l'alba del sesto sole

L’IPNOSI COLLETTIVA: LA RESA DEI CONTI DEL LATO OSCURO- OLLìN

| 0 commenti

 

Siamo in un momento particolare e chi mi conosce e mi segue sa che non amo parlare di una sola fazione. Non lo faccio mai perché luce e ombra non sono separati. Oggi non parlo dell’ombra individuale ma di quella collettiva a cui tutti partecipiamo, ma che ha un ordine di grandezza decisamente maggiore. Non userò parole esoteriche e difficili perché desidero che tutti comprendiate cosa sta accadendo dietro le quinte.

Dietro le quinte questo momento è stato preparato con cura e nei dettagli. L’ombra collettiva è sempre esistita. Spesso leggo articoli e post che parlano della scoperta dell’Ordine Mondiale o di un Deep State e molto altro, ma sappiate che tutto questo è sempre esistito da migliaia di anni a questa parte. E nel tempo ha raffinato i suoi strumenti per allargarsi e fare in modo che i numeri di persone che aumentassero il nutrimento di questo lato oscuro, crescessero. Perché? perché il potere diventasse totalitario e assoluto. Vi immaginate cosa può significare avere una massa di 8 miliardi di persone o quasi totalmente sottomessa e manipolabile? questo è il potere assoluto e questo è l’obiettivo.

 

 

Tutto ciò non è nulla di nuovo. Ciò che è nuovo è che siamo arrivati davvero a una resa dei conti molto importante per tutti noi. Ricordiamoci che l’ombra lavora nascosta, invisibile, inconscia. Usa questi spazi per agire e influenzare senza che ce ne accorgiamo. Per questo il grande lavoro di risveglio è così sottile e importante e non può assolutamente essere grossolano. Ecco perché la tecnica dell’agguato degli uomini di potere sciamanici è così sottile e non riguarda per nulla i guerrieri fuori di sé, ma quelli che dentro hanno raggiunto una tale conoscenza del proprio Sè e delle strategie mentali ed emotive, da liberarsene, disattivandole un istante prima che si mettano in atto. E’ un lavoro di fino che richiede molta pratica, ma assolutamente raggiungibile da tutti.

 

Sicuramente la paura è lo stato dell’essere umano più primordiale e necessario per la sopravvivenza. La paura nel suo stato base appartiene alle funzioni del cervello rettiliano. Grazie a lei la nostra attenzione diventa fine, dettagliata, aumentata perché serve per salvarci la vita nei momenti di pericolo. Generalmente però la paura congela. E quindi ti ferma, apre la mente, la percezione è aumentata e cosa entra? E’ proprio qui che la strategia del lato oscuro è geniale. Il controllo mentale gli assicura un’egemonia totale su tutti e sempre di più con tecniche di paura, notizie, film, messaggi subliminali che appaiono tra le righe o i fotogrammi delle pubblicità etc. creando terrore che non aumenta la percezione ma toglie lucidità e sottomette, perché nel terrore la gente è disposta a qualunque cosa per uscirne. Non si capisce più nulla e si crea il caos interiore e globale dove qualcuno dirige in nome della salvezza di tutti.

La Resilienza ai Tempi del Coronavirus
Come superare il panico, l’isolamento e le crisi, diventando migliori di prima
€ 15,00

 

Questo momento è stato preparato passo dopo passo attentamente. La paura congela e lascia le persone aperte a credere qualunque cosa che le possa togliere questa paura e far stare tranquille. Si perde lucidità. Parliamo delle scie chimiche di questi ultimi decenni, evidenti nei cieli di tutto il Mondo. Parliamo della disinformazione, parliamo dell’alimentazione, posso portarvi migliaia di esempi che sopiscono i sensi e ci rendono vulnerabili e mentalmente assoggettabili.

 

Ci siamo addormentati. La rivoluzione del 1968 avrebbe portato tutti in strada per riprendersi il potere del popolo contro l’egemonia del potere centrale. Apparentemente riuscita, oggi, osservandola, non sembra abbia veramente liberato. Infatti il potere “nascosto” ha raggirato gli eventi,  addormentando il popolo, dandogli in parte ciò che voleva e in parte tenendo le briglie della situazione. La stessa new age se osserviamo con occhi attenti, non è una liberazione, ma un ammasso di concetti e teorie nuove e allettanti all’orecchio, terminologie che spingono all’apparente liberazione, ma tutte lasciate alla teoria e manipolate per far credere di liberarsi senza però che sia realmente vero. E’ diventato l’ennesimo oppio dei popoli.

Mi dispiace parlare così ma io sento e guardo la realtà e quando mi è stato detto che saremo ascesi perché stavamo raggiungendo il numero di massa critica io ho sempre detto che non ero d’accordo. Manca molto per questo numero. E non perché oggi si parla più spesso di cose alternative e spirituali che siamo al numero critico. Il vero contatto con lo Spirito è ben altro così come il risveglio. Se la Terra ascende non è detto che ascenderemo con lei.

 

Tu Sei Unico e Insostituibile
€ 7,90

Attraverso il controllo mentale è come agiscono. Il loro scopo è evidente: creare paura, confusione, separazione e così siamo totalmente sprovvisti della nostra più grande forza: l’unione, l’integrità e il discernimento dettato dalla chiarezza e lucidità. E questo è evidente ora più che mai. Vedo ogni notizia storpiata. vedo telegiornali e giornali più manipolati che mai. Vedo anche le informazioni alternative storpiate. Tutto e il contrario di tutto. E’ chiaro che l’ipnosi è molto più avanzata di quanto pensassimo, se un virus come questo sta creando una situazione così paradossale, senza nulla togliere alla sua esistenza e importanza sanitaria.

 

Per non parlare della tecnologia. Invece di svegliare e aiutarci all’evoluzione, ciò che accade è che ci addormenta. Onde Elettromagnetiche continue, parabole, antenne, satelliti. Venduta come il grande salto evolutivo, ci stiamo vedendo vero? Tutti nei social, tutti nei telefoni, tutti nei whasap, testa china a guardare gli schermi e creare separazione dalla realtà e dai nostri simili. Anche questo ci ha portato alla separazione. Anche questo ha dato potere fuori e ha tolto il nostro potere inibendo ulteriormente ciò che l’umano ha come talenti e doti naturali, tra cui la telepatia e il contatto con la verità delle cose. E non sto scherzando quando dico questo. Avremo sviluppato le nostre doti in cui crediamo ben poco ma che sono una realtà. Usate tanto nell’antichità.  Grazie ad esse la grande conoscenza è arrivata in parte fino a noi.

 

Bisogna svegliarsi velocemente.  Ricordiamoci che la luce e il risveglio in questo momento è aiutato dall’innalzamento della frequenza. Siamo tirati tra due polarità che sono fortissime come se volessero romperci in due. Possiamo sempre scegliere e di questo ne sono certa, ma servono azioni decise per stare fuori dal gioco ombroso, informarsi in modo essenziale e ritrovare davvero un contatto con noi stessi nel profondo dove esiste la verità. Serve lavorare su di sè, serve stare nella natura per ripulire i nostri campi energetici, serve schermarsi, serve aprire la mente, serve lavorare sulla paura e le emozioni, serve non alimentare le notizie, i complotti, ma stare molto attenti a ciò che è REALE. Non proiettare su tutte le informazioni i nostri pensieri e forme pensiero nonchè paure. I film che abbiamo visto sono solo FILM. Stiamo nel reale!! Oggettivo. Ciò che c’è è ciò che si vede e fidatevi che si svelano tutte le verità in questi tempi è impossibile nascondersi.

 

La nuova energia ci obbliga a un cambiamento. La direzione la sceglieremo insieme perché siamo un collettivo e l’individuo ne è parte e ne viene influenzato inevitabilmente. Il risveglio non accade come per magia, bisogna essere davvero disposti a lasciare la ragione e molti strumenti che fino ad oggi abbiamo usato per svilupparne altri. Siamo nella transizione tra l’era dei pesci e quella dell’acquario che sarà tra qualche centinaio di anni, ve ne parlerò in un altro articolo. Ora serve conoscere il lato oscuro per comprendere come agisce e stare in agguato per non farsi ipnotizzare più di quanto lo siamo già.

Avremo bisogno di stare uniti per uscirne. E alimentarci in corpo, mente, emozioni e spirito con l’apertura anche se questo richiede il lasciar andare tante ma tante strutture obsolete.  Lavorare sulla paura e su come crea strategie apparentemente lontane dalla paura ma è sempre lei. Ricorda che la nostra mente è geniale. Ora è tempo di conoscere i dettagli per sapere come agisce e uscirne. Siamo a un punto cruciale. Insieme possiamo uscirne solo se siamo disposti a guardare la REALTA’ disattivando le proiezioni.

 

BISOGNA STARE NELLA REALTA’ OGGETTIVA, STARE NEL PRESENTE, PRENDERE UNA COSA ALLA VOLTA, PASSO DOPO PASSO E RADICARE L’IMMENSA LUCE CHE E’ A DISPOSIZIONE, RADICARLA SULLA TERRA NEGLI ESSERI UMANI.

 

Con amore,

 

Ollìn

 

*copia consentita con citazione della fonte e rispettandone la forma integra

 

p.s. consiglio di prendere spunti dall’articolo di Salvatore Brizzi (ricordati che sono spunti non assolute verità, proprio come quelli che scrivo io), un degno conoscitore delle strategie del lato oscuro:

 

http://www.salvatorebrizzi.com/2020/04/tecniche-del-lato-oscuro-parte-1.html

 

Fonte : https://foreverconscious.com/a-time-of-collective-awakening-2020

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

 

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.