Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

2016-2017 SATURNO IN SAGITTARIO : LA VERITA’ RENDE LIBERI

| 0 commenti

Beautiful-view-from-space-Saturn-planet_1366x768 (1)

SATURNO IN SAGITTARIO: LA VERITÀ RENDE LIBERI

Saturno, Signore del karma, entrerà nel segno del Sagittario il 23 dicembre 2014 e vi rimarrà, con l’eccezione di qualche mese (tra il 15 giugno e il 18 settembre 2015), fino al 20 dicembre 2017. L’Astrologia Classica attribuisce a questo affascinante pianeta la fama di “malefico”, ma una lettura in chiave evoluzionistica ci permette di comprenderne le dinamiche e assecondarne il lavoro senza gridare al disastro…Saturno porta con sé l’energia archetipica della stabilità, della disciplina, del duro lavoro e del senso della responsabilità e del sacrificio. Nel segno dello Scorpione ha spinto tutti noi a guardare negli abissi della nostra Anima, a riconoscere e accogliere le paure più nascoste, a prendere confidenza con dinamiche disfunzionali, a demolire schemi di dipendenze che ci tengono bloccati in ruoli che non ci appartengono. Saturno taglia quello che non serve più e conduce verso i progetti allineati con la nostra parte più autentica, e che sono quindi destinati a durare nel tempo. Il lavoro che ci ha chiesto, diverso a seconda del tema natale di ciascuno di noi, è stato sicuramente difficile e doloroso. Per qualcuno, gli appartenenti ai segni dello Scorpione, del Toro, del Leone e dell’Acquario (o che hanno pianeti personali o Ascendente in questi segni), è stato più faticoso; per altri, si è fatto sentire con meno potenza, ma molto dipende anche dalla casa astrologica in cui è transitato e dalla posizione di Saturno natale.

Saturno, come abbiamo visto in questo post, scandisce il ciclo della vita, e, transitando nei 12 segni in circa 29 anni, ci mette periodicamente di fronte alle lezioni scelte dalla nostra anima che ancora non siamo riusciti a comprendere e integrare. Può quindi essere vissuto con sofferenza e fatica, ma di certo, nell’ottica dell’evoluzione dell’Anima, che è il vero e unico scopo della nostra esistenza, è in realtà una benedizione. Ricordiamoci, inoltre, che non è possibile sfuggire alle sue lezioni: prima o poi si ripresenta con prove più dolorose e faticose. Quindi attenzione! La prossima estate, quando rientrerà per un paio di mesi nel segno dello Scorpione, verrà a verificare se siamo stati capaci di sviluppare profondità, integrità e forza di carattere!

Il Signore del karma sa infatti cosa è meglio per noi e, se non lo comprendiamo da soli appellandoci alla nostra capacità di autoanalisi e autodisciplina e alla forza di volontà, fa in modo di condurci sulla strada giusta, ovvero laddove il seme che è in noi può trovare il terreno fertile e tutto ciò che è necessario per coltivarlo e farlo germogliare, e infine fiorire, mostrandosi in tutto il suo splendore.

Sappiamo che la legge del karma non toglie e non dà se non per compensare ciò che ciascuno di noi ha dato o tolto per sua stessa scelta. Tutto nell’Universo deve essere in equilibrio, e in base a questo principio, si raccoglie ciò che si semina. Cerchiamo allora di usare l’energia di questo nuovo transito in Sagittario per raccogliere quello che abbiamo seminato finora e per gettare semi sani e forti per il futuro!

Di certo Saturno si cambia d’abito e passa dal rosso cupo, quasi nero, a uno sgargiante turchese, alleggerendo i toni e invitandoci a coltivare in noi la gioia…gli archetipi che porta con sé dal segno del Sagittario sono la Verità, la Libertà, la Spiritualità, e il viaggio in luoghi lontani, che per estensione possiamo interpretare come viaggi dell’Anima ai livelli più elevati della Coscienza collettiva. In sostanza, quello che abbiamo imparato scendendo negli “inferi” con il Saturno scorpionico, saremo chiamati a metterlo in campo nei settori protetti dal segno del Sagittario. E, proprio in virtù delle caratteristiche di quest’ultimo, potremo farlo con maggior leggerezza e ritrovato ottimismo. Ora che abbiamo abbondantemente e dolorosamente lavorato (o almeno, dovremmo averlo fatto!) sulle fondamenta del nostro Essere, siamo pronti per allargare lo sguardo e accedere alla Mente Superiore, non dimenticando mai che la nostra Verità, i Valori in cui crediamo, nonché il nostro Libero Arbitrio, sono comunque destinati a scontrarsi con quelli altrui. Dobbiamo infatti sempre ricordare che ognuno di noi ha il suo percorso, e comprendere gli altri e il loro scopo in questa vita, dipende da quanto siamo capaci di ampliare il nostro orizzonte e i nostri punti di vista, superando egoismo, schemi preconfezionati e condizionamenti. La Saggezza è soprattutto questo, e Saturno in Sagittario, ci farà lavorare proprio in questa direzione. Non ci sarà quindi spazio per le bugie, consapevoli o inconsapevoli, che raccontiamo a noi stessi o agli altri, né per impalcature e ornamenti che possano nascondere il vero volto. Questo è il tempo di gettare le maschere, smettere di usare delusioni passate e idealizzazioni come alibi per sfuggire alla realtà.

La quadratura che Saturno forma con Nettuno in Pesci rafforza questi concetti e ci sprona a guardare il Vero, cogliendone tutta la bellezza! Anche la quadratura con Giove, in Vergine da agosto 2015, sottolineerà, con ben tre pianeti in segni mobili, la precarietà degli obiettivi terreni e la necessità di rivolgersi a Valori più elevati.

Coloro che hanno Sole, Ascendente e pianeti personali (Luna, Mercurio e Venere) in segni mobili, cioè Sagittario, Gemelli, Vergine e Pesci, sentiranno in modo particolare questo transito di Saturno, che sarà tanto più difficile quanta più resistenza opporranno ai cambiamenti, mentre dovranno imparare a lasciare andare i vecchi schemi e le dinamiche abituali.

Saturno in Sagittario sarà un transito difficile per le persone superficiali, poco inclini all’autoanalisi, attaccate agli aspetti materiali, per chi dà importanza alla forma piuttosto che alla sostanza, per coloro che fanno di tutto per essere sempre al centro della scena e sono abbacinati dal successo, dalla ricchezza e dal potere. Si tratta di un passaggio dalle forti note spirituali che ci chiede di accrescere la Saggezza interiore, e chi non allargherà il suo sguardo in questa direzione, rischierà di trovarsi in seria difficoltà.

Diamo ora una rapida occhiata al ruolo che avrà Saturno in Sagittario per ciascun segno:

ARIETE: Saturno sarà in trigono fino a metà giugno e da metà settembre in poi. Vi chiede di essere più stabili, riflessivi e concreti, che per voi non è facilissimo, data la vostra tendenza a scalpitare e combattere, schierandovi spesso “contro” a prescindere. Lavorate sulla vostra consapevolezza, puntate gli obiettivi e siate tenaci nel perseguirli, che non significa però essere cocciuti. Lasciate andare il vecchio e preparatevi ai cambiamenti con la certezza di andare nella giusta direzione.

TORO: Saturno tornerà in opposizione da metà giugno a metà settembre per verificare che abbiate dato ascolto alla voce interiore. Dal Sagittario non fa aspetti, ma ora avete le idee più chiare, potete correggere il tiro dove serve e continuare il lavoro iniziato nei mesi scorsi con la costanza di cui siete capaci.

GEMELLI: Saturno sarà in opposizione fino a metà giugno e da metà settembre in poi. Taglierà i rami secchi, mostrandovi di cosa siete insoddisfatti e cosa non sopportate davvero più. Lo spazio che farete sarà una culla accogliente per il nuovo che arriverà. Non fatevi prendere da ambizioni smodate, muovetevi nel vostro ambito con prudenza e lucidità.

CANCRO: Saturno tornerà a sostenervi con un trigono da metà giugno a metà settembre, per darvi il senso di sicurezza che le sfide interiori portate da Plutone potrebbero togliervi in alcuni momenti. Ma il bel trigono passato dovrebbe avervi dato molto. Conservate i punti fermi.

LEONE: Saturno vi sosterrà, dando manforte ad altri pianeti schierati dalla vostra parte, e vi farà sentire sicuri, capaci di vedere lontano e di raggiungere gli obiettivi che vi siete prefissi. Soltanto in estate, quando tornerà in Scorpione, potrà portare qualche tensione in famiglia.

VERGINE: Saturno in quadratura, ad eccezione del periodo da metà giugno a metà settembre, minerà le vostre certezze, lavorando di concerto con Nettuno per scalfire la razionalità che vi contraddistingue e incoraggiare il vostro lato più intuitivo. Non fate guerre, tenete gli occhi aperti, e cercate di conservare quello che avete ottenuto fin qui, sospinti dal sestile armonico appena terminato.

BILANCIA: Saturno diventa amico, in armonico sestile fino a metà giugno e da metà settembre. Vi aiuterà a stabilizzare diversi ambiti della vostra vita. Potete anche permettervi di essere ambiziosi: raccoglierete i frutti del lavoro fatto fin qui e potrete soprattutto seminare tanto e bene. Fiducia in voi stessi ed esperienza saranno i vostri alleati.

SCORPIONE: Saturno se ne va per tornare a fare qualche verifica in estate, ma vi ha lasciato più forti e più maturi. Avete tagliato il superfluo, imparato la lezione (forse più d’una) e ora siete più consapevoli e concreti. Restate centrati su voi stessi e sui progetti che sono rimasti in piedi: è lì dove c’è ancora da investire, con fiducia e passione, che per fortuna in voi non manca mai ed è sempre un po’ la vostra salvezza.

SAGITTARIO: Saturno approda nel vostro segno, invitandovi a crescere. Non vi toglierà l’ottimismo e la spensieratezza che vi contraddistinguono, ma vi solleciterà inevitabilmente a prendervi responsabilità in ogni campo e a maturare, soprattutto dal punto di vista emotivo. Le vostre ambizioni cresceranno e farete bene ad assecondarle, purché vi muoviate sempre all’insegna della consapevolezza.

CAPRICORNO: Saturno ha lavorato per voi finora in sestile dallo Scorpione, dove tornerà in estate per permettervi di consolidare qualche risultato. Dovreste aver già affrontato questioni e raggiunto obiettivi. Siate concreti come sempre, fate tesoro delle lezioni apprese e proseguite per la vostra strada, con più ottimismo e più disponibilità al cambiamento. Ci penserà Plutone a muovere il vostro mondo interiore.

ACQUARIO: Questo Saturno che vi ha tormentato a lungo, arriva ora a stabilizzare i risultati raggiunti con fatica, e lo fa in un clima di grandi movimenti interiori. Affacciati su nuovi orizzonti, salverete del vecchio solo quello che è davvero importante, per andare incontro al nuovo con più razionalità e senso della realtà. In estate Saturno tornerà a verificare che abbiate trattenuto dal passato solo quello che vi corrisponde davvero.

PESCI: Il lavoro di Saturno fatto fin qui dovrebbe aver già dato i suoi frutti. Proseguite sul cammino intrapreso, lavorando sulla vostra autostima. La quadratura potrebbe infatti farvi rivedere alcune decisioni, ridimensionare certi progetti, ma se anche fosse, non significa che non siano validi o che voi non siate all’altezza. Ricordatevi che Saturno taglia solo il superfluo. Non vi mancheranno appoggi dal vostro pianeta guida, Nettuno, né da Plutone. Affidatevi all’intuito e alla forza interiore.

Ci tengo infine a sottolineare ancora una volta che i contatti tra Saturno in transito e il Sole di nascita, dicono poco se non vengono inseriti nella lettura complessiva del tema natale individuale. L’aspetto che Saturno fa con il Sole (che tra l’altro dipende dai gradi e quindi varia nel tempo a seconda della decade di appartenenza) è ovviamente significativo, ma lo sono anche la casa astrologica in cui transita (che dipende dall’ora di nascita e indica il settore della vita maggiormente interessato dal transito) e l’aspetto con Saturno radix (la posizione che aveva alla nascita), senza contare che possono verificarsi altri transiti concomitanti che ne modulano gli effetti.

Naturalmente, se avete dubbi o volete ulteriori chiarimenti, anche relativi al vostro tema natale, scrivete!

E ancora una volta vi dico: Keep calm and love Saturn!

Roberta Turci

FONTE : https://lastronellamanica.wordpress.com/2014/12/22/saturno-in-sagittario-la-verita-rende-liberi/

 

Astrologia Evolutiva

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: