l'alba del sesto sole

LUNA CONGIUNTA A VENERE E NETTUNO IN PESCI NEL GIORNO DEL CANE BIANCO PLANETARIO, KIN 10 – TI SENTI DEGNO DI RICEVERE AMORE?

| 0 commenti

Oggi la Luna si trova in Pesci congiunta a Venere e Nettuno e si apre la Magia. I tre Archetipi del Femminile si riuniscono nel Segno della Compassione e creano un Flusso d’Amore molto potente, a ristorare, riempire, consolare, portare sollievo ai Cuori affaticati dal Cammino veloce ed intenso di queste giornate.
La Luna rappresenta le Leggi della Famiglia a cui apparteniamo, la Stirpe, la relazione con la Madre, le Radici.
Venere è l’Amore che guarisce tutto, rappresenta il nostro piacere, il volersi bene, il gusto della Vita.
Nettuno è la Grande Madre protettrice e consolatrice, dispensatrice di Amore Incondizionato.
La Luna è entrata in Pesci ieri in tarda mattinata e conclude il suo transito domani. Venere è entrata nei Pesci l’11 febbraio e ne esce il 06 marzo. Nettuno vi rimane invece circa 14 anni e segna un’epoca (2011/2025):  quella dell’acquisizione della Coscienza Cristica sulla Terra, il Risveglio dell’umano alla manifestazione piena di Sé.
Una volta all’anno i tre Archetipi si incontrano ed enfatizzano questa possibilità, l’Amore si rivela nelle nostre giornate a ricordare la sua Presenza in innumerevoli sfumature.
Sincronicamente anche il Sincronario Galattico delle 13 Lune trasporta note fluide collegate con l’Amore Incondizionato. Ci troviamo oggi nel giorno del Cane Bianco Planetario, Kin 10, che tradotto letteralmente significa: la manifestazione dell’Amore, della Lealtà e della Fedeltà. In base alla Storia Cosmica, i Cani sono quelle creature scese sulla Terra per educare gli umani alla gestione dei sentimenti.
La Guida del Cane Bianco Planetario è lo Specchio Bianco Planetario, Kin 218, Portale di Attivazione Galattica. Veniamo guidati dalle intuizioni che rivelano ciò che si nasconde oltre le apparenze.
L’Akash, l’archivio delle memorie terrestri, del giorno 11 della Luna Galattica (17.02.2018) trasporta il flusso della Notte Blu Cosmica, Kin 143, la Trascendenza del Sogno. Questo è un giorno per lasciarsi trasportare dalle visioni che espandono la Coscienza, che è il Tutto, fusa con il Tutto, nutrita dall’Amore cosmico, alimentata dalla Musica delle Sfere, a cui è unita intrinsecamente perché non esiste differenza tra Creatore e Creatura.
I Chakra interessati dagli Archetipi Galattici sono il Settimo (Cane Bianco) ed il Terzo (Specchio Bianco e Notte Blu). La Trascendenza alimenta la Volontà nel superare le difficoltà a RICEVERE AMORE.
Luna, Venere e Nettuno creano un Sestile con la Luna Nera a 11° Capricorno: impariamo a lasciar andare la ferita del rifiuto che ci fa reagire come bambini arrabbiati per l’impotenza sperimentata quando non ci siamo sentiti accolti proprio da coloro che avrebbero dovuto dimostrarci il massimo amore. Ci vuole spazio nel Cuore per farlo, ma possiamo sperimentarlo con consapevolezza. Un viaggio intenso, estremamente illuminante per fare chiarezza su quali siano i pesi che gravano su di noi. Con tutto questa presenza di Pianeti in un Segno d’Acqua, possiamo impegnarci per lavarli via.
In lak’ech! (Io Sono Un Altro Te Stesso)
Stefania Gyan Salila

Loading…

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.