Sono tutto ciò che renderà possibile quel bisogno di armonia che scorre dentro questo archetipo.
Nell’Albero della vita della Cabala d’altro canto Venere è associato alla settima Sephiroth detta Netzach. La Vittoria di Dio. E questo ci ricorda che la vittoria è un atto finale e definitivo, è la conclusione di un processo ed è qualcosa che non possiamo anelare a metà dell’opera perchè non è il suo momento. Non è il momento di Venere. Uno dei sentieri di saggezza che dipanano da Netzach è chiamato Num. La Morte. Il principio Venusiano dentro ha bisogno che si sperimenti la morte come cambiamento. Come passaggio da uno stato all’altro. E questo momento va accolto per potere giungere alla vittoria.
Accogliamo la sfiducia e la mancanza di soddisfazione di questo momento.
Sediamo fra i calcinacci delle nostre esistenze qualora ce ne fossero e respiriamo a fondo anche se vorremmo scappare in un’altra galassia.
La Vittoria verrà.
Aspettiamola.
Love
Francesca Spades

Fonte : https://www.facebook.com/AstrologiaKarmicaPerAnimeConfuse/

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.