Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

DA DRAMMI A BENEDIZIONI di F Pirani

| 0 commenti

 

Happy day

Se vivi nella consapevolezza che tutto ciò che ti accade è il meglio per te (non per la tua mente probabilmente), anche i drammi diventeranno benedizioni

Bisogna ammetterlo, è davvero difficile vivere nella prospettiva che tutto ciò che ci succede sia la cosa perfetta per noi in quel preciso momento eppure è così. La realtà che ci circonda altro non è che un ammasso di infinite possibilità, tra le quali, è la nostra coscienza a far sì che se ne manifesti unaed una soltanto.

Nulla avviene per caso nel tuo sogno

Perché stamattina in posta, tra le infinite varianti, ti sei sintonizzato su quella in cui ti sei imbattuto in un operatore scontroso e sgarbato e non quella in cui avevi a che fare con un impiegato gentile, sorridente ed affabile? Perché fra l’infinità di varianti proprio quella? Nulla avviene per caso nel tuo sogno. Ogni evento, ogni persona, ogni “casualità” è esattamente ciò di cui hai bisogno in quel preciso momento. Devi rimuovere un condizionamento mentale che ti limita? Devi vedere e lasciare andare una parte di te che ti ostacola? Non sei sul tuo sentiero e devi cambiare improvvisamente direzione per imboccarlo? Ecco arrivare l’esperienza migliore per la nostra evoluzione.

Nel “negativo” si cela la possibilità evolutiva

Il grosso guaio è che viviamo ancora in uno stato di totale identificazione con la mente e per questo crediamo che ciò che è bene per lei (la mente) sia bene per noi (Anima), ma spesso non è così. Anzi, è proprio nelle avversità, nei colpi bassi, negli ostacoli improvvisi, che si celano le migliori opportunità evolutive, proprio là dove la nostra mente reagisce provando sofferenza, ansia e frustrazione. Non mi stancherò mai di dirlo, la sofferenza ed il dolore, sono dei propellenti straordinari per la nostra evoluzione interiore, in quanto è proprio da essi che traiamo la spinta per dirigerci verso la gioia, la felicità, il benessere e la maggiore consapevolezza. Se provi a pensare bene a degli episodi “negativi” del tuo passato, riuscirai a scorgere la lezione intrinseca (evolutiva) che essi hanno portato con sé, segretamente celata ai tuoi occhi in un primo momento. Così un licenziamento ti può aver fatto aprire gli occhi sul fatto che, in realtà, non stavi svolgendo il lavoro che ti piaceva e tutto ciò ti ha permesso di ritornare ad inseguire un sogno abbandonato sul fondo di un cassetto parecchi anni prima. L’improvvisa fine di una storia d’amore, ora, a distanza di anni, ti può far rendere conto di quanto il tuo rapporto non fosse basato sull’amore ma sulla gelosia, la possessività e la dipendenza dal partner. Una malattia ti può far indirizzare verso un drastico cambio del tuo stile di vita in favore di un’alimentazione più sana e di un modus vivendi più salubre e rilassato.

Masso che ci schiaccia o trampolino di lancio?

Inizialmente un dramma ci appare un dramma e basta, questo poiché la sofferenza ed il dolore ci ottundono la mente, ma se nonostante ciò, riusciamo a mantenere quel barlume di lucidità e quel briciolo di consapevolezza che “ci succede solo il meglio per la nostra evoluzione”, allora ci stiamo già mettendo nella giusta prospettiva. Non importa ciò che ci succede, importa ciò che ne facciamo con ciò che ci succede: potremmo farne un masso che ci schiaccia o un trampolino di lancio fantastico, dipende solo da noi.

Per seminari, conferenze e consulenze contattami a giantsteps@hotmail.it

Fonte: https://francescopirani.info/da-drammi-a-benedizioni/

Acquista l’ebook “I primi passi verso casa” disponibile su  Amazon e nei principali store digitali

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: