l'alba del sesto sole

PLENILUNIO IN GEMELLI -3 DICEMBRE 2017-NEL GIORNO DEL MAGO BIANCO CRISTALLO, KIN 194 – DA QUALE ILLUSIONE E’ NECESSARIO RISVEGLIARSI?

| 0 commenti

Il 03 dicembre 2017 alle ore 15,48 UTC la Luna diventa Piena a 11° dei Gemelli, ultimo Plenilunio del 2017. La Luna nei Gemelli rappresenta la follia di chi si permette di esplorare l’incoerenza, trovando un senso preciso nelle azioni svolte, anche se antitetiche tra loro, o meglio generate dalla possibilità che se una situazione è vera. lo può essere anche il suo contrario.
Il Sole in Sagittario, opposto, rappresenta la focalizzazione sugli obiettivi, la lungimiranza, il progettare qualcosa di molto vasto e soprattutto di interesse collettivo.
L’Asse Gemelli-Sagittario, su cui sono posizionati i due Luminari Sole-Luna, rappresenta il cammino verso l’Adultità da parte del Bambino Magico (Gemelli) che ad un certo punto del cammino si accorge quanto sia  necessario spostarsi verso un piano diverso. Così parte verso l’integrazione dell’Archetipo del Guerriero/Maestro (Sagittario). Il Bambino Magico mantiene la sua natura leggera e creativa; l’integrazione del Maestro gli serve per incanalare nel modo migliore possibile la sua creatività.
In base al Sincronario Galattico delle 13 Lune di 28 giorni il 03.12.2017 ci si troverà nel giorno del Mago Bianco Cristallo, Kin 194, la Condivisione del Sogno che stiamo sognando dal 22 novembre. Sognare il Sogno significa aprire la coscienza ad una potenzialità, attivando la possibilità di renderla concreta. Ogni situazione, prima di essere sperimentata nella densità, viene creata nel campo energetico della persona, e poi spontaneamente espulsa, come una bolla di sapone, teatro, palcoscenico di un evento. Il Mago Bianco, lo spazio cre-attivo della Mente, prende la forza della giocosità della Luna in Gemelli, ed allestisce una commedia in cui vediamo recitare noi stessi in questo nuovo atto della nostra vita. Il messaggio è: qualunque cosa tu stia facendo, agisci con la consapevolezza di sapere sempre dove sei, dove ti trovi, come si sente il tuo corpo in quel ruolo. Se non ti senti bene in quel ruolo, respira e chiediti perché, interroga il tuo corpo, che te lo esprima. Ascoltati e sii mago della tua esistenza, creatore delle immagini che meglio danno forma al tuo sentire, alle tue urgenze.
Siamo quasi giunti alla fine dell’Onda Incantata della Notte Blu, i 13 giorni dedicati a focalizzare un Sogno a cui dare forza, o individuare un sogno da cui è necessario svegliarsi. Interessante comprendere su quale delle due opzioni ci stiamo trovando. Considerando l’imminente ingresso di Saturno in Capricorno, il prossimo 20 dicembre, direi che per molti di noi sia più presente la seconda opzione. In realtà è il momento in cui passare attraverso il velo delle illusioni (Nettuno in Pesci retrogrado in quadratura con il Plenilunio). Il risveglio è sempre un punto molto delicato di grande sofferenza perché quella data illusione è stata una difesa calda e soffice da cui ci siamo lasciati piano piano sedare. Risvegliarsi significa risentire la causa scatenante che ha originato la creazione dell’illusione. Ci vuole molto spazio nel cuore, una volontaria liberazione dall’amarezza e dalla frustrazione. E’ il passaggio dal grigio torpore della zona confort alla vita vera della presa di responsabilità di manifestare ciò che siamo.
Il Plenilunio in Gemelli porta un vasto respiro dentro la sofferenza, il Sole in Sagittario dona intraprendenza nell’attraversare le ombre più fitte sapendo che al di là non ci può che esserci Luce. Il Bambino Magico Gemelli prende il Maestro Sagittario per mano ed insieme si dirigono verso la Verità dell’Essenza, lasciandosi ombre, densità e passato alle spalle.
In lak’ech! (Io Sono un Altro Te Stesso)
Stefania Gyan Salila
L'Agenda della Luna - 2018
Il Faro che vi guiderà nella scelta del momento giusto per svolgere ogni tipo di attività

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

€ 8


Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.