Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

4 LUGLIO 2016… NOVILUNIO IN CANCRO : LA LUNA DELL’AMORE INCONDIZIONATO

| 0 commenti

Cancer-Zodiac-wide-i

Ed ecco un nuovo post  della mia amica  Anna Elisa Albanese ..che con il suo modo semplice di esporre i concetti  astrologici riesce sempre a dare una visone d’insieme del momento comprensibile anche per chi non è ferrato in materia…Ringrazio   di cuore Anna Elisa  per aver scelto di condividere nel mio blog i suoi scritti

Qui troverete la sua pagina FB : https://www.facebook.com/Sentieroastrologico/?fref=ts

Qui il suo bellissimo blog  : http://www.sentieroastrologico.it/

Una ventata di aria più limpida e di ampio respiro per questa Luna Nuova in Cancro, pur trattandosi del mese per eccellenza, dei segni d’acqua e della densità emozionale, non mancherà di permetterci di incamerare sfumature e spazi interiori più lievi e leggeri, proprio come un soffio di venticello estivo. Parliamo ora della configurazione che viene a crearsi nel Tema di Luna Nuova.

Ci tengo però a precisare prima, che nei momenti di Luna Nuova o Luna Piena, non è che devono per forza accaderci delle cose. Spesso mi viene detto “Ma con questa luna doveva succedere di tutto… e invece non mi è accaduto nulla! Com’è possibile??” Questo è uno dei grandi malintesi dell’Astrologia Umanistica è che si muove su ambiti simbolici che hanno a che fare con la nostra interiorità più che con l’esterno e le previsioni sul futuro. Ovviamente l’esterno e i fatti concreti esistono, ma sono da leggere come la diretta conseguenza, più lenta, ( perchè la materia solida è più lenta dello spirito) dei mutamenti all’interno di noi. La reltà concreta e il futuro dunque sono la conseguente emanazione di un intenzione,sviluppata in genere molto tempo sul livello temporale, del determinato fatto o accadimento. Questo già ci fa percepire un’immensa responsabilità e ma anche una splendida coscienza di libero arbitrio e di scelta della nostra vita, che non è assolutamente pilotata dalle stelle. La cosa su cui io cerco di porre l’attenzione, è il rendere questa intenzione a priori consapevole e mirata, perchè il più delle volte noi non lo siamo e con i nostri pensieri, schemi reattivi inconsci, azioni, e sentimenti, creiamo realtà di cui poi disconosciamo la responsabilità.

Cosa possono servirci dunque le forti configurazioni astrologiche, come ad esempio i cicli di Luna, dunque?

Possono essere quei respiri, per noi decisivi, per sintonizzarci con il nostro dentro ( Anima) in armonia con il fuori (Universo). Ci possono servire come bussola di orientamento, per comprendere cosa vogliamo seminare a livello sottile, ed aiutarci a porci in ascolto di quello che abbiamo fino ad adesso coltivato nelle nostre vite. Niente accade per caso e niente accade a causa di un misterioso destino contrario o fortunato, siamo noi gli artefici della nostra vita, e il linguaggio delle stelle, ci può aiutare a comprendere meglio il disegno globale in cui siamo immersi e poterci muovere in armonia. Come una barca sopra le onde del mare, sapere se il vento arriva da est o da ovest, farà la grande differenza per la sua rotta e navigazione.

Detto questo, il Tema di Luna Nuova di questo 4 luglio, ci mostra una grande attenzione ai segni e pianeti d’acqua che sono davvero tanti in questo mese dedicato a loro e formeranno infatti un grande Trigono dell’elemento Acqua – aspetto fluido e considerato favorevole – scorrevole, e in special modo al pianeta Venere (reggente dell’Ascendente Bilancia nel T.N di Luna Nuova). Essa sarà congiunta a Luna Sole Mercurio ( congiunzione larga) che farà trigono a Marte nello Scorpione che a sua volta farà aspetto con Kirone e Nettuno nel segno dei Pesci. Ci troviamo dunque di fronte a una prodigiosa abbondanza di acqua che significa a livello simbolico, tutta quella vastità di emozioni a cui si succede nello stadio più avanzato, al mondo del Sentimento.

E’ molto importante capire che vi è una importante differenza tra questi due mondi Emozioni e Sentimento. Le emozioni ci travolgono in maniera incontrollata ( simbologia della Luna), nel bene e nel male ne siamo immersi costantemente in un fluido mobile di mutazioni di umore ed energia: le emozioni sono totalmente reattive e condizionate da antichi retaggi e paure che si annidano nei processi inconsci che si sono sviluppati da molto piccoli.

Esse dunque non sono la verità assoluta, sono il mezzo, tramite cui conoscere la nostra verità interiore e soggettiva, e la strada per far si che le nostre emozioni possano essere indirizzate a sviluppare i nostri Sentimenti ( simbologia di Venere). I sentimenti invece non sono più reattivi e incontrallati, sono quella grande mondo tramite cui, proprio perchè abbiamo imparato a conoscere ciò che ci piace e ciò che non ci piace (valori affettivi), tramite le emozioni, possiamo coltivare e sappiamo dunque dare valore.

Il Sentimento, viene collocato da Jung, nei suoi studi sulle tipologie psicologiche, nella categoria razionale, anche se da lui non è intesa la parola razionale, come la intendiamo comunemente, ma è da riferirsi a qualcosa che è in rapporto alla cultura in cui viviamo e alla società. Il Sentimento dunque è una categoria valoriale, tramite cui noi possiamo riconoscere, sentire e infine di scegliere. Noi daremo all’altro, nè più nè meno, il valore che abbiamo attribuito a noi stessi, o che abbiamo sentito attribuirci come quantità di amore ricevuta per questo è importante entrare in contatto e andare all’origine, se qualcosa è andato storto questo valore sarà molto basso, ed urge andare a modificarlo, con amore e comprensione verso quello che è accaduto.

Venere in Cancro in trigono a Marte in Scorpione, ci vuole portare a questo contatto, solo tramite la conoscenza dei nostri valori profondi, che provengono dunque dal mondo dell’Anima e delle emozioni (Luna), noi potremo scegliere in modo autentico e non condizionato e amare ciò ( Venere: passione, piacere, relazione) e chi abbiamo scelto (partner – relazioni). Alla base del sentimento c’è una scelta presa a priori, non un’emozione incontrollata, noi scegliamo di amare quella persona o meno, inizialmente invece siamo colti dall’emozione che ci suscita quella persona. Innamoramento – emozione  a cui seguono Amore – Sentimento.

Venere così sollecitata nel segno del Cancro, insieme a Sole e Luna e Mercurio, ci permette, se ci poniamo in ascolto, di sentire e percepire in maniera ancora più potente, quelle emozioni primarie che ancora ci determinano ansie e paure non permettendoci questo amore libero e spontaneo. Quelle reazioni e paure totalmente reattive, emozioni antiche alla ricerca di riparo (Cancro) finalmente con questo immenso portale d’acqua, possono essere indirizzate, sentite e contenenute e permettere loro di darci la risposte che stiamo cercando aprendoci al chakra del cuore, al centro del nostro petto.  Le domande che potranno essere poste in questo periodo così denso, possono essere:

Cosa necessito per essere davvero nutrito nella profondità del mio essere?

Cosa desidero nella mia vita, affinchè io possa sentirmi pieno?

Quale tipo di relazione vorrei coltivare e come vorrei amare d’ora in poi?

Sento vuoto al centro del mio petto, dolore o pienezza? Come posso fare per aprirmi alla fiducia del sentimento?

Ricordiamoci che quando ci poniamo queste domande, dovremmo sforzarci di rispondere in modo onesto tenendo bene ancorata la responsabilità di essere noi a essere per primi a nutrire questi bisogni, prima che lo faccia qualcun altro al nostro posto. I pianeti tutti in Cancro sono infatti posizionati in Casa 10, la casa dell’autonomia per eccellenza e l’autorealizzazione e fanno una grande oppozione con Plutone in Capricorno 4 Casa; è evidente che è questo il nostro compito e la nostra sfida più grande che adesso è possibile integrare:

Sviluppare la possibilità di entrare in modo cosciente e adulto ( Casa 10) nelle profondità emozionali più nascoste riguardante il passato infantile, le origini famigliari, i nodi irrisolti karmici e provenienti anche da chi ci ha preceduto e di cui ancora portiamo la memoria sottile nelle nostre membrane cellulari ( la memoria dell’acqua), e uscirne purificati, lasciando andare ciò che non ci appartiene più.

Scoprendo che la grande forza dell’energia Cancerina e il suo ripartorirsi e il farsi madre di Sè, con la sua profonda compassione nei confronti delle proprie debolezze e nella possibilità di aprirsi alla chiarezza comunicativa dei proprio bisogni senza cadere nell’ombra del creare dipendenze e manipolazioni emotive ( Sole e Luna in congiunzione a Mercurio in Cancro).

Questa Luna dunque sarà il momento adatto per aprirsi all’Amore, in tutte le sue sfaccettature, sia dichiarandolo a bracci aperte e con sincerità, sia esprimendo le problematiche e i nodi irrisolti se li sentiamo nella gola, se abbiamo una relazione, sia all’apertura e agli incontri verso gli altri esseri umani se siamo da soli (ma non siamo mai veramente soli se ci poniamo in apertura e fiducia verso ciò che la vita può offrirci) e soprattutto questa Luna è dedicata all’ascolto della nostra intimità come Anima  all’amore che merita di ricevere in primis. Solo donandoci questo amore completo e senza riserve, amando le nostre parti deboli, ferite e imperfette, amandoci dunque tutti interi, potremo amare in modo totale gli altrui umani imperfetti, come noi.

Buona Luna Nuova a tutti

Anna Elisa Albanese

FONTE: http://www.sentieroastrologico.it/luna-nuova-in-cancro/

 

 

Di che Segno Lunare sei?
Scopri la tua personalità nascosta e il grado di affinità col tuo partner
€ 18

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: