l'alba del sesto sole

LE ANIME ANTICHE di Sabrina Capanna

| 0 commenti

 

Mi piace chiamarle anime antiche ma potete dargli tutti i nomi che volete, sapete che è nella vostra libertà fare questo. Avete mai notato coloro che ad ogni calcio che la vita gli riserva rispondono: mi serviva, altrimenti non avrei compreso, non avrei ricordato? Ecco, le chiamo anime antiche per questo motivo. Sono quelle piccole scintille di luce che si accendono dopo la comprensione degli eventi che le scombussolano e le capovolgono, quelle lacrime che brillano negli occhi spesso senza scendere sui volti.

Sono quegli occhi luminosi che avranno sempre un sottile velo di tristezza. Capiscono e comprendono tutto degli altri, raramente qualcuno è in grado di fare lo stesso con loro. Anime solitarie per scelta e per dovere che un giorno troveranno chi saprà stare al loro fianco. Anime brave a nascondere il dolore che mai sbandierano ai quattro venti come un trofeo di cui esser fieri. Sono però fieri delle proprie ferite e le hanno sanate. Sanno che soffrire serve per crescere e diventare persone migliori. Ne sanno fare buon uso… ogni volta. A volte ti accorgi di loro nel notare quanto siano dannatamente forti mentre cercano di gestire la densità e la pesantezza della vita e degli altri esseri umani, quando cercano di alleggerire i fardelli altrui con parole rassicuranti o risate squillanti.

Sono esseri un po’ strani, molti di loro hanno difficoltà a comprendere il tempo così come viene insegnato su questa Terra, quello scandito dai capodanni, dai compleanni e dalle date che loro non riescono a ricordare. Per loro il domani è qualsiasi giorno da qui all’eternità, il passato qualsiasi giorno da qui alla notte dei tempi. Quando provano a spiegarlo raramente vengono comprese. Chissà come funziona il tempo nel luogo dal quale provengono, e come viene scandito questo loro tempo infinito! Di sicuro sanno che non è la nascita e la morte del corpo fisico a determinare il tempo della Vita. Di sicuro di vite ne hanno vissute tante prima di arrivare a vivere questo spicchio di eternità in cui portare a manifestazione i loro doni, il loro potere. Risultano invisibili ai più, sono invece viste da chi riesce a sentire le loro energie e se ne sente attratto. Attraversano il mondo per trovare il loro posto, cambiano continuamente ruoli e lavori per arrivare a completare la loro preparazione per quello che è destinato ad essere il loro più grande impegno: contribuire a creare un nuovo mondo su questa bellissima nave scuola chiamata Pianeta Terra. Sono le anime antiche, la speranza in un mondo nuovo. Siate buoni con loro, ve ne saranno eternamente grate.

Fonte : https://www.facebook.com/sabrina.capanna.18

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.