l'alba del sesto sole

L’ORACOLO DEL DESTINO, O IL RISVEGLIO DELLA QUINTA FORZA – COME SCOPRIRE LE PROPRIE RISORSE ATTRAVERSO L’ASTROLOGIA MAYA GALATTICA

| 0 commenti

Faccio seguito al post sull’approfondimento del funzionamento del Sincronario Galattico – LEGGI QUI. Ora racconto la QUINTA FORZA, l’ORACOLO DEL DESTINO, affinché conoscendo il proprio KIN (Identità Galattica, qualità che il tempo possiede al momento della nascita), sia possibile scoprire quali sono le Risorse a nostra disposizione per portare avanti la missione di vita.
La bellezza di questa Visione sta nella trama che il Tempo = Arte crea e mette a nostra disposizione, visto che ogni giorno possiede una specifica energia da utilizzare per dare vita a qualcosa.
PER CALCOLARE LA PROPRIA IDENTITA’ GALATTICA CLICCA QUI
Per seguire le informazioni del Tempo = Arte è possibile acquistare una copia del Sincronario Galattico delle 13 Lune di 28 giorni, che riporta i giorni della Luna con le qualità del Tempo Galattico.
L’illustrazione che ho scelto per questo articolo rappresenta i 20 Glifi Solari nella disposizione dell’Oracolo del Destino. Cioè, i 5 quadrati colorati sono le 5 fasi della Storia Cosmica, che in termine tecnico si chiamano Castelli del Destino. I colori Rosso, Bianco, Blu e Giallo sono le 4 Direzioni Est, Nord, Ovest e Sud. Il colore Verde centrale è la Fonte da cui tutto emana.
Ognuno dei 4 Cerchi contenuti dentro le sezioni colorati include 5 piccoli quadrati a forma di croce – il quadrato centrale raffigura il Glifo Solare protagonista; quello alla destra è la Forza che lo nutre; alla sinistra la Forza che lo sfida per ricordarsi di sé; il quadrato inferiore  è il Potere nascosto che viene rivelato; il quadrato superiore è la Forza che guida e dirige. Essa non viene rappresentata perché cambia, non è fissa, ma varia in base al Tono Galattico che ciascuno di noi indossa nascendo in un determinato giorno.
Di cosa si tratta, che cosa ci viene comunicato con questa rappresentazione grafica?
I 5 quadrati simboleggiano il Corpo Umano: quello superiore è la testa, il centrale il Cuore, l’inferiore le gambe ed i laterali le braccia. Anche se questo post tratta di argomenti galattici, ogni manifestazione di questa conoscenza riporta l’umano a se stesso, per aiutarlo a risvegliarsi e a ricordarsi di sé, per ricordare che siamo qui per scaricare attraverso il corpo fisico ed il sistema nervoso le percezioni sottili dell’energia di luce dentro il sistema nervoso del pianeta. Così si ristabilisce la Connessione tra Cielo e Terra. Dentro il nostro corpo fisico in primis. Poi verso la Terra e successivamente verso il Cielo. Passo dopo passo.
Poiché il quadrato centrale è il Glifo protagonista, gli altri intorno ad esso testimoniano i collegati tra le Forze, tra gli Esseri, la rete infinita di connessioni luminose. Non siamo soli né isolati. Vicino o anche fisicamente lontano da noi esistono persone, situazioni, energie sottili, che ci nutrono e ci assistono. Conoscendole possiamo attivare la Forza interiore, assestare l’ago della bussola nella giusta direzione anche con l’aiuto esterno, che ci ricorda costantemente chi siamo e cosa stiamo riflettendo di ciò che è nostro dentro.
Faccio un esempio:
DRAGO ROSSO MAGNETICO, KIN 1                                SOLE GIALLO COSMICO, KIN 260

 

Ecco qua le rappresentazioni dell’Oracolo del Destino o Oracolo della Quinta Forza, del Kin (giorno/persona) n. 1 del Modulo Armonico Tzolkin e del n. 260, l’ultimo, il Drago Rosso Magnetico ed il Sole Giallo Cosmico. Ricordo che lo Tzolkin è uno schema che riproduce la qualità del Tempo = Arte.
TZOLKIN
VENGONO EVIDENZIATI IL KIN 1 IN ALTO A SN
ED IL KIN 260 IN BASSO A DX
SULLA COLONNA DI SN SONO ILLUSTRATI
I 20 GLIFI SOLARI
LE BARRE ED I PUNTI SONO LA RAPPRESENTAZIONE GRAFICA
DEI NUMERI MAYA DA 1 A 13
I QUADRATI VERDI SONO I 52 PORTALI DI ATTIVAZIONE DELLA MATRICE GALATTICA
Esaminiamo per primo il Drago Rosso Magnetico, Kin 1, Portale di Attivazione Galattica.
Alla destra del Drago Rosso si trova lo Specchio Bianco, la Forza di nutrimento del Drago Rosso, cioè tutto ciò che permette il benessere a chi nasce Drago Rosso. Questo Glifo è noto per possedere una forte personalità. Lo Specchio Bianco, che è il Potere della Meditazione e della Riflessione, stempera il Fuoco del Drago Rosso, calmando la frenesia e l’irrequietezza.
Quando il Drago Rosso incontra persone Specchio Bianco, queste saranno di supporto e sostegno. Il Drago Rosso si sentirà al meglio durante le giornate Specchio Bianco o tutti quegli eventi che nascono sotto questa energia.
Sulla sinistra si trova la Scimmia Blu, che è Magia, Gioco, Illusione ed Ironia. Essa sfida il Drago Rosso, ribaltando le situazioni e mettendo a rischio i progetti. Poiché il Drago Rosso tende a prendersi troppo sul serio, ecco che la Scimmia Blu interviene con qualche scherzetto per insegnare al Drago Rosso a ridere di se stesso ed a essere leggero.
Le persone Scimmia Blu avranno sul Drago Rosso questo tipo di effetto e quando il Drago Rosso si trova nei giorni Scimmia Blu deve prepararsi ad inciampare sulle situazioni, imparando però a riderne.
Il quadrato inferiore rappresenta il Potere nascosto che si rivela. In questo caso troviamo il Sole Giallo. Il Drago Rosso non si rende conto di questa Forza, saranno le persone Sole Giallo a mostrargliela. Si tratta della Forza della Chiarezza, poiché il Sole Giallo è ovviamente Luce. Il Drago Rosso, che è Presenza, sa essere molto chiaro e lineare, senza neanche accorgersene. Le giornate Sole Giallo aprono questo tipo di spazio da sperimentare per il Drago Rosso.
Il quadrato superiore è la Guida, la Forza della direzione verso un obiettivo. Il Kin 1 risuona al Tono Magnetico. La regola stabilisce che i Toni 1/6/11 – Magnetico/Ritmico/Spettrale siano le Guide di se stessi. Così la Guida del Drago Rosso Magnetico è il Drago Rosso Magnetico. Esso potrà ascoltare solo se stesso per prendere le decisioni migliori possibile per sé.
Esaminiamo ora il Sole Giallo Cosmico, Kin 260, Portale di Attivazione Galattica.
Alla destra del Sole Giallo troviamo la Tempesta Blu, che è Catarsi ed Auto-Generazione. Poiché il Sole non agisce di per sé, ma risplende di Luce, a volte può capitare che i drammi emozionali ottenebrino quella radianza. Incanalare le emozioni in una direzione, per piangerle, gridarle, drammatizzarle, permette al Sole Giallo di ripristinare il proprio equilibrio. Così le persone Tempesta Blu aiuteranno il Sole Giallo a far pulizia e a lasciar andare un atteggiamento passivo di sovraccarico emozionale. Ciò accade anche quando arrivano i giorni Tempesta Blu.
Alla sinistra si trova la Forza di Sfida del Sole Giallo, che è il Cane Bianco, l’Amore Incondizionato. L’Amore porta a fare delle scelte, a prendere posizione. Il Sole Giallo tende a non farlo, a essere ciò che è in modo passivo. Così si sente sfidato a scegliere, funzione di cui farebbe volentieri a meno. Le persone (o i giorni) Cane Bianco tendono dunque a scuotere il Sole Giallo dal proprio torpore e a riportarlo in vita da protagonista.
Nel Potere nascosto del Sole Giallo vibra il Drago Rosso, come si è visto prima, che è Presenza, Essenza e Nascita. Tutta la Luce di cui è portatore il Sole Giallo lo porta a maturare una relazione di grande presenza con se stesso, di cui però non si rende conto. Sarà l’incontro con persone Drago Rosso che porterà il Sole Giallo a sperimentare questa capacità. Ciò accade anche durante le giornate Drago Rosso, quando il Sole Giallo si ritroverà dentro questo tipo di spazio.
La Guida del Sole Giallo Cosmico è il Seme Giallo Cosmico, Kin 104. La regola dice che i Toni 3/8/13 – Elettrico/Galattico/Cosmico sono guidati dal primo Glifo successivo dello stesso colore.
Il Seme Giallo Cosmico è la Trascendenza del processo di fioritura dei propri talenti – quando non ci interessa più identificarci con ciò che sappiamo fare, ma abbiamo integrato tutti i risultati ottenuti e non sentiamo più il bisogno di dimostrare nulla a nessuno. Così il Sole Giallo, seguendo questo processo di lasciar andare integrando ciò che apprende di se stesso, smette di volersi identificare con la Luce di cui è portatore e diventa quella stessa Luce, scoprendo la Presenza a se stesso.
Questo tipo di elaborazione è applicabile a tutti i 20 Glifi Solari. In questo LINK è possibile leggere un ulteriore approfondimento sui collegamenti tra i Kin e le Famiglie Terrestri, scoprendo le Identità Galattiche delle persone che conosciamo, che amiamo o che abbiamo amato. In questo modo nascono nuove implicazioni, ci vengono svelate sfumature inedite dei legami più profondi che stiamo vivendo o abbiamo vissuto. Calcolando l’Identità Galattica del giorno in cui abbiamo iniziato qualche nuova attività, oppure del giorno in cui è accaduto qualunque cosa particolare, possiamo ricostruire la rete di connessioni che ci guida verso la nostra Essenza. L’esplorazione della trama energetica della realtà offerta dal Sincronario Galattica è infinita.
In lak’ech!
Stefania Gyan Salila
Sincronario Galattico 2017-2018
13 Lune di 28 Giorni. Anno del Seme Cristallo Giallo 26/7/2017 – 24/7/2018

Voto medio su 3 recensioni: Buono

€ 13


Grazie...

Condividi

Lascia un commento