di Alessandra Barbieri

Solstizio d’Inverno e Luna Piena in Gemelli: l’ultimo portale Karmico dell’anno tocca le spalle e l’eredità che nostro padre ci ha lasciato di saperci procurare il cibo.

In questo portale avremo quindi la possibità di andare a lavorare le memorie di ciò che non ha funzionato prima di noi e che ci ha portato a non procurarcene mai abbastanza o a sentire la necessità di procurarcene in modo ossessivo per paura di non averne.

Da dove derivano queste memorie?

Non è difficile immaginarlo: siamo figli di carestie, guerre, cataclismi naturali, ma anche di scelte scellerate, di truffe, di ladrocini, di espropri, di schiavitù.

Le nostre cellule energetiche hanno una memoria lunga che si trascina di generazione in generazione ed è questo il motivo per cui alcuni fatti sembrano provenire da chissà dove o alcune situazioni sembrano non trovare il modo di liberarsi: ci sono delle catene invisibili che ci legano al passato.

Ho cominciato a trattare energeticamente le persone circa diciotto anni fa: l’esperienza ha un suo valore e lo capisco adesso che guardandomi indietro posso valutare una buona statistica di casi.

Il metodo 9talenti, uno dei due percorsi che sto proponendo, ha come finalità proprio di sganciare queste catene invisibili e far affiorare la nostra missione, le memorie che ci legano a

  1. Il karma
  2. La famiglia
  3. L’ego
  4. Il bisogno
  5. Il punto debole
  6. La madre
  7. Il/la partner
  8. La società
  9. Il riconoscimento
  10. La nostra forza
  11. Il padre
  12. La nostra missione

Solo così arriveremo ad aprire veramente il cuore e a permettere il “miracolo” di vederci finalmente procedere per la nostra vera strada, anziché ripetere drammi antichi.

Il metodo nasce dal fatto che, quando lavoravo con le persone, da una parte toglievo ma poi sentivo che dall’altra c’era sempre che tirava. Mancava un lavoro sistematico, che avesse una sua logica e una sua sequenza perché la metodicità a volte ha senso. L’ho imparato soprattutto nella danza: prima impara bene i passi base, poi ti liberi e vai di creatività. Ho capito che per ottenere dei veri risultati concreti e che non riportino indietro bisogna prima sistemare tutto il pregresso.

Ho fatto questo lungo discorso per farvi capire che quando si aprono portali così importanti possono essere o la fine di un percorso che finalmente libera, se abbiamo lavorato precedentemente, o spingerci a farne uno, se non abbiamo mai fatto nulla.

Qualcuno potrà chiedere “e se io non faccio nulla, che succede?” Perché devo per forza lavorare su di me e non lasciare che le cose accadano e basta?

Ve lo spiego subito: perché abbiamo un pregresso troppo pesante, e lo vediamo anche a livello sociale. Ci grava addosso un debito pubblico che nessuno sarà mai realmente in grado di pagare. Come nazione ci si è continuati ad indebitare senza prendere mai veramente in considerazione l’idea di risanare il buono. Si è preferita la via apparentemente più facile che ci offriva l’illusione del benessere  e adesso ci stiamo trovando a pagare le conseguenze, e se state seguendo il percorso Astroscienza capirete che non è finita, anzi!

Ve ne parlo qui:

https://www.youtube.com/playlist?list=PLizS2MvoyE6Mt9xOfKDYNjf8J0y-JwB4_

Il fatto è proprio questo: sconti adesso non ce ne farà più nessuno cosi come nessuno accetterà più i nostri “pagherò”. Dobbiamo assumerci la responsabilità di smetterla di far finta di essere vittime, perché se siamo qui ora è perché prima (in qualche vita precedente) abbiamo creato questo karma, perché la ruota gira sempre e i conti ce li presenta senza dimenticarsene.

Spero sinceramente di avervi fatto capire una cosa importante: non c’è più tempo da perdere e se vogliamo avere la possibilità di far girare la ruota a nostro favore dobbiamo agire con metodo, non in modo sconnesso. Dobbiamo prima sganciare le catene con il passato e poi alzare l’energia creativa per immaginare il nuovo mondo. Questi sono i due passaggi da fare ora.

In caso contrario ci troveremo come chi non sta facendo nulla a subire impotenti l’onda che laverà comunque via il passato, perché la nuova era arriverà comunque, che noi la cavalchiamo o che ci facciamo travolgere.

Pregate con forza il giorno 21, pregate con tutto voi stessi che l’Universo vi indichi la via da seguire e quale strada percorrere. Se avete lavorato potrete lasciare il karma, se non l’avete fatto chiedete di offrirvi direzione.

Noi sicuramente lavoreremo energeticamente: se volete potete indirizzare l’energia al nostro gruppo in modo da riceverne a vostra volta e sentirvi più protetti.

Per chi vuole cominciare iscrivetevi al webinar gratuito di gennaio, proprio sull’eredità paterna che trovate a questo link e guardatevi quelli già pubblicati sul sito:

https://www.youtube.com/playlist?list=PLizS2MvoyE6Mt9xOfKDYNjf8J0y-JwB4_

Il fatto è proprio questo: sconti adesso non ce ne farà più nessuno cosi come nessuno accetterà più i nostri “pagherò”. Dobbiamo assumerci la responsabilità di smetterla di far finta di essere vittime, perché se siamo qui ora è perché prima (in qualche vita precedente) abbiamo creato questo karma, perché la ruota gira sempre e i conti ce li presenta senza dimenticarsene.

Spero sinceramente di avervi fatto capire una cosa importante: non c’è più tempo da perdere e se vogliamo avere la possibilità di far girare la ruota a nostro favore dobbiamo agire con metodo, non in modo sconnesso. Dobbiamo prima sganciare le catene con il passato e poi alzare l’energia creativa per immaginare il nuovo mondo. Questi sono i due passaggi da fare ora.

In caso contrario ci troveremo come chi non sta facendo nulla a subire impotenti l’onda che laverà comunque via il passato, perché la nuova era arriverà comunque, che noi la cavalchiamo o che ci facciamo travolgere.

Pregate con forza il giorno 21, pregate con tutto voi stessi che l’Universo vi indichi la via da seguire e quale strada percorrere. Se avete lavorato potrete lasciare il karma, se non l’avete fatto chiedete di offrirvi direzione.

Noi sicuramente lavoreremo energeticamente: se volete potete indirizzare l’energia al nostro gruppo in modo da riceverne a vostra volta e sentirvi più protetti.

Per chi vuole cominciare iscrivetevi al webinar gratuito di gennaio, proprio sull’eredità paterna che trovate a questo link e guardatevi quelli già pubblicati sul sito:https://9talenti.it/prodotto/webinar-live-sulleredita-paterna/

sono tante ore di spiegazione a vostra disposizione che possono farvi capire come funziona il tessuto di energie sottili che muove le nostre vite.

Potete già cominciare a lavorare su di voi se volete: il 21 potreste fare lo sblocco del Karma, visto che è il giorno giusto. Lo trovate a questo link:https://9talenti.it/prodotto/sblocchi/

Sganciate i debiti karmici, fatelo con la coscienza che il gratis non esiste, che se li avete prodotti li dovete trasformare, che se avete generato questa situazione assieme a noi, perché siamo tutti qui a viverla, dovete fare lo sforzo di migliorare voi stessi, capire e offrire il vostro contributo al miglioramento della società per chi viene dopo di noi. Questo è il modo per liberarsi veramente, non certo fuggire o far finta di nulla.

Spero di avervi lasciato un messaggio chiaro e incisivo che vi animi: se seguite noi siamo contente, se seguite altri percorsi va bene lo stesso. L’essenziale è che non vi aspettiate più che qualcuno risolva per noi quello che è nostra responsabilità.

Un abbraccio grande e buon solstizio.

Alessandra Barbieri

www.9talenti.it

segreteria@9talenti.it

Fonte : https://9talenti.it/soltizio-dinverno-e-luna-piena-lultimo-portale-karmico/

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Lascia un commento