l'alba del sesto sole

NOVILUNIO IN LEONE NEL GIORNO DELLA NOTTE BLU COSMICA – LA BELLEZZA DELLA SPINTA CREATIVA di Stefania Marinelli

| 0 commenti

Con la Notte Blu Cosmica si conclude l’Onda della Scimmia, che ha aperto un periodo estremamente fruttuoso per i viaggi interiori, per le prese di coscienza e per iniziare a guardarsi da fuori, diventando spettatori di se stessi. La Scimmia Blu opera spesso ribaltamenti di prospettiva, è il suo compito quello di mostrare il vero aspetto della realtà, oltre le sacrosante difese che ognuno cerca di mettere per arginare l’intensità della vita.
La Notte Blu Cosmica ha il compito a sua volta di trascendere il sogno, inteso come stato illusorio in cui spesso si indulge per consolazione. Non è più permesso farlo. Piangiamo pure lacrime da bimbo deluso, adesso è necessario vedere le cose come stanno.
Persevero per Sognare
Trascendendo l’Intuizione
Sigillo l’Input dell’Abbondanza
Con il Tono Cosmico della Presenza
Sono guidato dal Potere della Realizzazione
Sincronicamente il 19 agosto alle ore 04,41 avviene il Novilunio in Leone: Sole e Luna a 26° si sposano come sempre e generano qualcosa di molto bello, ad osservare il cielo astrologico.
Altra sincronicità! 441 è la frequenza del Synchronotron, il sistema di comunicazione telepatica con le intelligenze intergalattiche!
Il matrimonio alchemico interiore tra la luce ed il buio, tra il caldo e l’umido, tra il maschio e la femmina, produce una forte spinta creativa dentro l’animo, stimolando gli umani a liberarsi dei vuoti costrutti mentali per scivolare dentro un senso pacificato di pura spontaneità e leggerezza. E’ ovvio che permane il senso di tensione interiore dovuto alla combinazione Ariete/Capricorno (leggi QUI per dettagli), però la voglia di rinnovamento e di uscita dalla complessità si sentirà forte.
La conclusione di un’Onda di 13 giorni si sente sempre tanto in generale. Ci si trova alla fine di un processo, ci si accomoda dentro le nuove consapevolezze, facendo loro spazio e si assumono nuove forme. Questa della Scimmia, in particolare, è stata molto impattante, molto liberatoria e di grande, enorme, guarigione. Alla sua conclusione siamo probabilmente stanchi. Visto il periodo, molti sono a riposo, che diventa rilassamento forte. Il corpo approfitta per rifarsi dallo stress di questo anno così sconquassante. Concludere un’Onda con un Novilunio è potente, una doppia chiusura. La Luna Nuova porta a termine con il suo buio ciò che si è evidenziato nelle ultime due settimane e poi apre una strada sconosciuta verso la sperimentazione di qualcosa di ignoto. E sincronicamente il 20 agosto si apre l’Onda del Seme Giallo, nel cui ciclo ci sentiremo ispirati a ricevere nuove istruzioni intuitive sulla prossima direzione da seguire.
Nel frattempo portiamoci ad assaporare la bella spinta di creatività che si apre nel cuore con il Novilunio in Leone, imparando a gestire anche le tensioni tra mente e corpo. Nonostante le tensioni, impariamo a percepire l’effetto della leggerezza. Almeno proviamo nel corpo dove sentiamo che si stia giocando questa partita.
Come in ogni giorno 13 dell’Onda, lasciamoci trascendere, andiamo oltre i risultati e ringraziamo per l’esperienza fatta. Poi ci giriamo, attraversiamo il Portale Cosmico del tredicesimo giorno e ci ritroviamo ad iniziare una nuova esperienza.
In lak’ech!
Stefania Marinelli
Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.